Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
Richiediamo chiarezza. Di Rom si parla poco e male, anche quando il tema delle notizie non è "apertamente" razzista o pietista, le notizie sono piene di errori sui nomi e sulle località

La redazione
-

\\ Mahalla : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Sucar Drom (del 01/10/2006 @ 11:09:37, in blog, visitato 1350 volte)

Bellinzona, ancora sgomberi in Svizzera
Bellinzona (Svizzera), vicina alla nostra Milano, è stata contaggiata dal bisogno di sgomberi ed espulsioni. Ieri mattina quattro pattuglie di gendarmeria coadiuvate da una pattuglia della polizia comunale di Bellinzona sono intervenute presso il "campo nomadi" di Bellinzona-Galbisio per un controllo.
Undici persone sono state trattenute presso gli uffici della Gendarmeria Territo...

Novità dai sinti komeinisti
Da alcuni mesi, come alcuni di voi sanno, siamo stati attaccati strumentalmente da esponenti dell'Opera Nomadi Nazionale. Questa cosa ci è dispiaciuta ma nel contempo ci siamo fatti tante risate perchè diversi di questi interventi erano veramente grotteschi.
Nei mesi scorsi, in una delle tante e-mail ricevute, un rappresentante della nostra associazione ci ha definito sinti komeinisti...

L'Assemblea Straordinaria dei Soci vota le Nove Tesi
Lunedì 25 settembre 2006 si è tenuta in serata l'Assemblea Straordinaria dei Soci dell'Ente Morale Opera Nomadi Sezione di Mantova. All'ordine del giorno era posta la discussione del documento Nove Tesi per l'Assemblea Nazionale dell'Opera Nomadi.
I Soci riuniti hanno eletto Yuri Del Bar, Presidente dell'Assemblea e Luca
...

Milano e gli sgomberi
In questi ultimi dieci giorni Milano è stata messa sotto assedio dalle Forze dell'Ordine che continuano a sgomberare ed espellere Rom Rumeni. Le ultime agenzie stampa parlano di sedici Rom Rumeni, dieci uomini e sei donne, accompagnati alla Questura di Milano per le procedure di espulsione dopo il controllo dei poliziotti del commissariato di Bonola nel "campo nomadi" di via Triboniano...

Milano, agguato contro i Rom di via Stephenson
Un agguato. Le vittime sono quattro Rom Italiani raggiunti da alcuni colpi di pistola mentre chiacchieravano davanti alle loro case in via Stephenson, alla periferia nord-ovest di Milano. Gli spari proveninavo dall'interno di un'auto che è poi fuggita facendo, al momento, perdere le tracce. A bordo della vettura c'erano - a quanto sembra - tre o quattro persone che si sarebbero avvicinate alle bar ...

Ostalinda Maya Ovalle, lottando per l'eguaglianza
Sul numero 1430 del foglio quotidiano la non violenza è in cammino è stato pubblicato un interessante intervento della romnì Ostalinda Maya Ovalle, originaria della Spagna. Ostalinda è laureata all'Universita' del Sussex in antropologia sociale e cooperazione allo sviluppo e lavora al Centro europeo per i diritti dei rom ...

Opera Nomadi, Assemblea Nazionale dei Soci
Domani 30 settembre 2006, alle ore 18.00, presso il CESV Lazio in piazza dei Mille n.6 si terrà l'Assemblea Nazionale dei Soci dell'Ente Morale Opera Nomadi. Alcuni di noi parteciperanno all'Assemblea e per questa ragione probabilmente fino a lunedì non sarà possibile aggiornare sucardrom. Chiediamo scusa ai nostri lettori e per farvi partecipi diamo qualche dettaglio.
Quest'anno è stata tr...

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 

Invito alla presentazione del volume:
"Cittadinanze imperfette. Rapporto sulla discriminazione razziale di rom e sinti" a cura di Nando Sigona e Lorenzo Monasta (osservAzione),
Edizioni Spartaco, 2006

Con la partecipazione di Nando Sigona (osservAzione), Marco Revelli (storico e saggista) e Gianluca Vitale (avvocato, ASGI)

Quando: giovedi' 5 ottobre 2006, ore 17
Dove: Centro Interculturale, corso Taranto 160, Torino

per informazioni: postmaster@osservazione.org / www.osservazione.org

Scheda sul libro:
Rom e sinti, quelli che comunemente chiamiamo "zingari" o "nomadi", sono la minoranza etnico-culturale più discriminata d'Europa. Come documentano i numerosi casi riportati in questo volume - il primo
rapporto sulla discriminazione razziale di rom e sinti presentato da osservAzione e redatto da Nando Sigona e Lorenzo Monasta - anche in Italia questo popolo è oggetto di discriminazione in molti ambiti, in
molti modi e da parte di diversi soggetti, talvolta anche istituzionali. Una discriminazione che si manifesta nella vita di tutti i giorni, nella scuola, sul lavoro e nella negazione del diritto ad un alloggio adeguato, come ha denunciato recentemente il Comitato Europeo per i Diritti Sociali. Una discriminazione che arriva fino al rifiuto di riconoscere ai rom e ai sinti lo status di minoranza nazionale.

I "campi nomadi", tanto quelli legali quanto quelli illegali, di cui si parla solo quando qualche bambino muore nell'incendio accidentale di una baracca o di una roulotte, sono il risultato di politiche pubbliche
razziste che segregano chi è ritenuto irriducibilmente diverso. Essi sono il luogo dove i diritti dei residenti sfumano, dove la discrezionalità di chi ha il potere diventa la regola, dove la normalità dell'abuso e dell'ingiustizia è tanto palese, estesa e radicata da diventare, dicono gli autori, paradossalmente quasi invisibile.

Nelle politiche pubbliche i rom e i sinti sono assenti, senza voce. Quello che si vede, con poche importanti eccezioni, nella migliore delle ipotesi, sono simulacri di partecipazione, laddove le decisioni vengono
prese da altri referenti in altre sedi. Nella peggiore, invece, rom e sinti sono meri oggetti, nuda vita, da utilizzare come spauracchi per mobilitare elettorati benpensanti e spesso razzisti.

osservAzione - centro di ricerca azione contro la discriminazione di rom e sinti è un'associazione di promozione sociale (ONLUS) impegnata nella lotta contro l'anti-ziganismo e le violazioni dei diritti umani e per la promozione dei diritti di rom e sinti in Italia.
Nando Sigona lavora come ricercatore presso il gruppo di ricerca su Sviluppo e Migrazioni Forzate (DFM) della Oxford Brookes University (Gran Bretagna). Lorenzo Monasta è ricercatore presso il CIET International, Universidad Autonoma de Guerrero (Messico). Entrambi sono soci fondatori di "osservAzione"

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 02/10/2006 @ 10:45:07, in Regole, visitato 1458 volte)

Da Les Rroms acteurs

A proposito della (quinta? sesta? non me ne ricordo) espulsione dei Rroms da Montreuil (ne ho già viste personalmente tre), vorrei porre una questione giuridica: cosa impedisce legalmente che a chi è gettato fuori a forza dalla propria abitazione di fortuna, di recuperare alcuni magri beni personali: abiti, alimenti, coperture ecc.? Una persona del comitato di sostegno è testimone di quest'ultima vessazione. Non si tratta, penso, di oggetti pericolosi bensì di prima necessità. Tutti (escluso quanti ci governano) sono a conoscenza della loro povertà estrema, della fuga dal razzismo e dalla miseria. Arrivano in Occidente, vengono cacciati e si impedisce di rendere con loro i loro averi, come ho visto personalmente a Choisy le Roi.

Attendo una spiegazione giuridica. Ho una laurea in legge, evidentemente mi sfugge qualcosa.

Bon, ciao, vado a frugare nei miei borghesi armadi per trovare qualcosa da portare loro...

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 03/10/2006 @ 10:40:01, in scuola, visitato 1389 volte)

Il 18 settembre per 14 milioni di studenti è iniziato l'anno scolastico 2006/07. Gli studenti Rom di Küçükbakkalköy e Kađýthan le cui case sono state demolite o stanno per esserlo non hanno potuto registrarsi a scuola.

I ragazzi le cui case sono state demolite il 19 luglio ora vivono attorno alle rovine ed il governatore (kaimakam) non ha rilasciato i permessi di residenza alle famiglie.

Firmato da:
The Roma of Küçükbakkalköy

The Rights of Citizenship Initiative (VHG)

It is supported by The Rights of Citizenship Initiative (VHG), Accessible Life Association (UYD), Mazlumder, Istanbul Bilgi University Migration Researches Center, Human Residences Association

Date: 20 September 2006 at 12.00

Place: Küçükbakkalköy Tevfik Fikret Caddesi Merdivenköy Yolu (Küçükbakkalköy Tevfik Fikret Street Merdivenköy Road)

Ýstanbul Valiliđi Ýl Özel Ýdaresi karţýsý Roman Mahallesi

(The Roma neigbourhood at the opposite of Special Provincial Administration of Ýstanbul Governorship)

Fonte: Roma (Gypsies) and Friends

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 03/10/2006 @ 11:55:10, in lavoro, visitato 1557 volte)

BUCAREST - 19 nuovi mediatori sanitari di etnia rom delle regioni di Ilfov and Mehedinti (Romania meridionale) hanno preso parte a tre giorni di corso organizzati dalla Sanità Pubblica in collaborazione con l'OnG Rromani Criss e finanziato dal Fondo ONU per la Popolazione (UNFPA).

Dopo l'approvazione delle autorità, i mediatori sono stati di seguito eletti dalla comunità. Il numero dei mediatori sanitari nella regione di Ilfov è salito da 2 a 17 negli ultimi 2 anni e ciò ha innescato un miglioramento generale dei livelli sanitari nella comunità.

Il corso, che si è tenuto presso il Centro Sanitario Famiglia Buftea, è terminato con un esame per testare l'apprendimento durante i tre giorni di corso. Daniel Radulescu, tutor del corso, ha tenuto lezione sulla missione e il ruolo dei mediatori sanitari, sull'importanza della comunicazione diretta con i membri della comunità e la collaborazione tra i componenti sanitari.

La squadra sanitaria è composta dai medici di famiglia, infermieri/e e mediatori sanitari. Il compito è assicurarsi che ogni individuo riceva l'assistenza di cui ha bisogno [...] I mediatori sanitari intervengono per facilitare la comunicazione tra i pazienti rom e il personale medico [...]

Lo stesso programma finanziato da UNFPA ha permesso la formazione di dodici infermieri/e nelle due regioni. Hanno imparato le tecniche di comunicazione con i pazienti, per poter essere più efficienti nell'attività quotidiana, specialmente nel convincere i pazienti a seguire il trattamento medico e perchè i pazienti si sentano stimolati a richiedere l'intervento medico.

UNFPA attraverso l'Istituto per la Protezione della Madre e del Bambino "Alfred Rusescu", ha sviluppato nel 2004 progetti per servizi medici comunitari nelle due regioni. Col supporto finanziario di UNFPA e della Canadian International Development Agency (CIDA), è stato istruito tanto il personale medico che i mediatori sanitari perché abbiano un metodo collaborativo e riconoscimento dalle autorità locali.

Fonte Romanian_Roma

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 04/10/2006 @ 08:50:53, in blog, visitato 1876 volte)

Ho chiesto ai giocatori di riassumere cosa è successo l'anno scorso.

Questo è il racconto di Stefano, che quando non gioca cura il blog Scacchierando:

Nel 2004 vivevo a Mitrovica, dove possedevo una casa. L'ho venduta in cambio di un passaggio in un "CV furgonato, poi un TIR, verso l'Italia in cerca di fortuna.
Passata la frontiera, vengo scaricato a Trieste dove mi rifugio in una casa abbandonata. Lì trovo dei muratori, lavoro con loro.
Poi mi nascondo grazie alla carta Piotr, ma con la scusa di un passaggio in questura lui ed altri loschi figuri mi riempiono di mazzate, mi tolgono tutti i documenti e i soldi, infine mi lasciano in stato confusionale a Verona.
Mi ritrovo in un pronto soccorso piantonato (e randellato) da un poliziotto. Vengo messo in isolamento. Piotr mi denuncia per furto ma in seguito, a sorpresa, mi "compra" dai poliziotti (che vogliono incastrare Ljiubisa) e mi trasferisce a Rimini.
Per forza di cose collaboro con Piotr il quale, col compito di scovare Ljiubisa assieme ad un suo tirapiedi, mi restituisce i soldi e mi fornisce una mitraglietta. "Tranquillizzo" il socio con una bevuta, "carichiamo" Nns sulla nostra Fiat Punto. Ci accorgiamo di essere seguiti da un'altra Punto, parte una sventagliata di mitaglietta che per fortuna non procura grossi danni: sono i figli adottivi di Nns! Il mio "socio" tramortisce il nostro accompagnatore e, visto che sta arrivando la stradale, ci dirigiamo verso la Bologna-Firenze. Arriviamo a Campi Bisenzio per trovare informazioni su Ljiubisa e la nonna...

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 04/10/2006 @ 10:45:07, in Europa, visitato 1788 volte)

1/10/2006- Un ultra-nazionalista i cui seguaci intonano slogan come "trasformiamo gli zingari in sapone" è emerso come il secondo candidato per popolarità alle elezioni presidenziali in Bulgaria. Anche se Volen Siderov, leader del partito Ataka, non è favorito alle elezioni di questo mese, i sondaggi suggeriscono che avrebbe abbastanza voti da sfidare il favorito Georgi Parvanov, in un secondo turno elettorale. Il suo seguito ha allarmato Bruxelles per il prossimo ingresso della Bulgaria nell'Unione Europea. Durante un raduno nella città di Dobrich, Siderov, che è un ammiratore di Jean-Marie Le Pen - leader del Fronte Nazionale francese, ha infiammato i suoi supporters che intonavano il suo nome inframmezzato ad aggressivi slogan retorici contro le minoranze. "La Bulgaria ai Bulgari" è diventata la parola d'ordine del suo partito, che alle elezioni dell'anno scorso ha ottenuto l'8%. I partiti delle minoranze, soprattutto quelli che rappresentano le etnie turca e rom, sono particolarmente preoccupati. Siderov ha colpito l'opinione popolare con le accuse di criminalità a circa 600.000 Rom. "Basta col terrore zingaro!" ha urlato in TV. Katinka Barysch, del Centro per la Riforma Europea, afferma che il populismo sta capitalizzando le disillusioni sull'ingresso in Europa. "Ovviamente ci sono quanti che non ottengono vantaggi immediati, così spuntano demagoghi che dicono il falso sugli zingari e altre cose simili". Siderov, 50 anni ed ex giornalista, è imputato dal tribunale per discriminazione etnica e sessuale. Non ha nemmeno simpatia per gli acquirenti britannici: "Un gran numero di Inglesi viene qui a comperare proprietà e si sentono i padroni perché tutto è a buon mercato. Ma poi dicono che i Bulgari non potrebbero andare in Inghilterra. Se l'Inghilterra pone dei limiti ai Bulgari, allora lo stesso dobbiamo fare noi". Boyko Todorov, del Centro per gli Studi sulla Democrazia di Sofia, dice: "C'è una generale insoddisfazione sulla politica sin qui seguita. Questa è la ragione della sua popolarità." Ma c'è anche un'altra ragione, osserva Todorov: "Siderov è un bravo oratore e il 99,9% dei politici bulgari è incredibilmente noioso."
© The Times Online

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 05/10/2006 @ 10:45:07, in Italia, visitato 1509 volte)

Con la campagna di disinformazione e diffamazione sugli immigrati
In occasione della giornata europea per i diritti dei cittadini immigrati

Presidio a Milano
sabato 7 ottobre
Ore 15 Piazza Cavour
Di fronte al palazzo dell’informazione

Promuovono: Ass. Al Qafila, Ass. Cultural de Chile, Ass. Insieme per la Pace, Ass. Studio 3R, Ass. Todo Cambia, Comitè ecuatoriano Simon Bolívar, Revista El Carrete, Revista Panorama Latino

Chiediamo a tutte le associazioni e comunità di immigrati di promuovere insieme questa iniziativa
Chiediamo a tutte le realtà antirazziste italiane di aderire a questa iniziativa

Info: comitatoimmigrati.mi@libero.it

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 06/10/2006 @ 10:41:58, in musica e parole, visitato 9201 volte)

Ricevo da Tommaso Vitale

un flop preannunciato?
Degli Zingari, non gliene frega niente a nessuno. La realtà dei lager è da tempo messa in discussione. Dello sterminio nazista degli Zingari, poi, si sa assai poco: solo negli anni ’60 sono iniziate le prime ricerche storiche. Probabilmente solo a quei matti degli anarchici poteva venire in mente di mettersi a produrre una cosa seria e costosa sugli Zingari. Sfigati che si occupano di sfigati.
Eppure la scommessa è quella di fare breccia nel muro di gomma dell’indifferenza, dell’abitudine quotidiana a tragedie e massacri, del pregiudizio verso un popolo “brutto, sporco e cattivo”. La scommessa è quella di aprire il cuore, il cervello e il portafogli di un tot di persone disposte ancora a emozionarsi, a cercare di capire, ad ascoltare le voci e le canzoni, le testimonianze drammatiche e la gioia di vivere di gente diversa da noi, molto diversa. Gente dignitosa.

che cos’è
Si tratta di un cofanetto cartonato, a 4 ante, contenente 2 Dvd e un libretto allegato. I due Dvd comprendono documentari, interviste, spettacoli musicali per un totale di oltre 2 ore e mezza di visione. Il libretto di 72 pagine contiene articoli e immagini relative agli Zingari, allo sterminio di cui furono vittime durante la Seconda Guerra Mondiale, alla loro realtà attuale.

l’argomento
Quanti, non si saprà mai. Diciamo cinquecentomila. Tanti furono, più o meno, i Rom e i Sinti, gli Zingari, o meglio gli Zigeuner – usando il termine spregiativo tedesco – che furono sterminati dai nazisti. Oltre ventimila passarono per il camino del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, all’interno del quale tra il febbraio 1943 e l’agosto 1944 funzionò lo Zigeunerlager, un “campo nel campo” riservato appunto a loro.

chi lo produce
Questo 2Dvd è il n. 05 del catalogo dell’etichetta EDA, acronimo di Editrice A, la cooperativa editoriale anarchica che pubblica da 35 anni la rivista anarchica “A” e che negli ultimi anni ha prodotto alcuni Cd e Dvd legati a Fabrizio De André. Il cantautore genovese ha avuto un rapporto molto stretto con il gruppo editoriale della rivista “A”, sostenendola sia economicamente sia tramite concerti di sottoscrizione. Questo 2Dvd è dedicato a De André, che ai Rom dedicò una canzone (Khorakhané), scritta con Ivano Fossati, compresa nel suo ultimo Cd Anime salve (1996).

che cosa contiene
Nel primo Dvd (nero), dopo una breve introduzione di Moni Ovadia (Hai mai avuto un amico zingaro? – 19”), c’è un’intervista con Marcello Pezzetti, del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, che ricostruisce la storia dello Zigeunerlager (19’57”), che era il settore del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau dedicato agli Zingari, in funzione dal febbraio 1943 all’agosto 1944. C’è poi il documentario Porrajmos (29’ 34”) realizzato per l’Opera Nomadi dai registi Paolo Poce e Francesco Scarpelli. La parola che dà il titolo significa, in romanes (la lingua zingara, derivata dal sanscrito), “distruzione” ed è analoga all’ebraica Shoà. Chiude il primo Dvd l’intervista (Hugo, 19’25”) al sinto tedesco Hugo Hoellenreimer, internato nello Zigeunerlager e torturato da Josef Mengele: intervista realizzata dalla regista Giovanna Boursier ad Auschwitz nell’agosto 2004.

Il secondo Dvd (rosso) si apre con la videoregistrazione (Senza confini, senza barriere – 28’32”) di una serata tenutasi alla Camera del Lavoro di Milano nell’ottobre 2005, protagonisti Moni Ovadia e i Taraf da Metropulitana, un gruppo musicale rom rumeno: insieme eseguono canti tradizionali gitani e yiddish. Segue l’intervista (Un Rom italiano ad Auschwitz – 18’23”) a Mirko Levak, registi Francesco Scarpelli ed Erika Rossi. Con forte inflessione dialettale veneta, racconta la sua parabola dall’arresto in Friuli, l’internamento nel lager, l’orrore della vita quotidiana, alla liberazione e il ritorno al paesino d’origine. Chiude il Dvd Porrajmos. Lettura e spettacolo (38’27”), videoregistrazione di un’altra serata alla Camera del Lavoro di Milano, nel gennaio 2006. Alla lettura di brani storici si alternano proiezioni di immagini, canti, danze, con la partecipazione di Rom e Sinti, compresa Daniela una bambina emozionante.

Nel libretto, dopo il testo di un inno zingaro e la presentazione editoriale, Gloria Arbib si sofferma sull’irriducibilità di Ebrei e Rom all’assimilazione. Giovanna Boursier traccia un quadro sintetico della persecuzione nazista dei Rom e dei Sinti, facendo luce anche sulle (generalmente sottaciute) complicità non solo morali del regime fascista. Un parallelo tra la Shoà e il Porrajmos è tracciato da Paolo Finzi. La situazione degli Zingari nell’Europa odierna è esaminata da Maurizio Pagani e dal rom Giorgio Bezzecchi, dell’Opera Nomadi. L’obiettivo del fotografo Paolo Poce fissa le immagini dello sgombero di una casa occupata da Rom rumeni a Milano nel 2004: della serie, per gli zingari la vita non è mai facile. Il testo della canzone dedicata agli zingari da Fabrizio De André e Ivano Fossati, corredato da documenti originali concessici da Dori Ghezzi, sigilla il libretto.

quando esce
L’uscita è prevista per fine settembre 2006.

dove lo si trova
Al momento non sappiamo in quali librerie, negozi, ecc. sarà reperibile. L’elenco sarà disponibile sul nostro sito.
Noi puntiamo (come sempre) principalmente sulla vendita diretta: voi pagate, noi spediamo (tutte le spese postali sono a nostro carico), voi ricevete, noi diventiamo ricchi.

quanto costa
Il 2Dvd costa 30,00 euro.

Sono previsti i seguenti sconti di scala:
27,00 euro l’uno per chi ne acquista almeno 3 copie,
24,00 euro per chi ne acquista almeno 5 copie,
20,00 euro per chi ne acquista da 10 copie in su.
Le spese di spedizione sono sempre comprese nel prezzo.

Per gli invii in contrassegno aggiungere 4,00 euro qualunque sia il numero delle copie richieste e l’importo da pagare. Non si effettua il conto/deposito: le copie vanno sempre pagate anticipatamente e non si accettano rese.

come si paga
I pagamenti possono essere effettuati effettuati con versamenti o bonifici su uno dei nostri due conti correnti (bancario e postale), con vaglia postale, con invio di assegno bancario o postale non/trasferibile. In ogni caso intestare esclusivamente a: Editrice A, cas. post. 17120, 20170 Milano.
Si può anche utilizzare il modulo d’ordine presente nel nostro sito.
Si possono ordinare, insieme con questo 2Dvd, anche tutti gli altri nostri prodotti (compreso l’abbonamento alla rivista “A”) presenti nel modulo d’ordine.

presentazioni
Chi (biblioteche, centri sociali, comuni, associazioni culturali, ecc.) intenda organizzare una conferenza o altra iniziativa pubblica sulle persecuzioni contro i Rom e i Sinti, con (o senza) la presenza di “esperti” e la proiezione di spezzoni dei filmati compresi nel 2Dvd, contatti direttamente Paolo Finzi presso l’Editrice A o al suo cellulare 335 61 95 167.

chi si occupa dell’ufficio stampa
A darci una mano per i contatti con il mondo dei media sono le nostre amiche Lorena Borghi e Patrizia Waechter dello Studio Sottocorno, via Nino Bixio 38, 20129 Milano, telefono 02 20 40 21 42, cellulare Lorena 348 58 34 403.

tanti grazie

Ci piace segnalare che nei due anni e mezzo di gestazione di questo 2Dvd in tanti ci hanno dato una mano, regalandoci un po’ del loro tempo, impegno, passione. Hanno creduto in questo nostro progetto, che ora diventa realtà.

Vuoi vedere che il preannunciato flop non sarà un flop?

Articolo Permalink Commenti Oppure (3)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 06/10/2006 @ 13:41:57, in conflitti, visitato 1452 volte)

La ''nostra gente'' di Kosovo e Albania

03.10.2006 Da Kosovo, scrive Tanya Mangalakova

Domenica scorsa un'esplosione ha danneggiato la casa di un membro della comunità Gorana, nel sud del Kosovo. "Un atto criminale per destabilizzare il Kosovo", ha commentato il governo. Ma chi sono i Gorani? Un reportage di Tanya Mangalakova

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie piů cliccate


26/05/2022 @ 09:58:40
script eseguito in 61 ms

 

Immagine
 6 maggio: Djurdjevdan - Herdelezi - la festa di san Giorgio... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 4490 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< maggio 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022

Gli interventi piů cliccati

Ultimi commenti:
BuongiornoE-mail: giovannidinatale1954@gmail.comOf...
28/12/2021 @ 11:20:35
Di giovannidinatale
Hi we are all time best when it come to Binary Opt...
27/11/2021 @ 12:21:23
Di Clear Hinton
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2022 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source