Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
Desideri, disperazioni e voglia di normalità dalla periferia più periferica.

-

Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Fabrizio (del 19/03/2012 @ 09:51:06, in blog, visitato 1295 volte)

Da NO(b)LOGO - Mar. 16th, 2012 at 11:36 AM

Non mi è molto chiaro che fine abbiano fatto i 30, o 34, milioni di euro del piano nomadi romano di Alemanno.

So solo che una delle prime cose fatte da Alemanno è stata quella di spostare i soldi che la fallimentare precedente gestione della giunta Veltroni spendeva per approssimativi progetti per la scolarizzazione (dico i numeri a memoria: un paio di milioni tra assistenti sociali ed accompagno a scuola di 2000 bambini) ai faraonici progetti sulla guardiania.

Due milioni spesi male dalla giunta Veltroni quelli sulla scolarizzazione, messi ipocritamente all'indice da un Bruno Vespa testimonial elettorale strapagato per la campagna elettorale di Alemanno, ma comunque una posta modesta che aveva almeno il fine di alleviare l'emarginazione. Sarebbe potuto essere investimento per il futuro se i soldi fossero stati spesi bene e sottoposti a controlli sull'efficacia.

Invece Alemanno ha dilapidato in cancelli muri, tesserini, guardie giurate armate telecamere, stimo oltre 8 milioni di euro, non un investimento ma un messaggio per rimarcare l' Apartheid.

Ora è costretto a fare marcia indietro,credo anche e soprattutto per motivi economici, ed affida i progetti sulla sicurezza ad una azienda partecipata interamente da Roma Capitale.

La notizia su il Tempo di Roma:

Questa la notizia.

Ci vuole una ricerca più accurata per cercare la "vision" che l'amministratore delegato di Risorse per Roma vuole far passare per l'iniziativa:

ROMA: I CAMPI ROM DIVENTANO VILLAGGI DELLA SOLIDARIETÀ

a parte la definizione ipocritamente Rutelliana di queste discariche dell'emarginazione che sono i campi romani è inquietante il compito che secondo l'Amministratore Delegato di Risorse per Roma, il personale (precario e non qualificato) messo in campo dovrebbe svolgere:

Da guardie giurate vengono promossi a giudici, con il compito di decidere chi sia un galantuomo e chi sia un farabutto.

L'attuale AD di Risorse per Roma ha esperienze in merito di attività di controllo:

  • è stato Direttore Generale per i mondiali di Nuoto, e non pare che si sia molto distinto a capire come si sono svolti gli appalti,
  • con Risorse per Roma avrebbe avuto dei compiti di vigilanza su Parentopoli

Scusiamolo, distinguere tra galantuomini e farabutti con gli zingari è molto più facile che con i colletti bianchi e gli affaristi.

Di seguito l'intervista da http://foglioverde.com/2012/03/15/roma-i-campi-rom-diventano-villaggi-della-solidarieta//

Dal primo marzo è cambiato il servizio di osservatori ai sette campi nomadi autorizzati della Capitale: Camping River, via Candoni, Castel Romano, via Gordiani, via Salone, Camping Nomentano e Lombroso. Fino al 29 febbraio questi campi erano sorvegliati da tre istituti di vigilanza: Urbe, Città di Roma e Italpol. La gestione è stata trasferita a Risorse per Roma: ne è amministratore delegato Prof. Roberto Diacetti.

Cosa cambia rispetto alla precedente gestione?

    "Cambia soprattutto l’obiettivo - dice il prof. Diacetti -. La vigilanza si arricchisce anche di un impegno di coesione sociale. Si tratta di un progetto sperimentale di un anno, per creare una collaborazione fra gli operatori di Risorse per Roma e quanti vivono nei campi rom."

Quali i compiti di questi nuovi 84 vigilantes?

    "Il loro compito sarà di sorvegliare quanti vivono in questi campi rom, una definizione questa che vogliamo trasformare con i fatti in modo che le attuali residenze diventino villaggi della solidarietà. Un compito certamente non facile ma un risultato che vogliamo raggiungere distinguendo fra galantuomini ed altri che vivono ai margini della legge. É chiaro che se si verificheranno fenomeni di criminalità il personale dovrà rivolgersi alle forze dell’ordine".

Sono stati assunti tutti ex vigilantes ora in mobilità, come mai questa scelta?

    "Abbiamo selezionato personale con esperienza nel settore della vigilanza privilegiando chi era rimasto senza lavoro ma il fatto di avere indossato una divisa non era un requisito di esclusività."

In base a quali regole è stata fatta la selezione?

    "Le società pubbliche non possono assumere direttamente, ma devono pubblicare un bando specificando la modalità selettiva e noi questo abbiamo fatto. Inoltre voglio aggiungere che Risorse per Roma è la prima società ad aver chiesto alle persone assunte di dichiarare di non essere parenti fino al terzo grado con amministratori e dirigenti sia della società che del Comune e questo mi sembra un segnale forte della nostra trasparenza nella gestione delle selezioni."
 
Di Fabrizio (del 11/03/2012 @ 09:04:11, in blog, visitato 1360 volte)

NO(b)LOGO

Alcuni giorni fa in nel post Zingaro anche se ti fa male un dente! mi facevo qualche domanda sull'assistenza sanitaria.

Scrivevo:

    L'esercizio abusivo della professione medica è un reato, farsi curare i denti, anche se sei uno zingaro, dovrebbe essere un diritto. Ancora una volta per lo scribacchino la vittima passa per colpevole e neanche un dubbio lo sfiora sul fatto che sarebbe parte della sua professione cercare di capire perché parte della popolazione residente a Roma si debba avvalere di un circuito clandestino per ottenere anche solo la cura odontoiatrica.

L'amico Fabrizio, che è un'impagabile memoria storica di tutto ciò che accade nell'universo Rom, mi segnalava che questo modo "pittoresco" di raccontare la tragedia della mancata assistenza non è affatto una novità.

Ad esempio in Mahalla riportava già nel 2006 "una gustosa storia" di dentisti arabi improvvisati, di sorrisi etnici a 24 carati, e di tutto il ciarpame razzista con cui la stampa fa passare la negazione di un diritto costituzionale come una bizzarria etnica.

Ed il fenomeno della mancata assistenza nella stampa mainstream viene fatto passare come "una storia di colore" e scivola nel dimenticatoio ... magari lasciando solo echi nella stampa della corporazione dei dentisti preoccupata per la concorrenza sleale: IlDentale - Un altro abusivo siriano, nomade, scoperto dai carabinieri a Roma

La notizia vera, quella che un buon giornalista dovrebbe evidenziare, invece esce solo oggi sull'onda di un comunicato stampa, riservata alle pagine più nascoste dei quotidiani.
Il diritto alla salute non esiste ... neanche per i cittadini neo comunitari. Tanto più non esiste se sei Rom.

Riporto qui l'articolo che ha come fonte la meritoria azione del NAGA

    Lombardia, senza cure mediche fino a 40 mila immigrati comunitari

    Luisa, 4 anni, è stata rifiutata da due ospedali, Paolo Pini e Buzzi, prima di riuscire a trovare un odontoiatra e un cardiologo che la visitassero (al San Paolo).
    Ha i denti in pessimo stato, ma ha anche una cardiopatia congenita. E l'intervento alla bocca può essere eseguito solo in un ospedale con l'assistenza di un cardiologo. Il guaio di Luisa è di essere romena.
    Da quando, nel 2007, Romania e Bulgaria sono entrati a far parte dell'Unione europea, è molto più difficile per gli immigrati neocomunitari farsi curare dal sistema sanitario italiano.
    In particolare in Lombardia, visto che la regione finora non ha fatto nulla per aiutarli. Infatti hanno diritto alle cure mediche solo coloro che hanno un lavoro in regola oppure la Tessera europea di assicurazione malattia (Team) che viene rilasciata dal Paese d'origine.
    Non tutti i romeni e i bulgari hanno però la Team. Di conseguenza i disoccupati e persino i familiari a carico di chi ha un'occupazione in regola non hanno diritto alle cure. Secondo il Naga, associazione di medici volontari, in Lombardia sono dai 20 mila ai 40mila senza assistenza sanitaria (circa 6mila a Milano). "E fra questi i più emarginati sono i rom", afferma Piero Massarotto.

    Per due mesi, novembre e dicembre 2011, il Naga ha raccolto i dati di 167 pazienti comunitari che si sono presentati all'ambulatorio gestito dai volontari in via Zamenhof, per capire che tipo di accoglienza trovano nelle strutture sanitarie pubbliche di Milano. E i risultati sono sconfortanti: nonostante siano in Italia in media da cinque anni e mezzo, due su tre (116 persone) è stato visitato solo dal Naga o da altre associazioni, ma mai da ospedali o da ambulatori pubblici. 68 hanno ricevuto assistenza anche dai pronto soccorso. La situazione dei bambini è addirittura peggiore: su 71 casi, risulta che 29 non sono mai stati visitati da un medico in vita loro, 28 dai pronto soccorso e 13 solo da medici di organizzazioni di volontariato (la somma è maggiore dei casi perché alcuni hanno ricevuto visite da diverse realtà). Inoltre, 17 non sono mai stati vaccinati e di 13 i genitori non ricordavano quali vaccinazioni avessero fatto. I risultati dello studio, realizzato insieme a Casa per la pace di Milano!, Centro internazionale Helder Camara e Sant'Angelo solidale onlus, sono stati presentati questa mattina nella sede del Naga.

    La Lombardia rappresenta un caso particolare. Molte Regioni infatti per evitare che ci fossero persone senza assistenza sanitaria sono corse ai ripari istituendo il codice Eni (Europei non iscritti), che apre le porte di ospedali e medici di base. La Lombardia no: in una circolare (la 4 del 2008) ha riconosciuto a tutti il diritto alla salute, ma non ha stabilito come. E così i romeni e bulgari privi di qualsiasi tessera sanitaria quando si presentano ai centri prenotazione degli ospedali per visite ambulatoriali vengono rifiutati. E non hanno possibilità di scegliere un medico di base, senza il quale non è possibile avere la prescrizione per i farmaci. Sono cittadini comunitari, ma per la Regione Lombardia di serie B. In un sistema sanitario che burocraticamente dipende tutto da codici, il fatto di essere senza tessera trasforma l'ammalato in un fantasma. "Da quando appartengono all'Unione europea dovrebbero avere più di diritti, ma in realtà solo sulla carta", sottolinea Piero Massarotto. In effetti gli stranieri irregolari extracomunitari hanno diritto all'assistenza sanitaria, perché il Testo unico sull'immigrazione riconosce loro la possibilità di ottenere il codice Stp (Straniero temporaneamente presente). Romeni e bulgari no.

    Nei casi gravi i pronto soccorsi rappresentano un'ancora di salvezza. Ma anche qui non mancano i problemi. La stragrande maggioranza viene dimesso senza alcuna ricetta medica e, non avendo il medico di base, non possono acquistare i farmaci.
 
Di Sucar Drom (del 02/03/2012 @ 09:05:39, in blog, visitato 1083 volte)

Roma, Anime Smarrite
"Caro sindaco Gianni Alemanno, gli volevo dire grazie per avermi mandato via dal Paradiso e di avermi messo nell'inferno, di avermi rovinato l'infanzia mia e dei miei amici" (lettera di P., 14 anni). Giovedi 16 febbraio alle ore 16,00, in via Milazzo, 11, presso la Sala Vo...

Lotta al razzismo, l'Ecri non promuove l'Italia!
La Commissione europea contro il razzismo e l'intolleranza (ECRI) ha pubblicato il suo nuovo rapporto relativo all'Italia. Il Presidente ad interim dell'ECRI, François Sant'Angelo, ha osservato che, nonostante i progressi registrati in alcuni campi, è ancora necessario un maggiore impegno per comba...

Rom e Sinti, l'Assemblea elettiva della Federazione Rom e Sinti Insieme
L'Assemblea elettiva della Federazione Rom e Sinti Insieme, composta dai Presidenti delle associazioni, gruppi e cooperative aderenti, si è riunita a Mantova al Museo Diocesano di piazza Virgiliana, oggi 24 febbraio 2012, per rinnovare le cariche sociali, come previsto dallo Statuto. E' stato eletto Yuri Del Bar alla carica di Presidente d...

Consiglio d'Europa, i diritti umani di rom e sinti sono violati in Europa
"In numerosi paesi europei, i rom e i sinti sono ancora privati dei diritti umani essenziali e sono vittime di lampanti episodi di razzismo. Sono nettamente svantaggiati rispetto ad altri gruppi di popolazione nel campo dell'istruzione, dell'occupazione, dell'accesso a un alloggio decente e all'assistenza sanitaria. La loro speranza di vita è inferiore alla media e il loro tasso di mortalità infantile...

L'Italia presenta la "Strategia nazionale d'inclusione dei rom sinti e caminanti"
In queste ore il Governo italiano sta presentando a Bruxelles la "Strategia nazionale d'inclusione dei rom sinti e caminanti", documento redatto con urgenza negli ultimi due mesi per il disinteresse dimostrato dal precedente Governo dopo la Comunicazione 173 del 5 aprile 2011...

Roma, appello nazionale: "Il diritto all'alloggio non si sgombera"
"Profonda preoccupazione per le azioni che l'amministrazione comunale sta attuando negli ultimi due anni allontanando, in più di 400 sgomberi forzati e con un altissimo costo economico (più di 6 milioni di euro), le comunità rom dagli insediamenti informali con il fine esclusivo di spostarle da una parte all'altra della città fino al s...

Luci e ombre per i sinti e i rom in Italia e in Lombardia
Il 30 gennaio scorso è stato presentato a Mantova il IV Rapporto di Articolo 3 Osservatorio sulle discriminazioni. Il Rapporto 2011 è costituito da un libro e un cd allegato in cui si offre uno spaccato sula situazione mantovana e lombarda sul tema dell'antidiscriminazione. Alla presentazione hanno...

Rom e Sinti, l'Italia volta pagina con la Strategia Nazionale
E' da poche ore disponibile nella pagina web del Punto di Contatto dell'UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale ed Etnica) il documento "STRATEGIA NAZIONALE D'INCLUSIONE DEI ROM, DEI SINTI E DEI CAMINANTI ATTUAZIONE COMUNICAZIONE COMMISSIONE EUROPEA N.173/201", deliberato dal Consiglio dei Ministri venerdì scorso. Il documento è corredato da 3 allegati...

 
Di Sucar Drom (del 10/02/2012 @ 09:21:30, in blog, visitato 1151 volte)

Milano, comunicato stampa delle comunità rom e sinte sulla morte del vigile Niccolò Savarino
La tragedia che ha colpito la nostra città con la morte di Niccolò Savarino, vigile di quartiere che stava facendo il suo dovere, ha colpito profondamente anche la comunità dei rom e dei sinti di Milano. Siamo molto addolorati e vic...

Venezia, il Porrajmos nella storiografia
In occasione del Giorno della Memoria 2012, il Centro Pace del Comune di Venezia in collaborazione con la Biblioteca Nazionale Marciana, organizza l'incontro pubblico Porrajmos: la persecuzione nazista degli "zingari", che si terrà giovedì 26...

Milano, NAGA: come vivono i rom
Uno studio a cura dei volontari di Medicina di Strada del Naga, pubblicato sulla rivista Epidemiologia & Prevenzione, analizza i dati sociodemografici e sanitari raccolti a Milano negli interventi effettuati sul territorio dal gennaio 2009 al dicembre 2010...

Mantova, il Porrajmos ne Il Giorno della Memoria 2012
Numerose sono le iniziative per il Giorno della Memoria 2012 organizzate nella Provincia di Mantova, ma quest'anno la commemorazione ufficiale nella seduta congiunta del Consiglio Comunale e del Consiglio Provinciale sarà dedicata al Porrajmos con l'intervento dello storico Luca Bravi...

Il Giorno della Memoria 2012: Porrajmos
Cielo rosso di sangue, di tutto il sangue dei Sinti che a testa china e senza Patria, stracciati affamati scalzi, venivano deportati, perché amanti della pace e della libertà, nei famigerati campi di sterminio...

Bolzano, Porrajmos - Divoramento
In Italia le popolazioni sinte e rom non hanno ancora ricevuto nessun riconoscimento ufficiale per le persecuzioni, su base razziale, subite durante la dittatura fascista. La Legge n. 211 del 20 luglio 2000 che istituisce il Giorno della Memoria non ricorda le persecuzioni subite dalle popolazioni sinte e rom...

L'Italia sono anch'io, campagna per i diritti di cittadinanza
La campagna intende riportare all’attenzione dell’opinione pubblica e del dibattito politico il tema dei diritti di cittadinanza e la possibilità per chiunque nasca o viva in Italia di partecipare alle scelte della comunità di cui fa parte. Per raggiungere questo obiettivo l’Italia sono anch’io ha lanciato una raccolta di firme per due leggi di iniziativa popolare, una di riforma dell’attuale...

Mantova, Il Giorno della Memoria 2012
Pubblichiamo la prolusione tenuta a Mantova dallo storico Luca Bravi (Università di Chieti), in occasione del Consiglio Provinciale e del Consiglio Comunale aperti del 27 gennaio 2012 al Teatro Bibiena. Durante la seduta dei Consigli aperti sono intervenuti anche il Presidente del Consiglio Comunale di Mantova, il Presidente del Consiglio Provinciale di Mantova, il Presidente della Provincia Mantova e il Sindaco Mantova...

Il Giorno della Memoria 2012, un Sinto al Quirinale parla del Porrajmos
Il Giorno della Memoria, 27 gennaio 2012, una delegazione della Federazione Rom e Sinti Insieme è stata invitata dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla commemorazione in Quirinale. E' il terzo anno consecutivo che il Presidente invita la Federazione a presenziare a questo important...

 
Di Fabrizio (del 16/01/2012 @ 09:19:53, in blog, visitato 968 volte)

Da Roma_Francais

Salve,

Con l'inizio dell'anno nuovo, vi informiamo sulla pubblicazione del sito di Gérard Gartner, scrittore e scultore rrom.

Mutsa (gatto in lingua rromanì) Si dice di un gatto... che abbia molte vite, calderaio, e poi pugile dilettante e professionista, attore, ti assicurerà la protezione di un ministro alla cultura, sarà barista, facchino alle halles, imbalsamatore, poi il suo vagare vi porterà nell'ambito artistico, verso l'impegno nell'ambiente rrom e finalmente alla scrittura.

Un sito con molte foto, video e testi che raccontano la storia di Rrom illustri, artisti ed attivisti in Francia. [...]

Gérard Gartner ha inteso creare un sito per riunire le informazioni relative al suo percorso familiare, professionale, artistico e di attivista.

Questa raccolta di documentazione è ricca di insegnamenti su soggetti tanto differenti come l'identità rromanì, l'arte e la creazione, l'attivismo dei Rrom nei campi culturali ed artistici.

C'è un catalogo di alcune opere. [...] Qui è possibile contattarlo.

Association "La voix des Rroms"
50, rue des Tournelles
75003 PARIS
http://www.lavoixdesrroms.org

 
Di Sucar Drom (del 11/01/2012 @ 09:48:41, in blog, visitato 1040 volte)

Roma, attori rom al Teatro Valle con "Donne al Parlamento"
Venerdì 16 dicembre 2011 alle 21.00 lo spettacolo "Donne in parlamento", messo in scena dal laboratorio teatrale comunale Capusutta, approderà al Teatro Valle di Roma...

ENAR: un altro omicidio razzista – quanto tempo ancora prima che l'Ue agisca?
L'attacco omicida di un militante di estrema destra contro alcuni ambulanti senegalesi a Firenze, Italia, rivela l'estensione del clima di intolleranza e odio contro i migranti e le minoranze etniche in tutta Europa...

Storie di ordinaria follia
Stultifera navis, la nave dei folli, battelli che trasportano al proprio interno i folli. Sono queste le modalità con le quali le municipalità dell’alto medioevo colpiscono i lebbrosi, i folli e tutti coloro che sono considerati potenziali untori per la civiltà...

Materiali ferrosi, è in vigore la nuova normativa
La Federazione Rom e Sinti Insieme da tre anni sta chiedendo al Governo italiano una procedura semplificata, in linea con le norme europee, per regolarizzare l'attività lavorativa di acquisto / trasporto / vendita di materiali ferrosi, svolta da tantissime famiglie sinte e rom. Oggi abbiamo una buona notizia da darvi...

Storie di ordinaria follia II (uscire dalla logica del campo)
L'idea di utilizzare il "campo", come spazio nel quale rinchiudere uomini e donne nasce, dal punto di vista teorico, nel 1828, nell’opera di Filippo Buonarroti che nella "Congiura degli eguali o di Babeuf" propone la progettazione di accampamenti umani per garantire l’ordine pubblico. Mentre dal punto di vista pratico...

Lacio drom, mengor pral Fabio Norsa
Lasci improvvisamente un grande vuoto nei nostri cuori, la tua testimonianza nella ricerca della verità guiderà sempre i nostri passi. In questo momento di smarrimento abbracciamo con tanto affetto tua moglie, Licia, i tuoi figli, Aldo e Manuela, i tuoi amati nipoti e tutta la Comunità ebraica mantovana...

Lacio Drom, Fabio!
C’era una volta un giardino, nel museo di Yad Vashem, a Gerusalemme, nato per conservare la memoria dei Giusti – persone impegnatesi per salvare altre vite umane dalla furia delle persecuzioni razziali. Negli anni, sono sorti in vari Paesi molti altri giardini simili, in cui ogni albero è lì per commemorare il coragg...

 
Di Fabrizio (del 08/01/2012 @ 09:57:47, in blog, visitato 1078 volte)

Da Roma_Daily_News

Cari amici,

Desidero farvi sapere che in via sperimentale è nato un portale web primo nel suo genere in Montenegro.

Il progetto è stato sviluppato dal Consiglio Nazionale dei Rom ed Egizi in cooperazione con l'OnG "La luce sull'orizzonte" di Ulcinj. Inoltre il progetto è sostenuto del Fondo per le minoranze.

L'indirizzo è http://romski-portal.webnode.com

Potete inviare vostri articoli a tema, all'indirizzo mukovic@t-com.me e per me sarà un piacere aggiungerli al nostro sito.

I migliori saluti
Mohammed Ukovic.

(nota della redazione: per chi avesse qualche difficoltà con la lingua macedone, nella colonna a sinistra è presente il widget per la traduzione in italiano o in altre lingue)


Postovani prijatelji,

zelim da Vas obavjestim da je u crnoj Gori eksperimentalno poceo sa radom prvi Webportal ovakve vrste u Crnoj Gori.
Projekat realizuje Nacionalni Savjet Roma i Egipcana u saradnji sa NVO " Svjetlost na horizontu" iz Ulcinja. Projekat je inače podržan od Fonda za Manjine.

Adresa web portala je: http://romski-portal.webnode.com

Zamolio bih Vas, ako imate neke tekstove sa kojima želite da upoznate javnost, prosledite mi slobodno na e-mail adresu
mukovic@t-com.me, bice mi zadovoljstvo da ih apdejtujem na nasem sajtu.

Srdacan pozdrav
Muhamed Ukovic.

 
Di Sucar Drom (del 14/12/2011 @ 09:11:06, in blog, visitato 1081 volte)

Ostia (Roma), don Franco De Donno: "Alemanno, lei forte solo con i deboli"
"Signor sindaco, mi permetta di affermare che lei è veramente forte con i deboli e debole con i forti. Sono appena trascorsi due giorni dal feroce regolamento dei conti tra bande mafiose e malavitose di Ostia con il triste esito di due omicidi, e il nostro sindaco non trova altro da fare che perpetrare l'ennesimo s...

Rom e Sinti, il Governo italiano ha ceduto! Una vittoria della Federazione Rom e Sinti Insieme
Il Governo italiano, dopo la manifestazione "chroll chetane" organizzata a Roma dalla Federazione Rom e Sinti Insieme, si sta muovendo secondo quanto richiesto dalle associazioni sinte e rom che sono scese in piazza per rivendicare i propri diritti...

FederArteRom, un movimento artistico interculturale
FederArteRom è un movimento artistico interculturale a dimensione europea. La federazione riunisce diverse associazioni presenti sul territorio nazionale per organizzare grandi eventi e manifestazioni con la collaborazione di Enti pubblici (nazionali, regionali e locali) ed istituzioni internazionali...

Ministro Riccardi: "Mi vergogno, basta campi!"
"Come ministro posso dire che l’Italia non è tra i paesi più brillanti nell’affrontare la questione rom e sinta, ma come cittadino a volte mi sono veramente vergognato della loro condizione nel nostro paese. Conosco e ho visitato non pochi campi rom. Dobbiamo agire per superare i campi aff...

Casalromano (MN), lacio drom SINDACO Gianni Magri: a noi mancherai
L'associazione Sucar Drom, unitamente ai sinti di Casalromano e all'intera comunità sinta mantovana, si uniscono al dolore della famiglia Magri per la scomparsa di Gianni, uomo politico, educatore e sincero amico di tutti i sinti mantovani...

Torino, la violenza razzista si abbatte di nuovo contro i rom
Torino è l'ennesima Città italiana che sprofonda nella violenza razzista contro i rom e i sinti. Una storia purtroppo come tante altre che dovrebbe far riflettere sull'emergenza culturale vissuta nel nostro Paese. E' necessario svegliarsi dal sonno della ragione, investendo in giustizia, cultura e informazione...

Due "zingari" mi hanno violentata
Un centinaio di giovani, armati di spranghe, bastoni e bombe carta, hanno dato l’assalto al campo abusivo abitato da rom a Torino. Lo hanno fatto per vendicare una ragazza stuprata da due "zingari"...

L’assalto ai rom e la socializzazione delle responsabilità
Una delle nostre abitudini più malsane è quella di fustigare i vizi e il malcostume del nostro paese con un repertorio di argomenti che più italiano non si può. L’ultimo a cadere in qu...

Torino, le donne di Idea Rom chiedono un cambiamento
Nel giorno dell'anniversario dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ratificò la DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI, Torino è violentata dall'ignoranza razzista di alcuni abitanti del quartiere Le Vallette...

Torino, lettera a Paola Bragantini (Segretaria del Partito Democratico)
Gentile Paola Bragantini, ho letto che lei avrebbe postato, nei giorni precedenti la manifestazione, l'indecente manifestino che ha portato dei "bravi" cittadini ad incendiare le case di povere famiglie rom...

 
Di Sucar Drom (del 24/11/2011 @ 09:04:03, in blog, visitato 1218 volte)

Gioia Tauro (RC), Marino: "La dislocazione delle famiglie rom decisa dal Comune è una vera svolta nella politica sociale della città"
La decisione assunta dal Consiglio comunale di Gioia Tauro il 30 settembre 2011 di dislocare gradualmente le famiglie rom italiane sul territorio per eliminare lo stato di emarginazione e favorire l'inclusione sociale di questi cittadini è una scelta importante che costi...

Torino, odio e ignoranza: come gioire di una tragedia
Nella giornata di ieri, a seguito dell'alluvione che ha colpito il torinese e dell'allontanamento dei rom accampati nel campo di Lungo Stura Lazio per motivi di sicurezza, l'onorevole Cavallotto (in foto) della Lega Nord è intervenuto sull'evento dichiarando...

TUTTI UNITI, Rom e Sinti a Roma: l'intervista a Radames Gabrielli
Chiara Ludovisi di Redattore Sociale intervista Radames Gabrielli, Presidente della Federazione Rom e Sinti Insieme, a poche ore dalla manifestazione TUTTI UNITI che si terrà domani 9 novembre a Roma, in piazza Montecitorio, a partire dalle ore 9.00...

TUTTI UNITI, Rom e Sinti: un grande successo!
La manifestazione delle associazioni sinte e rom TUTTI UNITI, promossa dalla Federazione Rom e Sinti Insieme, è stata un grande successo. Un ringraziamento a tutti i sinti, a tutti i rom e a tutti i racli che hanno partecipato. Un ringraziamento a tut...

Milano, alla 54° Biennale di Venezia partecipa Bruno Morelli
Il 27 ottobre scorso si è inaugurata la 54° Biennale di Venezia Sez. Milano c/o Padiglione Italia “Le sale del re” con la partecipazione di 90 artisti di fama internazionale selezionati. Uno degli artisti selezionati è stato Bruno Morelli con l'opera "In-Contro"...

"La persecuzione nazista degli zingari": chi scrive la storia svolge un'azione politica
Una sintesi della posizione di Guenter Lewy, sulla persecuzione nazista subita dai sinti e dai rom, l'ho già espressa nel primo post ma l'analizzerò puntualmente nei prossimi post. Le posizioni di Mantelli e di Luzzato che introducono il lettore al libro di Lewy le analizzo brevemente adesso perchè sono divergenti da quanto affermato da Guenter Lewy...

Milano, firma la petizione per una moratoria degli sgomberi forzati di rom e sinti
Il Naga, associazione Volontaria di Assistenza Socio-Sanitaria e per i Diritti di Cittadini Stranieri, Rom e Sinti, ha lanciato sul web una petizione indirizzata al Sindaco e al Prefetto per bloccare tutti gli sgomberi degli insediam...

Calcinato (BS), omicidio Ionut Yamantida: chi ha armato la mente di Luciano Manca?
Il 26 ottobre scorso a Calcinatello di Calcinato (BS) Luciano Manca, 51enne, si è appostato nei pressi della proprietà privata di una famiglia rom e ha fatto fuoco con un fucile uccidendo Ionut Yamantida, dici...

Consiglio di Stato: non esistevano i presupposti per dichiarare lo stato di emergenza
Nel maggio 2008 l'ex Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, su indicazione dell'ex Ministro dell'Interno, Roberto Maroni, aveva decretato lo stato di emergenza in tre Regioni italiane (Lombardia, Lazio e Campania) per la p...

 
Di Sucar Drom (del 05/11/2011 @ 09:52:51, in blog, visitato 1138 volte)

Energia elettrica, la Federazione Rom e Sinti Insieme incontra l'Autorità per l'energia e per il gas
Dal mese di settembre l'ENEL non ha più rinnovato i contratti a forfait (forniture temporanee) per l'erogazione dell'energia elettrica. Al posto dei vecchi contratti ha imposto dei nuovi contratti temporanei a consumo, secondo quanto disposto dall'Autorità per l'energia e per il gas con Delibera n.67/2010...

Milano, nuova amministrazione, vecchi sgomberi!
Intervista ai volontari del servizio di Medicina di strada del Naga in merito ai recenti sgomberi nel territorio milanese. Allontanamenti spontanei, prevenzione di insediamenti abusivi, sgomberi civil...

Censimento 2011, come funziona e cosa fare
Da alcuni giorni è iniziato in Italia il 15° Censimento dell'ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica), l'ultimo è stato dieci anni fa. Il Censimento serve a "contare" la popolazione e a raccogliere informazioni che costituiscono il punto di partenza per individuare adeguate politiche e azioni di sviluppo...

Milano, la Consulta Rom e Sinti presenta un documento al Sindaco
Oggi, lunedì 24 ottobre dalle ore 16, rappresentanti della Consulta Rom e Sinti di Milano saranno presenti davanti a Palazzo Marino (in foto) in occasione della riunione del consiglio comunale...

Lanciano (CH), 18° edizione del Festival Alexian and International Friends
Il 29 ottobre prossimo la 18° edizione del Festival Alexian and International Friends fra gli ospiti che si esibiranno Lino Patruno e i Ladri di Carrozzelle. Confermata la partecipazione di Ferdi Berisa vincitore del Grande Fratello 2009 e di Povia vincitore di San Remo del 2006. Presenterà l’evento la famosa conduttrice Rai Lorena Bianchetti...

Federazione all'Autorità: sospendete la delibera 67/10 e istituite un tavolo tecnico
Il 13 ottobre scorso una delegazione della Federazione Rom e Sinti Insieme ha incontrato il dott. Egidio Fedele Dell'Oste e due suoi collaboratori (Direzione Tariffe) dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas. L'incontro è stato cordiale e ha fatto emergere le criticità che tantissimi sinti e rom in Italia hanno sollevato in questi giorni, dopo l'entrata in vigore della...

Rom e Sinti, TUTTI UNITI il 9 novembre a Roma
Il 9 novembre 2011 si terrà a Roma in piazza Montecitorio la prima manifestazione unitaria delle associazioni sinte e rom italiane. L'idea della manifestazione è stata lanciata nei mesi scorsi da Radames Gabrielli, Presidente della Federazione Rom e Sinti Insieme che coordina 22 associazioni sinte e rom a livello nazio...

Pisa, niente scuolabus per i bimbi Rom di Marina
Per chi suona la campana a Pisa? Quante volte ancora attraverseremo, indifferenti, i confini che ci allontanano dalla cosiddetta civiltà per approdare nei paludosi territori dominati dalla barbarie? Gran...

Tortona (AL), i sinti: basta falsità, chiediamo più rispetto!
A Tortona (AL) da alcuni mesi un esponente politico locale interviene a sproposito sulla situazione abitativa delle famiglie sinte residenti. Per questa ragione le famiglie sinte hanno redatto un comunicato che nei giorni scorsi è stato diffuso dalla stampa locale...

TUTTI UNITI, aderisci anche tu!
Mercoledì 9 novembre 2011 si terrà a Roma la manifestazione nazionale TUTTI UNITI (crohl chetane), promossa dalle associazioni sinte e rom in Italia. La manifestazione è stata lanciata da Radames Gabrielli, Presidente della Federazione Rom e Sinti Insieme...

 

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


14/07/2020 @ 15:28:35
script eseguito in 55 ms

 

Immagine
 Il gruppo Dhoad Gipsy del Rajasthan... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 6751 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< luglio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
BuongiornoQuesto messaggio è per gli individui, ch...
14/07/2020 @ 08:05:30
Di FRANCO
Testimonianza su come è stata trasformata la mia v...
20/06/2020 @ 17:12:08
Di Giulia Chiara
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2020 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source