Lituania - Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare

Federico Fellini
-

\\ Mahalla : Articolo
Lituania
Di Fabrizio (del 16/10/2012 @ 09:15:29, in scuola, visitato 1739 volte)

Da Baltic_Roma

The ADVOCACY PROJECT I BAMBINI SARANNO BAMBINI, CONDIZIONI PERMETTENDO - Elise Filo | Posted October 8th, 2012

Primo giorno di scuola

In Lituania il primo giorno di scuola (1 settembre) è caratterizzato da una mezza giornata, gratuita ed obbligatoria, durante la quale i genitori accompagnano i bambini nel cortile della scuola dove si riuniscono gli studenti di ogni grado. Il preside farà un discorso di benvenuto, verranno eseguite delle canzoni, ed alla fine dell'evento i bambini di ogni grado si terranno per mano. Gli altri li seguiranno all'interno. Lì, si divideranno e doneranno fiori alle insegnanti. Così inizia il nuovo anno scolastico.

Però a Kirtimai i bambini non cantano. Né sono in molti ad andare a scuola. E tra questi ci sono i molti che interrompono gli studi già dalle elementari. L'istruzione è uno dei problemi più formativi dei Rom in Lituania e Kirtimai non fa eccezione. Le ragioni sono tante, dai problemi logistici alla comprensione delle questioni sociali.

I bambini di Kirtimai frequentano una delle due scuole di Vilnius, di lingua lituana o russa, entrambe a poco più di quattro km. dall'insediamento. Già prima di iniziare la giornata scolastica, i bambini trovano le prime difficoltà ad arrivare a lezione. A causa della strategia contro lo spaccio di droghe, gli autobus nopn passano di frequente nell'insediamento. Di pomeriggio, ci vogliono due ore di attesa prima che parta il primo autobus verso Kirtimai, con grandi rischi per la sicurezza di questi bambini lasciati a se stessi (soprattutto d'inverno). D'inverno la frequenza deve anche fare il conto col fatto che molti bambini non possiedono scarpe o vestiti adeguati al rigido clima dello stato baltico. Capita che con queste condizioni gli autobus congelino, limitando ulteriormente le possibilità di partecipazione di questi studenti. A ciò si aggiungano le povere condizioni finanziarie delle loro famiglie: oltre a non avere le risorse per la scuola, la disoccupazione influisce sul senso dei tempi e delle scadenze. I libri scolastici non sempre vengono acquistati per tempo, ed i bambini non solo non sono in grado di seguire le lezioni, ma si trovano anche in imbarazzo nei confronti dei loro compagni di classe.

Anche raggiunta la scuola, spesso l'istruzione resta inaccessibile. Per quanto inaudito, insegnanti ed altro personale scolastico usano atteggiamenti e comportamenti discriminatori verso i bambini rom. E' una sfida la parte più coinvolgente per i bambini delle dinamiche scolastiche: l'amicizia. Gli studenti rom tendono a fare gruppo, i compagni di classe li evitano chiamandoli "zingari". La vergogna conseguente a queste interazione spinge molti bambini ad abbandonare, specialmente quando gli insegnanti non affrontano le discriminazioni.

Gli insegnanti non sono in grado di fornire un supporto adeguato. In aula sono oberati e non sono operatori sociali. Il budget scolastico soffre per i tagli; gli insegnanti sono esausti, perché sono pagati di meno ma le ore di lavoro aumentano. Sfortunatamente, quando si tratta dei bambini rom, non tutti hanno la pazienza che è cruciale per fornire loro un valido ambiente di apprendimento. Le questioni linguistiche ostacolano sin dall'inizio la partecipazione scolastica dei Rom. La loro prima lingua è il romanés; il livello di lituano o russo acquisito all'inizio della scuola è molto vario, ma spesso non fluente. I bambini tendono ad avere molta energia e non riescono a stare seduti durante tutti i 45' della lezione, che spesso non capiscono, così spesso lasciano la classe. Parte di questo problema discende anche dalla differente socializzazione che i bambini apprendono nell'insediamento; non hanno familiarità con le norme della società maggioritaria e non le impareranno se non verranno trasmesse loro dagli insegnanti a scuola. I bambini hanno bisogno di assistenza sociale. Crescono in una situazione molto difficile di esclusione, povertà e droghe. Non si tratta di situazione di comunità, ma di diffidenza e criminalità, e tutto ciò lascia un forte impatto sulla socializzazione dei bambini.

Da dove iniziare

Molti di questi bambini hanno sperimentato direttamente gli effetti perversi dello spaccio di droga a Kirtimai. Vivono in mezzo a tossicodipendenti e arresti, sostenendo traumi psicologici non curati. I bambini crescono nel timore delle autorità, non importa se giudiziarie o scolastiche, e parimenti, in assenza dei genitori, hanno paura di essere messi in orfanotrofio (dove spesso non viene rispettato l'obbligo di istruzione). Anche la situazione abitativa è fonte di ansia incessante. La case di Kirtimai sono una specie di limbo giuridico; in quanto non registrate sono a rischio perenne di demolizione. Le famiglie non si sentono sicure nelle loro tristi condizioni di vita. Kirtimai non è un ambiente favorevole allo studio.

Inoltre, e ci sono poche prospettive di successo, ai bambini manca la motivazione. Una volta che capiscono di "trascinarsi" dietro ai loro compagni di classe, capiscono anche che non potranno mai raggiungerli, né avere successo a scuola o realizzare i loro sogni d'infanzia, questi bambini si arrendono. Nella loro sfortuna, i figli di Kirtimai hanno una forte educazione alla realtà.

Vale la pena ricordare che attualmente si sta sviluppando un progetto, delegato a due insegnanti nelle due scuole di Vilnius, che coinvolge 78 bambini rom di Kirtimai.  Il progetto è ancora nella sua fase iniziale, scontando difficoltà logistiche che ora non vorrei affrontare. Ritengo comunque che sia uno strumento molto importante, se correttamente attuato, per l'integrazione scolastica.

Tuttavia, le soluzioni non arrivano da sole. Le facilitatrici scolastiche hanno il potenziale come modelli positivi e per facilitare la comprensione e le dinamiche sociali scolastiche; ma non il potenziale per risolvere le questioni sociali e materiali fuori dalle scuole. Se non ci sono autobus, non ci saranno alunni. Se non ci sono libri di testo, i bambini saranno svantaggiati in classe. Se la situazione a Kirtimai non cambia, senza prospettive costruttive nel futuro, non ci sarà motivazione e nessuna facilitatrice potrà salvare questi bambini.

Se non riusciremo ad educare questi bambini, se non saremo in grado di fornire loro un lavoro normale, questa sarà un'altra generazione perduta

Articolo Articolo Commenti Oppure (0) Storico >> Stampa Stampa

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


08/07/2020 @ 16:03:17
script eseguito in 35 ms

 

Immagine
 Dale Farm: The Big Weekend... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 4417 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< luglio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Testimonianza su come è stata trasformata la mia v...
20/06/2020 @ 17:12:08
Di Giulia Chiara
BTC INVESTMENT FUNDING                            ...
19/06/2020 @ 07:15:09
Di BRC INVESTMENT FUNDING
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2020 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source