Zingari, si cambia approccio: passa la linea che vuole regole certe e rispetto dei doveri a fronte di nuovi investimenti nei campi - Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
AVVISO AI NAVIGANTI: qui potrete trovare molte notizie che abitualmente non volete conoscere.

La redazione
-

\\ Mahalla : Articolo
Zingari, si cambia approccio: passa la linea che vuole regole certe e rispetto dei doveri a fronte di nuovi investimenti nei campi
Di Fabrizio (del 19/01/2012 @ 09:37:38, in Italia, visitato 1154 volte)

L'articolo che segue merita due parole di introduzione. Da almeno tre mesi, la Gazzetta di Lucca denuncia lo scandalo degli sprechi di acqua pubblica in un insediamento rom in città. Durante tutto questo periodo, la testata sembra sia lo sola ad occuparsi della vicenda, ritornandovi periodicamente con toni polemici sull'incapacità dei politici, sui cittadini-contribuenti che pagano gli sprechi di tasca loro, sul fatto che il giornale è l'unico a parlarne. Un mix di arroganza e vittimismo, in puro stile italico, ma col merito indiscutibile di svolgere il ruolo di un giornale: sollevare il problema ed insistere per la sua soluzione. Che poi la testata sia di destra o sinistra (non è difficile capirlo), non cambia il ruolo che gli compete.
I Rom, al solito finiscono per essere il vaso di coccio della vicenda. Descritti (a volte in maniera implicita, altre esplicitamente) come sporchi, ladri, inaffidabili... insomma il solito campionario. Non mi risulta (ma potrei sbagliarmi) che in tutto questo periodo la testata abbia intervistato uno di loro.
Ma in questo caso, interviene la politica, per una volta intendendola nel senso esatto del termine. Dopo che il giornale ha descritto puntualmente in questi mesi le varie contrapposizioni e polemiche tra i soliti partiti, finalmente esce un pezzo più sereno, quello che lo stesso giornale definisce un cambiamento culturale.
Si tratta, in poche parole, del vecchio motto "ognuno faccia la sua parte", quindi:

  • il comune verifica le spese, ricordate LA MANGIATOIA?
  • censisce i "bisogni necessari" e la possibilità degli interessati nel contribuire alla spesa;
  • si individuano referenti di collegamento tra campo ed amministrazione pubblica.

A questo punto cosa manca? Un ultimo passaggio, indispensabile: sensibilizzare gli stessi abitanti del campo, e farli parte del comitato di gestione. Non è che perché sono Rom smettono di essere persone, con DIRITTI e DOVERI (anzi, soprattutto quando si parla di diritti e doveri)!

mercoledì, 18 gennaio 2012, 00:26 - di fabrizio vincenti

Forse qualcosa è davvero cambiato. Nella riunione di giunta di quest'oggi, come anticipato dal nostro quotidiano, è stato infatti affrontato il tema delle condizioni in cui versa il campo zingari di via delle Tagliate, che nelle scorse settimane è finito al centro dell'attenzione prima per i consumi idrici, poi per il generale stato di degrado e di insicurezza in cui versa.

La giunta ha infatti concordato di non procedere a spese di ripristino di quanto devastato o malfunzionante (circa 78 mila in tempi stretti più altri 100 mila in una seconda fase) sino a quando non sarà chiara la situazione del campo stesso. Ovvero sarà definito un regolamento composto da diritti e doveri, sarà individuato un gruppo di persone che fungano da collante con l'amministrazione comunale anche sul tema dell'ordine all'interno del campo, saranno censiti i bisogni di servizi primari (luce e acqua in primis) verificando la possibilità che i singoli residenti delle piazzole possano o meno fare fronte alle spese con i propri mezzi, saranno definite operazioni per contenere eventuali sprechi nella fornitura dei servizi.

In pratica, dovrebbero essere messe in discussione pesantemente le linee che hanno ispirato la politica nei confronti del campo, basata su un assistenzialismo peloso e per niente rispettoso della dignità della persone e dei soldi pubblici come testimoniano le cifre spese sinora e lo stato in cui versa il campo. In verità, a quanto si apprende, qualche tentativo, soprattutto da parte tecnica, di provare a procedere primariamente con le riparazioni confidando di metter mano solo in un secondo momento a regolamenti e quant'altro pare sia stato fatto. E del resto lo stesso direttore generale Volpi nei giorni scorsi ha più volte cercato di ridurre la questione a una mera perdita di acqua come se la situazione penosa del campo non esistesse, oppure esistesse talmente da tanto tempo da fare ormai parte a pieno titolo della città.

Il tentativo, però, è andato a vuoto e la giunta ha chiesto precise garanzie ed un percorso definito prima di far mettere mano, nuovamente, al portafoglio comunale. Verrà costituito a breve un comitato che dovrà monitorare la situazione, nel quale dovrebbero figurare sia politici che tecnici, e individuata una o due persone che fungano da raccordo tra l'amministrazione e il campo in primo luogo per la gestione ordinata dello stesso, una tema colpevolmente abbandonato da anni. Il sindaco ha nella sostanza avallato la linea di chi chiedeva un cambio di passo sulla questione zingari dopo anni e anni di pietismo sterile. E se un passo anche culturale è stato indubbiamente compiuto, la partita, però, non è conclusa: la giunta infatti non ha prodotto un documento e dunque quanto dichiarato dovrà ora trovare riscontro negli atti e nei comportamenti politici e amministrativi, sempre che qualcuno, dall'interno nella macchina burocratica, non proceda in altra direzione. Non sarebbe la prima volta.

Articolo Articolo Commenti Oppure (0) Storico >> Stampa Stampa

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


12/12/2019 @ 07:57:34
script eseguito in 32 ms

 

Immagine
 Manifestazione a Parigi per la casa e contro la guerra... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 10452 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Assistenza finanziaria in 24 ore (assistance.finan...
02/12/2019 @ 11:17:21
Di damien
Assistenza finanziaria in 24 ore (assistance.finan...
02/12/2019 @ 11:16:50
Di damien
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source