Guerra ed assonanze - Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
L'essere straniero per me non è altro che una via diretta al concetto di identità. In altre parole, l'identità non è qualcosa che già possiedi, devi invece passare attraverso le cose per ottenerla. Le cose devono farsi dubbie prima di potersi consolidare in maniera diversa.

Wim Wenders
-

\\ Mahalla : Articolo
Guerra ed assonanze
Di Fabrizio (del 11/04/2011 @ 09:54:15, in conflitti, visitato 1107 volte)

Cosa lega Pisa a Napoli (ed i campi rom di contorno)

Assemblea contro la guerra a Viareggio il 7 aprile 2011
Intervento del delegato rsu del comune di Pisa Federico Giusti (9 Aprile 2011)

Per nessuna ragione avrei rinunciato a inviarvi un contributo alla discussione di questa sera che ha come filo conduttore il tema della guerra.
Sarò estremamente schematico, a tratti anche provocatorio, ma sarebbe un grave errore affrontare la tematica di questa sera solo da un punto di vista ideologico o di analisi geo politica.

Sotto i nostri occhi è palese la sconfitta del movimento contro la guerra, la sua incapacità di mobilitarsi, di creare opinione pubblica e coscienze.
La responsabilità è attribuibile solo a posizioni ondivaghe e contraddittorie che hanno attraversato per lungo e per largo i movimenti contro la guerra? Insomma, è colpa della non violenza, della scelta operata dal centro sinistra di schierarsi a favore del conflitto in Libia , o l'assenza di mobilitazioni segna la stessa sconfitta delle posizioni più radicali?

Io propendo per questa seconda ipotesi e proverò a dimostrare che l'assenza di mobilitazione non è solo imputabile alle contraddizioni del movimento contro la guerra o a scelte guerrafondaie, ma alla palese e sconcertante incapacità dei movimenti antimperialisti di proporsi in termini propositivi ed egemonici, con percorsi viziati da eccessi ideologici, da continue spaccature, dai vizi del politicismo che annienta il confronto e il dibattito dietro alle estenuanti querelle su elementi insignificanti, pronti a spaccare il capello su parole d'ordine che poi scisse da una reale progettualità diventano prive di ogni significato.

Partirei dalla militarizzazione del territorio che riguarda Pisa con l'Hub ma attanaglia anche altre aree della penisola, per esempio il napoletano. Nel novembre 2011 dovrebbe essere terminata la nuova base militare di Giugliano che sorge a pochi chilometri da una altra base (Lago Patria) e vicino al Garigliano, un deposito di scorie nucleari ad elevata pericolosità

La costruzione di questa area militare è stata preceduta da una pulizia etnica che ha cacciato via campi rom e sinti, popolazioni provenienti dalle zone di guerra del Kosovo. E' ormai accertato che dietro alle minacce, agli incendi e alle aggressioni perpetrate contro rom e sinti ci fosse la mano dei clan camorristici, gli stessi che ritroviamo invischiati nel business della base, nella costruzione dei villaggi per militari, nella edificazione di aree sottoposte in teoria a vincoli paesaggistici. Ebbene, la cacciata dei rom ha preceduto di pochi mesi la costruzione di una nuova area militare, allora come non scorgere un nesso inquietante con quanto accaduto sulla costa pisana al Calambrone? La differenza è che a Napoli avevamo i clan camorristici, al Calambrone quel tessuto sociale della destra che vede piccoli immobiliaristi, proprietari di bagni,di attività commerciali, gli stessi che non hanno mosso un dito quando c'era da difendere la costa tirrenica dal rigassificatore (una minaccia ambientale), o tutelare la Pineta dalle discariche o difendere l'occupazione degli alberghi del litorale dove i contratti a tempo indeterminato vengono progressivamente trasformati in contratti precari.

Dietro a tutto ciò opera la Confcommercio, l'organizzazione dei commercianti e vera testa di ponte della destra, associazione favorevole alla militarizzazione del territorio.

Allora si capisce che la mancata saldatura della lotta per l'ambiente con la difesa del territorio, della lotta antimilitarista con la solidarietà ai migranti, la parcellizzazione dei percorsi ha finito con il regalare alla destra, al razzismo e alla xenofobia un formidabile terreno di sperimentazione dove attuare quella rottura sociale che porta acqua al mulino della destra.

La militarizzazione dei territori avviene silenziosamente senza che nessun movimento la contrasti, del resto sta passando perfino una legge in Parlamento che istituzionalizzerà la presenza dei militari nelle scuole italiane e, allora, le visite in caserma (al tempo del duce ci portavano i balilla con il moschetto di legno) sostituiranno le viste ai musei, i percorsi didattici saranno soppiantati dai programmi di addestramento militare, insomma distruggeranno con la costituzione italiana anche ogni riferimento all'Italia antifascista e all'Italia che ripudia la guerra.

Parlavamo di analogie tra il pisano e il napoletano, infatti vicino al Calabrone (a san Piero) sorge il Cresam dove guarda caso si trovano scorie nucleari, a poche centinaia di metri la base militare Usa di camp darby, a pochi chilometri ancora sorgerà l'Hub militare da cui le Forze armate vogliono far partire tutte le missioni militari all'estero, imprese di guerra chiamate missioni umanitarie.
Ma le analogie non finiscono qui perchè a Napoli e a Livorno stazionano le centrali nucleari galleggianti, i sottomarini a propulsione nucleare che in caso di incidenti provocherebbero danni incalcolabili ben più gravi di quanto avvenuto in Giappone nel 2008.

La parcellizzazione dei movimenti, l'assenza di un punto di vista qualificante e unitario che leghi la militarizzazione del territorio al business economico che si cela dietro alle industrie di armi e alle basi militari,la problematica dell'immigrazione con le lotte dei territori, le campagne contro l'aumento delle spese militari troppe volte promesse dai sindacati e mai mantenute(addirittura la Cgil promuove il potenziamento della industria di guerra) e la difesa di pratiche diffuse come quella dell'accoglienza , questi fatti fotografano la nostra sconfitta.

Da qui bisogna ripartire e il convegno contro l'hub del 16 aprile a Pisa si prefigge un obiettivo ambizioso come quello di tenere insieme le istanze di chi lotta contro la militarizzazione dei territori con quanti obiettano contro l'aumento delle spese militari, i pacifisti con gli antirazzisti, gli antimperialisti con i genitori che si oppongono alle visite delle scuole in caserma.

O si tengono insieme questi percorsi o si intraprendono strade minoritarie e perdenti. La lotta contro la guerra oggi è pressochè inesistente perchè si pensa che opporsi alla guerra non abbia ripercussioni sulla nostra vita quotidiana. Chi del resto individua il nesso tra i tagli ai salari e alle pensioni e l'aumento delle spese militari, con un ricorso strutturale alla guerra per superare la crisi del sistema capitalistico? E una volta individuato il nesso, non pensate che serva una pratica sociale, culturale e politica di massa che non si limiti alle piattaforme giuste e alle manifestazioni minoritarie per scegliere invece percorsi ampi e condivisi ?

Usciamo allora dal minoritarismo e navighiamo in mare aperto

federico giusti

Articolo Articolo Commenti Oppure (0) Storico >> Stampa Stampa

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


25/11/2020 @ 11:55:48
script eseguito in 29 ms

 

Immagine
 Come una Lonely Planet... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 2824 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< novembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
BuongiornoQuesto messaggio è per gli individui, ch...
20/10/2020 @ 08:03:13
Di FRANCO
LEGGI UN MOMENTO QUESTA OFFERTA DI PRESTITO .... O...
07/10/2020 @ 20:34:53
Di Alesi Gallo
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2020 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source