Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
L'essere straniero per me non è altro che una via diretta al concetto di identità. In altre parole, l'identità non è qualcosa che già possiedi, devi invece passare attraverso le cose per ottenerla. Le cose devono farsi dubbie prima di potersi consolidare in maniera diversa.

Wim Wenders
-

\\ Mahalla : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Sucar Drom (del 30/04/2006 @ 13:13:26, in blog, visitato 1937 volte)
Milano, muore neonata nel "campo nomadi" di via Triboniano
Una neonata di poco più di un mese di vita è morta la notte del 23 aprile nel "campo nomadi" di via Triboniano. La tragedia si e’ verificata intorno alle due: i genitori, di origine romena, hanno raccontato di essersi alzati per la poppata e di aver trovato morta la piccina. Subito hanno chiamato il 118, ma i soccorsi sono stati inutili.
L'Assessore alla Sicurezza del Comune d ...

Il 25 aprile nell'intensa testimonianza di Piero Terracina
Sono Piero Terracina, ho 70 anni e sono stato deportato ad Auschwitz quando avevo 15 anni. Sono stato deportato ad Auschwitz con l'unica colpa di essere uno iube, cioè un sottouomo che doveva scomparire dalla terra, perché questo era il progetto della Germania nazista che aveva decretato la fine del popolo ebraico.
Gli ebrei dovevano scomparire dalla faccia della terra. Già era cominciata p...

1 maggio, a Lecco c'è Les Cultures
La manifestazione musicale del I maggio organizzata dall’Associazione Les Cultures si svolgerà in Piazza Garibaldi con un programma denso di ospiti italiani e internazionali che suoneranno dal primo pomeriggio fino a tarda sera.
La manifestazione è organizzata con la collaborazione di Provincia di Lecco e SPI CGIL Lombardia con la collaborazione del Comune di Lecco.
Questa edizione d...

In Italia Thomas Hoppe pluripremiato pianista sinto tedesco
Thomas Hoppe pluripremiato pianista sinto tedesco sarà a Sanguinetto di Verona il 28 maggio prossimo per promuovere un tour concertistico internazionale. Lo ringraziamo per averci scritto e naturalmente lo applaudiremo in Italia.
Nativo di Bad Krueznach (Germania) Thomas Hoppe si è formato dapprima al conservatorio di Meinz, per passare poi alla prestigiosa Juilliard School di New York, del...

Milano, Città Per Tutti
Pubblichiamo l'appello promosso da
ARCI, TODO CAMBIA, NAGA, SINCOBAS
per le imminenti elezioni comunali a Milano.
Da troppi anni in Italia e a Milano sul tema dell’immigrazione prevalgono logiche e scelte improntate quasi esclusivamente a misure repressive, a discapito di politiche che possano accompagnare l’intera cittadinanza nella trasformazione demografica, sociale e cultura...
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 30/04/2006 @ 10:01:33, in blog, visitato 4482 volte)

Fa sempre piacere avere critici sereni ed obiettivi. Soprattutto gente mai vista e conosciuta che di me sa così tanto ; - ). Prima che leggiate queste pagine, volevo avvertirvi che a qualcuno io non piaccio proprio (meglio così) : - P a chi continua a leggere, buon 1 Maggio.
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 29/04/2006 @ 21:56:48, in Regole, visitato 2010 volte)

Premessa: un paio di giorni fa, ho ricevuto la mail seguente, che riporto come mi è arrivata:

Sequestrato e picchiato degli Carabinieri: Marin Costantin (Ventila) cittadino Rumeno (Rom) 56 anni residente lavoratore edile in Italia da 16 anni padre di cinque figli picchiato e sequestrato per 3 ore al reparto di Carabinieri di zona Bongola Milano
Nuova Multietnica 2001

a cui è seguito un rapido e concitato giro di telefonate, perché Ventila è rispettato e conosciuto da tutti nella comunità dei Rom rumeni di Milano, è socio attivo di diverse associazioni e partecipe a manifestazioni ed iniziative a Milano ed in Italia. Al momento, non ho divulgato la notizia, sia per ricostruire i fatti, sia per capire se Ventila intendeva sporgere denuncia o informare i mezzi di comunicazione.

I fatti, dopo aver sentito un po' di persone, sono di una semplicità disarmante: Ventila ha portato la macchina (di sua proprietà, in regola con bollo e documenti) all'autolavaggio, ma per qualche disattenzione la macchina al posto di incamminarsi nel tunnel è scivolata indietro, ammaccandosi. Alle proteste di Ventila, il benzinaio ha telefonato ai carabinieri di Rho (non di Bonola), che l'hanno trattenuto qualche ora in centrale, tirandolo per la barba, scaricandogli un po' di botte nel costato e minacciandolo di rimpatrio.

Ora, col consenso del diretto interessato, è uscito un primo comunicato, firmato da Opera Nomadi Milano. Non escludo che a breve ne seguano altri:

Gent.le Direttore, 
in merito al grave episodio denunciato dal nostro socio e componente del Direttivo dell’Opera Nomadi di Milano, Sig. Constantin Marin, vogliamo innanzitutto esprimere pubblicamente al medesimo Constantin detto “Ventila”, il nostro incondizionato sostegno perché è persona stimata e conosciuta per la propria onestà e il proprio generoso impegno in campo sociale, profusi sempre nel rispetto delle persone e delle istituzioni di questa città.

Il fatto da lui denunciato, ovvero un presunto atto di abuso e intimidazione subito da parte di un ufficiale del Comando dei Carabinieri nel corso di una normale operazione di accertamento di responsabilità per un danno materiale di modesta entità, per altro subito passivamente dallo stesso Ventila, provoca la nostra indignazione e solleva dei seri interrogativi di carattere più generale circa la condizione dei cittadini socialmente più “deboli”di questa città.

L’episodio in sé và certamente circoscritto in un misero atto arrogante e offensivo della dignità personale da parte di un singolo tutore dell’ordine che, per altro, avrebbe potuto riguardare anche un qualsiasi altro nostro concittadino.

Tutto ciò ci riporta però alla constatazione di come molti Rom subiscano, in forme molteplici, delle sistematiche angherie, particolarmente odiose e inaccettabili se perpetrate da esponenti delle forze dell’ordine, rappresentanti dei pubblici poteri o da singoli cittadini, come i molti datori di lavoro che senza scrupolo alcuno e approfittando di una condizione di “oggettiva diversità o discriminazione” di fronte all’applicazione e al rispetto delle leggi, favoriscono il lavoro nero e lo sfruttamento attraverso il più bieco “caporalato”.

Non possiamo quindi non sollevare l’attenzione su un più generale stato di involuzione dei rapporti tra la comunità cittadina, gli apparati di controllo addetti all’ordine pubblico e le molte minoranze, tra cui quella dei Rom continua ad essere la più stigmatizzata, relegata com’è in una condizione di esclusione ed emarginazione che non ha precedenti.

Non solo quindi ci sentiamo allarmati dagli ultimi tragici episodi di cronaca cittadina, è di pochi giorni or sono la notizia della morte di una bambina di appena un mese di età in via Triboniano, ma ci facciamo portavoce di una indignazione morale e di una denuncia pubblica che troppo poco e faticosamente viene raccolta dalle istanze civili di questa città.

Non è un caso che tale argomento non trovi spazio, se non in termini prettamente scandalistici, nemmeno nella imminente competizione elettorale per il governo della città, che pure potrebbe essere una buona occasione per manifestare l’intenzione concreta di sviluppare un diverso approccio ai problemi che ogni giorno vengono sollevati dai nostri concittadini rom e dagli abitanti dei quartieri delle periferie.

A noi semplici cittadini dunque il compito di vigilare e intervenire con attenzione e puntualità nella condanna di quelli che sono piccoli o macroscopici episodi di intolleranza e discriminazione quotidiana, ma anche l’onere di saper indicare modalità e contenuti diversi che aiutino a costruire e migliorare la convivenza e la coesione sociale tra tutti i cittadini di Milano. 

Il Vicepresidente – Opera Nomadi Sezione di Milano

(foto pubblicata il 22 luglio 2005) da destra: Bogdan Kwappik (allenatore di Multietnica2001), Ventila (scrittore e carpentiere Rom rumeno) e quello vestito di nero potrebbe essere Direktor, sullo sfondo Milano, via Barzaghi.

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 29/04/2006 @ 12:28:37, in Italia, visitato 1817 volte)
Leggo su pensiero in migrazione
secondo il Dipartimento Affari ed economici dell’ONU…
“la popolazione italiana in declino rischia di arrivare a soli 41 milioni di abitanti nel 2050.
Volendo mantenere costante il livello demografico attuale l’Italia avrebbe bisogno di un flusso migratorio di circa 240 mila individui all’anno.
La popolazione in età lavorativa passerà da 39 a 22 milioni.
Per mantenere l’attuale livello l’Italia avrebbe bisogno per i prossimi 50 anni di un flusso di 350 mila immigrati all’anno.
Per evitare il crollo del sistema pensionistico sarebbero necessari 2 milioni e 200 mila immigrati all’anno!”

Eppure, circa la metà degli elettori italiani ha votato per i partiti che sostengono la chiusura ermetica delle frontiere…
MEDITATE, GENTE, MEDITATE…
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 29/04/2006 @ 10:41:15, in lavoro, visitato 1901 volte)
Due articoli sulla mobilità lavorativa in Romania, e sulle ricadute dell'ingresso del paese nell'Unione Europea.
Il primo:


Romania: paese d'immigrazione

26.04.2006 scrive Mihaela Iordache
Un cambio di paradigma. Non è più esclusivamente un paese che esporta manodopera. Ora in Romania alcuni imprenditori richiedono lavoratori stranieri. Un'imprenditore tessile dell'est del Paese ha recentemente richiesto 1500 lavoratrici cinesi

L'altro, su

Previsti 56 mila lavoratori da Romania e Bulgaria nel 2007

Circa 56 mila lavoratori romeni e bulgari sbarcheranno in Gran Bretagna dopo l’adesione dei loro Paesi all’Unione europea, probabilmente a gennaio 2007. La previsione è dell’Institute for Public policy research, think tank progressista vicino al “New Labour” di Tony Blair, che in un rapporto pubblicato ieri a Londra argomenta i dati in chiave positiva, esortando le autorità a mantenere aperto il mercato del lavoro per i cittadini dei nuovi aderenti, come fatto con le matricole nuovo-europee nel 2004.
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 28/04/2006 @ 09:50:07, in casa, visitato 1815 volte)

Per una bizzarra coincidenza, che non è sfuggita all'autore di quel blog, su BalkanCities sono apparsi in sequenza due post:

  • nel primo, si indica un articolo di SEtimes.com, dove Belgrado viene descritta come una delle città più appetibili per gli sviluppi edilizi nei prossimi anni;
  • nel secondo, è riportato uno studio su Belgrado come città dove i Rom vivono in bidonvilles di cartone (qui).
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 27/04/2006 @ 10:17:02, in sport, visitato 1852 volte)

"Bande di zingari stanno progettando la trasferta a Bucarest il 20 aprile" scriveva l'11 aprile il giornale inglese Evening Gazette, in un articolo dal titolo "Attenzione a Bucarest".

L'articolo illustra i timori dei tifosi del Middlesbrough che dovevano recarsi in Romania per la partita contro lo Steaua, per l'andata delle semi-finali della coppa UEFA, in programma lo scorso 20 aprile. "Mia cognata Carmen mi ha detto che ci sono un sacco di zingari in marcia verso Bucarest. Non penso che ci siano problemi di disordini allo stadio - ma di borseggi".

Roma Center for Social Intervention and Studies - Romani CRISS ha pubblicamente protestato contro questo articolo discriminatorio verso i Rom di Romania.. Sono inammissibili articoli di questo tenore in un paese dalle tradizioni democratiche così antiche.

Nonostante le iniziative europee per contrastare il razzismo, come nel caso della UEFA (vedi), l'articolo contribuisce a perpetuare e rafforzare gli stereotipi e i pregiudizi contro i Rom.

L'associazione poco accurata e discriminatoria dei Rom con i borseggiatori non è nuova nella stampa inglese. Oltre che inaccettabile, è illegale generalizzare in questa maniera, affermando che i Rom che i recavano a tifare a Bucarest a tifare per lo Steaua, o per qualsiasi altra ragione, fossero lì per "borseggiare". Inoltre, secondo il censimento del 2002, ci sono 535.140 Rom in Romania, tutti cittadini RUMENI, con gli stessi diritti di tutti gli altri, incluso quello di recarsi allo stadio.

Consigliamo alla Ebvening Gazette, se proprio non se la sente di trasformarsi in difensore dell'antirazzismo, almeno di non compromettersi con espressione che rafforzano e intensificano il razzismo stesso.

Per questo, Romani CRISS contatterà tutte le istituzioni competenti sul caso, tanto in Gran Bretagna che in Romania.

Cezara David
PR Coordinator - Romani CRISS

Da Romanian_Roma

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 27/04/2006 @ 01:39:20, in Italia, visitato 4140 volte)
Foto di Dijana Pavlovic e Claudio Migliavacca:








come ogni anno, qui c'è una bella raccolte di facce.
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Sucar Drom (del 26/04/2006 @ 11:39:28, in Italia, visitato 2009 volte)
Radames Gabrielli, Presidente dell'Associazione Nevo Drom
invita giovedì 27 aprile 2006, alle ore 11,00
presso Casa Altmann di Piazza Gries n. 18 a Bolzano
alla presentazione ufficiale dell'Associazione Nevo Drom (nuova strada).

Naturalmente saremo presenti a questo importante evento dove saranno annunciate le iniziative culturali e formative organizzate per i prossimi mesi.
L'Associazione Nevo Drom è la prima organizzazione in Italia che ha nel proprio Statuto la finalità del riconoscimento ai Sinti e ai Rom dello status di Minoranze Etniche Linguistiche Nazionali.
L'Associazione Nevo Drom è formata da Sinti, da Associazioni e da appartenenti alla cultura maggioritaria, in senso numerico. L'Associazione Sucar Drom è tra i Soci fondatori di Nevo Drom.
Per informazioni e adesioni
Radames Gabrielli 392 1651149

dal blog di Luigi Gallo:
Nevo Drom è il nome della nuova associazione culturale di promozione sociale che è nata a Bolzano per volontà di un gruppo di sinti sostenuti da alcuni gage, da una cooperativa sociale, la CMG di Bolzano, e da un'associazione culturale di mantova, la Sucar Drom.
Una nuova strada da percorrere insieme
Sebbene in Alto Adige la qualità della vita sia più alta rispetto al resto d'Italia, i Sinti e i Rom sono ancora oggetto di discriminazione, emarginazione e di segregazione sociale, Esattamente come nel resto d'Italia. Spesso vengono loro negati diritti fondamentali, come il diritto alla residenza, all'istruzione, alla sanità, al lavoro. La discriminazione è estesa a tutti i campi, nel pubblico e nel privato, pertanto l'emarginazione e la segregazione economica e sociale dei Sinti e dei Rom si trasforma in discriminazione etnica.  In Alto Adige,  come nel resto d'Italia, le molteplici comunità sinte e rom non sono riconosciute quali minoranze etniche-linguistiche, mentre si costruiscono i "campi nomadi", luoghi di segregazione che concentrano gli individui contro la loro volontà.
Günter Grass, premio Nobel per la letteratura, ebbe modo di dire "Lasciate che i Rom e i Sinti vivano fra noi. Ne abbiamo bisogno. Potrebbero aiutarci a scompigliare un po' il nostro ordine così rigido. Potrebbero insegnarci quanto prive di significato sono le frontiere: incuranti dei confini, i Sinti e i Rom sono di casa in tutta Europa. Sono ciò che noi proclamiamo di voler essere: cittadini d'Europa. Forse ci servono proprio coloro che temiamo tanto."
E' da queste parole che noi vogliamo partire per intraprendere questo nuovo cammino, per una strada che porti ad una maggiore conoscenza e un  rispetto  reciproci. L'Associazione non ha scopo di lucro e persegue le seguenti finalità:
¨favorire il riconoscimento delle società, delle culture, della storia e delle tradizioni delle popolazioni sinte e rom. 
¨ promuovere  il  riconoscimento delle popolazioni di Sinti/Rom quale minoranza etnico-linguistica;
¨ favorire l'interazione tra le  varie culture europee per sensibilizzare ad una cultura dell'accoglienza e della  solidarietà, della giustizia sociale e della cooperazione, del rispetto e della  valorizzazione delle minoranze;
¨promuovere la  formazione per la crescita culturale e professionale dei Sinti/Rom sul territorio nazionale con particolare attenzione  all'Alto Adige.
Per gli scopi elencati l'Associazione promuove, allestisce, cura:  attività e manifestazioni in ambito culturale, artistico, sociale, artigianale, socio-educativo, formativo,ludico, ricreativo; corsi di alfabetizzazione, corsi di recupero scolastico; seminari di studio, incontri e convegni; corsi di formazione,  mostre ed  esposizioni, rassegne e festival; interventi di mediazione culturale e consulenza; qualsiasi altra  attività sia utile al perseguimento della finalità sociale.
Fanno parte dell'Associazione la cooperativa CMG di Bolzano e l'associazione Sucar Drom di Mantova.
Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Di Fabrizio (del 26/04/2006 @ 09:44:12, in Europa, visitato 1856 volte)


E' uscito l'aggiornamento di aprile 2006 di PICUM.org con le notizie e l'evoluzione politica riguardanti i diritti sociali fondamentali degli immigranti non documentati in Europa. Disponibile nel formato Word nelle seguenti lingue: inglese, tedesco, olandese, spagnolo, francese, italiano e portoghese.

Articolo Permalink Commenti Oppure (0)  Storico >>  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


26/02/2017 @ 08:43:02
script eseguito in 78 ms

 

Immagine
 1995 - redazione del bollettino per le scuole IL VENTO E IL CUORE... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 3363 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< febbraio 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
         
             
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
BuongiornoSiete alla ricerca di prestito per sia r...
23/05/2016 @ 10:54:59
Di manuele
BuongiornoSiete alla ricerca di prestito per sia r...
08/04/2016 @ 10:41:57
Di manuele
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2017 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source