Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
Gli Zingari fanno ancora paura?

La redazione
-

Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Fabrizio (del 22/06/2006 @ 13:57:46, in blog, visitato 2018 volte)
Ops, come si dice: scusate l'assenza! Accidenti ai ricoveri ospedalieri che sembrano non finire mai...
Il ricovero ha significato anche il "mangiarsi" delle ultime due settimane pre-elettorali, e addio al Consiglio di Zona per il candidato virtuale.
Rimangono tuttora in sospeso tutta una serie di casini "extrablog". Per il momento un saluto, forse torno.

PS: grazie a chi mi scritto, appena possibile risponderò.

PS2: per non perdere le buone abitudini, una segnalazione dal Corriere della Sera - Magazine:
Pilar, la zapatera rom
Si chiama Pilar Heredia, ha 41 anni, è nata a Toledo e cresciuta nei dintorni di Madrid, sposata, quattro figli. E' stata nominata a capo di uno degli organismi associati al Ministero del Lavoro e degli Affari sociali del governo di Zapatero. Nessuno stupore, in un Paese dove la metà dei ministri è donna. Ma Pilar Heredia è una spagnola romanì, è una rom, la prima della sua etnia, che rappresenta l'1% della popolazione spagnola, a raggiungere un incarico istituzionale. Per festeggiare si iscriverà all'università. Facoltà? Scienze politiche.
 
Di Fabrizio (del 22/06/2006 @ 16:19:02, in blog, visitato 1888 volte)
Scusandomi per il ritardo, ecco uno scritto inviatomi da Agostino Rota Martir:

In uno dei tanti manifesti elettorali, che durante la campagna elettorale hanno occupato gli angoli a disposizione della città con faccioni e frasi a effetto, i partiti del centrodestra hanno accusato il sindaco di Roma Walter Veltroni di aver lasciato alla città dopo 5 anni di amministrazione “106 centri sociali e 34 campi nomadi e 0 sgomberi”. Pochi giorni dopo è il comitato per Veltroni a rispondere, sempre via manifesti elettorali, rivendicando di aver “ spostato” negli ultimi 5 anni ben 8000 persone da insediamenti abusivi e “chiuso” decine di campi Rom, proprio negli anni in cui Alemanno era ministro di un governo che “ha consentito arrivi indiscriminati di immigrati, senza regole e senza controlli alla frontiera”

 Nel pieno della campagna elettorale una risposta politica ancora più precisa arriva nei giorni successivi a questo scambio di manifesti: mercoledì 17 maggio i giornali danno notizia dell’inizio dello sgombero dell’area nei pressi del campo di Villa Troili, in zona Bravetta e pochi giorni prima era stato sgomberato uno stabile in Via Giolitti occupato e abitato da circa 50 migranti.

La difesa via manifesto dell’amministrazione capitolina aveva per titolo “le piccole bugie di Alemanno”, perché si proponeva di rispondere rivendicando una politica attiva di limitazione e di controllo, di decisioni e interventi forti riguardato i migranti e i Rom in particolare, al di là della ambigua differenza fra sgomberi, controlli alle frontiere, spostamenti e chiusure. Campi da “chiudere”, persone da “spostare”, il sindaco e la sua maggioranza rivendicano il coraggio e la capacità di aver realizzato interventi senza tensioni e senza incidenti, né con i Rom o i migranti, né con i residenti delle aree interessate.

In questo botta e risposta da campagna elettorale, in ognuna delle posizioni espresse a lettere cubitali e sparse ai quattro lati della città, alcune questioni che riguardano l’esito effettivo di questi interventi sembrano non trovare posto: in quali condizioni in cui si trovano uomini, donne e intere famiglie “spostate” ? quale prospettiva per le migliaia di insediati sulle rive del Tevere, accolti in condizioni di emergenza nei giorni della piena del fiume ?  e dove finiscono le persone le cui baracche o ripari di fortuna sono “chiusi” ? La situazione dopo qualche settimana o mese non è apparsa per nulla tranquilla e pacificata negli insediamenti “spostati” e ancora meno per i tanti che hanno visto “chiusi”, ovvero distrutte, le loro baracche. La giunta ha sempre messo a disposizione posti letto nelle strutture d’accoglienza convenzionate con il Comune, in numero abbondantemente inferiore alle necessità, per un periodo limitato di tempo, istituzionalizzando di fatto una condizione di emergenza (famiglie da separare, orari di chiusura dei centri, nessuna autonomia o indipendenza nei ritmi di vita) in cui non è possibile alcun avanzamento sulla via della stabilizzazione e del radicamento delle persone accolte.

Altro caso emblematico la situazione dell’insediamento nel parco di Malafede, al 25 km della via Pontina, nel quale sono stati “spostati” pacificamente e attraverso un percorso di partecipazione i Rom che hanno abitato vicolo Savini per circa 20 anni: oltre alle tensioni forti fra le famiglie di residenti e ai conflitti con le associazioni che si occupano dei servizi nel campo, all’assenza di controllo sui residenti, si registrano negli ultimi mesi gravi emergenze di ordine sanitario, e sono oggettivamente peggiorate le possibilità di socializzazione e relazione per tutti i residenti, in particolar modo per donne e bambini che devono percorrere a piedi i 5 km per arrivare ad un supermercato o ad un bar.

La vicenda di questo insediamento mette in luce altri sinistri collegamenti fra le diverse retoriche che si affrontano nella campagna elettorale: alla richiesta esplicita di sgomberi del candidato di centrodestra si somma la proposta, già di Fini e di Alleanza Nazionale nelle precedenti competizioni elettorali, di spostare lontano dalla città, fuori dal G.R.A. tutti i campi Rom. Proposta spesso urlata di fronte a cittadini arrabbiati e imbestialiti, questa opzione appare silenziosamente messa in atto dalla giunta di centrosinistra, che vanta  non solo lo spostamento dei Rom di vicolo Savini al 25 km della Via Pontina, ma anche quello dei Rom che abitavano all’interno della ex-Snia Viscosa, oggi in un campeggio lungo la via Tiberina ancora 5 km fuori dal GRA, per citare solo i casi numericamente più rilevanti.

Al di là delle retoriche, delle polarizzazioni che le campagne elettorali, anche amministrative, impongono, una questione appare evidente: mentre si assottiglia la differenza di prospettive, di politiche e di interventi fra quella che è stata la maggioranza e l’opposizione al governo della città, in favore di una semplice differenza di grado all’interno di una opzione –implicitamente- condivisa per le politiche di controllo e separazione dei Rom, esistono forze politiche in gradi di prospettare e sperimentare politiche per il superamento dei campi – e degli sgomberi – per i gruppi Rom e migranti ?

 

 

inserito il 30 May 2006

tratto da http://host.uniroma3.it/laboratori/osservatoriorazzismo/

 
Di Sucar Drom (del 23/06/2006 @ 00:20:18, in blog, visitato 1513 volte)

Padova, Sinti e Rom tra lavoro e abitazione
Lunedì 19 giugno 2006 si è tenuto a Padova l’incontro “le microaree per i Sinti e i Rom e l’inserimento lavorativo: alternative possibili ai campi–ghetto e all’emarginazione sociale”, organizzato dall’Ente Morale Opera Nomadi Sezione di Padova in collaborazione con il Comune di Padova.
Hanno partecipato alcune Sezioni dell’Opera Nomadi (Bolzano, Mantova, Piove di Sacco, Rovigo) e la Preside...

Bolzano, cittadinanze imperfette
L'Associazione NEVO DROM invita tutti venerdì 23 giugno 2006, alle ore 17.30, presso casa Altmann, piazza Gries n.18 a Bolzano alla presentazione e discussione del volume
CITTADINANZE IMPERFETTE
Rapporto sulla discriminazione razziale subita da Rom e Sinti in Italia.
Saranno presenti Nando Sigona e Lorenzo Monasta, autori e ricercatori di OsservAzione (Centro di Ricerca...

COMUNITA` ROM, scuola come libertà
E' stato pubblicato da EMI (editrice missionaria italiana), nella Collana «MONDIALITÀ», il libro
COMUNITA` ROM, scuola come libertà,
di Silvia Caset e Alessio Surian.
Il volume presenta una breve cronaca e alcuni risultati del Roma Project, un percorso sostenuto dal Programma Grundtvig della Commissione Europea che ha permesso a partner di tre Paesi, Bulgaria, Romani ...

Lamezia Terme, l’illusione di una casa per le famiglie rom
La questione riguardante gli insediamenti abitativi per le famiglie rom potrebbe avviarsi, finalmente, a soluzione. Questo si affermava esattamente tre anni fa. Ma è rimasta solo un'illusione. E questo volta con i soldi dei contribuenti: 6 miliardi e mezzo delle vecchie lire.
Già, i famosi finanziamenti regionali. Quelli del 1997. Sono stati infatti spesi ma non sono serviti a nulla. Siamo...

ARCI Toscana, tante iniziative a favore dei Rom
Alcuni mesi fa abbiamo ricevuto da ARCI Accoglienza Toscana la segnalazione di un interessante articolo pubblicato sul quindicinale Arci Toscana.
L’articolo riporta il resoconto del progetto europeo per l’inserimento scolastico dei minori Rom Europei svolto in Toscana. Per chi volesse ricevere l’interessante quindicinale può scrivere a: erica.toscana@arci.it.
Di seguito un breve estratt ...

Vicenza, libero l'uomo che ha tentato di uccidere i due ragazzi Sinti
Il 13 giugno ad Arsiero (VI) verso le 22:30, il proprietario di un magazzino di materiali ferrosi, Ermes Mattielli, spara tutto il caricatore della sua semiautomatica, 15 colpi, contro due Sinti Teich di 22 e 27 anni che presumibilmente stavano rubando del ferro.
Entrambi i ragazzi sono stati colpiti numerose volte da una distanza di 3-4 metri e dopo essere stati soccorsi dal personale med...

III Festa nazionale delle Comunità di Capodarco
La comunità di Capodarco compie 40 anni da quando don Franco Monterubbianesi, con un gruppetto di disabili, andò ad abitare, nel Natale del 1966, in una “vecchia villa abbandonata” di Capodarco, frazione del Comune di Fermo.
La ricorrenza è occasione per continuare a promuovere quella che fu l’intuizione di allora: il protagonismo delle persone a prescindere dalla loro condizione di salute...

Non si arresta la libertà di espressione: libertà per Alaa!
Pubblichiamo l’appello del COSPE per il rilascio del blogger egiziano arrestato durante una manifestazione a sostegno dei giudici e della libertà di espressione.
Alaa Ahmed Seif El Esalam Abdel Fattah è il più noto blogger indipendente egiziano, impegnato nella diffusione delle tecnologie dell'informazione a favore della libertà di espressione e della tutela dei diritti e dello sviluppo ...

Rom e Sinti una riflessione di Giulio Vittorangeli
Sul foglio quotidiano di approfondimento LA NONVIOLENZA E' IN CAMMINO è stato pubblicato una riflessione, a firma di Giulio Vittorangeli, sulla situazione dei Sinti e dei Rom in Italia.
Di seguito un breve estratto della riflessione che potete leggere nella sua interezza alla pagina web indicata alla fine di questo post.
Li incontriamo sui tram, al semaforo, qualche volta in metropol ...

 
Di Sucar Drom (del 05/07/2006 @ 11:56:42, in blog, visitato 1452 volte)

Piacenza, richiesto un incontro con il Sindaco e l'Assessore Regionale - Il 19 maggio abbiamo pubblicato un articolo sulla ristrutturazione del "campo nomadi" di Piacenza, dove abitano Sinti Emiliani e Sinti Mucini. Come ricorderete la scelta dell'Amministrazione Comunale, a dispetto degli orientamenti regionali, è quella di spendere i circa 235mila euro disponibili (90% finanziamento regionale) nella ristrutturazione di un luogo, il “campo nomadi”, segregante e ghett...

Bolzano, Rom e Sinti e le cittadinanze mancate - Ieri alle 17,30 a Casa Altmann (Bolzano), si è tenuta la presentazione di “Cittadinanze Imperfette”, rapporto sulla discriminazione razziale di Rom e Sinti in Italia, prodotto dall’associazione OsservAzione.
L’incontro, introdotto da Radames Gabrielli (Presidente dell’Associazione Nevo Drom), ha visto la partecipazione degli autori del rapporto e dell’European Roma Rights Centre (ERRC)...

Il Consiglio d'Europa condanna nuovamente l'Italia - Il 14 giugno 2006 è stato resa pubblica la Risoluzione ResCMN(2006)5 on the implementation of the Framework Convention for the Protection of National Minorities, by Italy, presa dal Comitato dei Ministri dei quarantanove Paesi membri.
Nella risoluzione (secondo monitoraggio per l'applicazione della Convenzione per la protezione delle Minoranze Nazionali) si evidenziano aree critiche...

Davide Boni (Regione Lombardia): basta "campi nomadi"? - L'Assessore all'Urbanistica della Regione Lombardia, Davide Boni, dopo aver dichiarato guerra alle mosche, esordisce sui cosidetti "campi nomadi". Non proprio un esordio, visto che già si era impegnato nell'abbattimento di alcune case di famiglie Rom a Milano, insieme ai Verdi lombardi.
In Consiglio Regionale è in approvazione il Testo Unico sull'Urbanistica e una delle quaranta...

Campania, presentata una proposta di legge per la tutela di Sinti e Rom -
E' stata presentata il 19 giugno 2006 al Consiglio Regionale della Campania una proposta di legge per la tutela delle Minoranze Rom e Sinte. Il testo è stato redatto dal Presidente della Commissione Regionale Istruzione, Cultura e Politiche sociali, Luisa Bossa (Ds) e dal Consigliere Regionale del Prc, componente della Commissione, Antonella Cammardella.
“Dopo gli agghiaccianti fatti di Pia...

Unione Europea, le donne rom e sinte sono due volte discriminate - Pubblichiamo la relazione della deputata Lívia JÁRÓKA (PPE/DE, HU) che ha presentato una Risoluzione sulla situazione delle donne Rom nell'Unione Europea. La Risoluzione, approvata il primo giugno, pone l'accento sulle discriminazioni subite dalle donne sia perchè appartenenti a Minoranze non riconosciute sia perchè donne, quindi una doppia discriminazione: per appartenenza e per genere...

Gli "zingari" nel presepe vivente di Torca - Uno dei ricercatori dell'Istituto di Cultura Sinta si è imbattuto nel sito del presepe vivente di Torca, mentre studiava sul web le rappresentazioni delle Minoranze Sinte e Rom.
A Torca, frazione di poco più di mille abitanti di Massa Lubrense (NA), il presepe vivente è divenuto ormai una delle più attese manifestazioni natalizie a sfondo religioso e culturale. Nel tempo ha ottenuto un succ...

Foligno, questa sera la Naat Veliov & The original Kocani Orkestar -
Il primo appuntamento dell’edizione 2006 di Canti e Discanti, la rassegna del festival di tradizione e d’autore – organizzata dall’associazione culturale Platea - è fissato per domenica 2 luglio alle 21,30 nel cortile di Palazzo Trinci di Foligno: si esibirà la Kocani Orkestar.
L'Orchestra propone un’interpretazione originale dei brani tradizionali ma, grazie agli arrangiamenti del capo or...

Bolzano, incontro tra Comune e Provincia - Lunedì 26 giugno si è tenuto il quarto vertice tra il Comune e la Provincia di Bolzano. Sono stati molti gli argomenti affrontati nelle oltre due ore del vertice svoltosi a Palazzo Widmann tra la Giunta provinciale e quella comunale di Bolzano, tra cui i gravi problemi abitativi che vivono i Sinti e i Rom rinchiusi nei due "campi nomadi" a Bolzano.
Provincia e Comune hanno discusso dell'eme...

Alexian in concerto, tutti gli appuntamenti di luglio e agosto 2006 - Alexian, Santino Spinelli, con il suo gruppo musicale saranno questo mese e il prossimo in tournée in diverse città. Di seguito l'elenco degli appuntamenti:
oggi 4 luglio, alle ore 21.00, a Teramo (Coppa Interamnia)
6 luglio, alle ore 21.00 a Teramo (Coppa Interamnia)
7 luglio, alle ore 21.00 a Loreto
10 luglio, alle ore 21.00 a Teramo (Coppa Interamnia)

 
Di Sucar Drom (del 16/07/2006 @ 11:30:12, in blog, visitato 1343 volte)

Rovereto, cospargono di benzina un giovane sinto e gli danno fuoco
La notte del 3 luglio un drammatico episodio a Rovereto, in provincia di Trento, ha visto coinvolto un giovane sinto. Cristian Cari, giovane Sinto Teich Cranaria residente nel "campo nomadi" dei Lavini, dopo una serata alla locale festa popolare si e' sdraiato per smaltire la sbornia in un boschetto nei pressi della zona industriale. Qualcuno, approfittando del sonno profon...

Fata e Zingara
Alla fine non abbiamo resistito e a costo di farci maledire (...) vi segnaliamo un bellissimo blog apparso dal marzo dell'anno scorso su libero. Così si presenta nel mondo dei blogger questa romnì abruzzese:
Un pò fata e un pò zingara. Sono nata in una famiglia di rom, ormai diventati borghesi, ma che non hanno mai dimenticato le proprie origini non lontante. Nonna rom, padre rom, mamma...

Eugene Hütz e i Gogol Bordello
Chi ha avuto modo di vedere Ogni cosa è illuminata, l'ottimo film di Liev Schreiber (tratto dall'omonimo libro di Jonathan Safran Foer) se lo ricorda bene, Eugene Hütz. Interpretava il personaggio di Alex. Il ragazzo spilungone che nella pellicola rivelazione di Venezia 2005 guidava l'occhialuto Elijah Wood-Safran Foer alla ricerca della donna che aveva salvato suo nonno dai nazisti in Ucraina.

Milano, Don Colmegna e i profughi rom rumeni di via Capo Rizzuto
Leon, che fino a 23 anni dormiva nelle baracche dei "campi nomadi", dopo aver trovato un lavoro regolare è anche riuscito a prendere una casa in affitto in autonomia, con moglie e un bambino in arrivo. Georghe invece, che arrivava dalo stesso villaggio vicino a Craiova, in Romania, grazie al lavoro ora è riuscito a mandare la figlia di 21 anni all’università, dove studia medicina, mentre i

«Sotto la stessa luna» alla 59esima edizione del Festival di Locarno
Tra i film in concorso alla 59esima edizione del festival di Locarno, nella sezione Cineasti del presente, spunta anche Sotto la stessa luna del regista napoletano Carlo Luglio (Capo nord). Musa ispiratrice del lungometraggio è la luna, di Secondigliano, periferia a nord di Napoli, teatro della faida di camorra che registrò tra la fine del 2004 e l'iniziò dell'anno scorso più 56 mor...

Roma, il Ministero dell'Interno sui Rom, Sinti e Camminanti
Il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno ha realizzato una pubblicazione dal titiolo: le comunità sprovviste di territorio, i Rom, i Sinti e i Caminanti in Italia. Lo studio, ha dichiarato il Capo del Dipartimento delle Libertà Civili Prefetto Anna Maria D'Ascenzo, rappresenta un qualificato momento di riflessione su queste significative rea...

Treviso, l'Opera Nomadi blocca lo sgombero delle famiglie sinte residenti
L'Opera Nomadi di Treviso, coinvolgendo le forze politiche di centro-sinistra e la società civile trevigiana, ha impedito questa mattina lo sgombero delle sedici famiglie sinte, residenti a Treviso. Ieri dopo una giornata di indiscrezioni e smentite era caduto il segreto sullo sfratto del "campo nomadi" via Francesco da Milano. Le voci sull'operazione si sono susseguite nei giorni scorsi pi ...

Venezia, seminario europeo per il contrasto delle discriminazioni
The European Social Network e la Regione Veneto organizzano un seminario europeo per socializzare pratiche atte a contrastare le discriminazioni. L'evento europeo si terrà a Venezia, il 20 e 21 luglio 2006 all'Isola di San Servolo. Il seminario è principalmente rivolto alle amministrazioni pubbliche venete e prevede una parte pubblica il 20 luglio e una parte riservata il giorno dopo...

 
Di Sucar Drom (del 19/07/2006 @ 10:53:33, in blog, visitato 1173 volte)
Lunedì scorso Fata e Zingara, romnì abruzzese, ha pubblicato sul suo blog un bellissimo post con domande e risposte che vi riproponiamo perchè crediamo siano propedeutiche a tanti lettori. Fata e Zingara in una paginetta, con intelligenza ed humor, smonta la maggior parte degli stereotipi che condizionano la vita dei Rom e dei Sinti Italiani. Invitiamo tutti a leggere e a riflettere seriamente...


Fata e Zingara
Diario a dieta di una zingara, cresciuta tra gli zingari, che non porta più la gonna, che ha tagliato i capelli e che per dimagrire si è operata
 
Di Fabrizio (del 24/07/2006 @ 10:07:07, in blog, visitato 1236 volte)
Ricevo e porto a conoscenza:

Ciao
sono Fabrizio, autore del blog Italian Blogs For Darfur.  Mi permetto di segnalarti l'iniziativa in favore del Darfur e della libera informazione, che ha già raccolto più di cento sostenitori. Ho pensato che si debba porre fine al silenzio dei media italiani sul genocidio in atto nel Darfur, così sto lanciando questa iniziativa: Italian Blogs For Darfur. Mi sembra che possa essere efficace l'idea delle email alle emittenti televisive, basta compilare un modulo sul blog. Se trovi l'iniziativa interessante, ti sarei veramente grato se potessi iniziare un tam-tam, in modo tale da darci più risalto. Grazie.
Fabrizio

http://itablogs4darfur.blogspot.com


(Però rimango perplesso su come agire e con quali mezzi: mi ricordo come 10 ani fa andò a finire in Somalia...)
 
Di Fabrizio (del 04/08/2006 @ 14:29:16, in blog, visitato 1357 volte)

twintrusion
credit: mario marzeddu

L’intruso si introduce di forza, con la sorpresa o con l’astuzia, in ogni caso senza permesso e senza essere stato invitato. Bisogna che vi sia un che di intruso nello straniero che, altrimenti, perderebbe la sua estraneità. Se ha già diritto d’ingresso e di soggiorno, se è già aspettato e ricevuto senza che niente di lui resti al di là dell’attesa e dell’accoglienza, non è piu’ l’intruso e non è più nemmeno lo straniero. (…)
Ma divenire estraneo a me stesso non mi avvicina all’intruso. Sembra che questa sia una legge generale dell’intrusione: non vi è mai un’intrusione unica: non appena se ne produce una, si moltiplica e si identifica nelle sue rinnovate differenze interne.

jean luc nancy, l'intruso

 
Di Sucar Drom (del 11/08/2006 @ 14:35:10, in blog, visitato 1249 volte)

Legge Corona per la tutela dello spettacolo viaggiante
Lette le molte richieste, formulate sia da singoli sia da Associazioni ed Enti Locali, pubblichiamo in forma integrale la Legge n.337 (detta Corona) del 18 marzo 1968, disposizioni sui circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante.
Questa legge, largamente inapplicata, è l'unico dispositivo utilizzato dalle Minoranze Sinte per ottenere un minimo di tutele. Alcuni ricercatori dell'Istituto...

Vico Equense (Napoli), gli "zingari" hanno rapito la piccola Angela?
Sono trascorsi dieci lunghi anni ma la speranza di ritrovare la loro bimba, Angela, scomparsa nel nulla una domenica mattina durante una gita sul Monte Faito, Catello e Maria Celentano non l'hanno mai persa. E continuano con un impegno costante a sperare che prima o poi la loro bambina ritorni nella casa di Arola, una frazione di Vico Equense (Napoli).
Sono passati dieci anni da quella dom...

San Remo, i Gipsy Kings al Casinò il 18 agosto
Non esistono altri casi al mondo di band non anglofone (la lingua del gruppo è il dialetto gitano) che abbiano riscosso tanto successo negli Stati Uniti, dove i Gipsy Kings sono gli artisti francesi che hanno venduto il maggior numero di dischi in assoluto. Dall’uscita nel 1987 della hit internazionale “Bamboleo,” tratta dall’album Gipsy Kings, premiato con il disco di platino, la band ha dominato
...

Compie 25 anni la rivista dell'Aizo: Zingari oggi
"Ho 23 anni e cinque figli, gli ultimi sono due gemelli, hanno appena un anno. Purtroppo dagli esami sulla gravidanza mi sono accorta di essere di nuovo incinta e non so cosa fare. Ne ho parlato con mia madre: mi ha detto di non abortire perché è una cosa negativa che fa male al cuore e al corpo delle donne. Mio marito quando è venuto a saperlo mi ha suggerito di fare come volevo… La cosa che più...

Le donne vestivano gonne fiorite
“Le donne vestivano gonne fiorite” è il titolo di un documentario a più voci (e volti) sulla vita delle donne nelle comunità rom. Prodotto da FilmArci e Digital Desk, per la regia di Carlo Chiaraonte, l’opera è stata realizzata con il sostegno della Presidenza del Consiglio Provinciale di Roma, della Commissione delle Elette e dell’Assessorato alla Politiche Sociali del Comune di Roma. Il document...

 
Di Fabrizio (del 15/08/2006 @ 10:33:20, in blog, visitato 1444 volte)

Ripeto: Da marzo non funzionano più i commenti. Qualsiasi cosa scriviate, apparirà solo il vostro nick e l'orario del commento, ma il testo però sarà VUOTO.

Anche chiedendo aiuto al Forum di assistenza DBlog, non ne sono venuto a capo. Forse la colpa è del server (Aruba)

Se avete dei commenti da lasciare, scrivetemeli in email, indicando anche il post a cui si riferisce e se lo volete rendere pubblico agli altri lettori, così lo aggiungerò in fondo al post trafficando col database (o in ogni caso, lo leggerò).

A proposito di commenti, invito a leggere questa specie di breviario, che per la maggior parte mi vede d'accordo.

Poi, visto che è ferragosto, QUI trovate il racconto estivo dell'anno scorso.


 

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


21/10/2020 @ 07:11:41
script eseguito in 56 ms

 

Immagine
 Milano via Idro 62 - anno 1990... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 3903 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< ottobre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
BuongiornoQuesto messaggio è per gli individui, ch...
20/10/2020 @ 08:03:13
Di FRANCO
LEGGI UN MOMENTO QUESTA OFFERTA DI PRESTITO .... O...
07/10/2020 @ 20:34:53
Di Alesi Gallo
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2020 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source