Ue contro il governo. Intanto, i rom prendono parola - Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
Conoscere non significa limitarsi ad accennare ai Rom e ai Sinti quando c'è di mezzo una disgrazia, ma accompagnarvi passo-passo alla scoperta della nostra cultura secolare. Senza nessuna indulgenza.

La redazione
-

\\ Mahalla : Articolo
Ue contro il governo. Intanto, i rom prendono parola
Di Fabrizio (del 17/05/2008 @ 10:21:50, in Italia, visitato 1686 volte)

L'Ue boccia la revisione di Schengen e La Russa propone «pattuglie di quartiere» con l'esercito. Napolitano frena Maroni che invita alla «calma». Intanto, qualche buona notizia: Genova rifiuta il Commissario etnico e propone ostelli per i rom. E a Mantova nasce la prima rete «nazionale» Comitato rom e sinti insieme

Ci voleva la festa della polizia perché il ministro dell’interno Roberto Maroni si rendesse conto che la retorica anti-rom avrebbe svegliato mostri. Nel discorso tenuto a Piazza del popolo, davanti agli agenti, Maroni ha detto che «bisogna evitare che la rabbia prevalga sulle regole della convivenza civile» e ha definito «orribile» il tentativo di pogrom contro il campo rom di Ponticelli, a Napoli. Una correzione di rotta che non trova però riscontro nelle dichiarazioni dei colleghi di governo. Il ministro della difesa Ignazio La Russa, per non perdere l’occasione di salire sul carro dell’allarme «sicurezza», propone di creare «pattuglie» composte da un vigile urbano, un poliziotto, un carabiniere, un finanziere e un soldato. Il manuale Cencelli applicato al controllo del territorio. Perfino il neosindaco di Roma Gianni Alemanno dice che la proposta di La Russa è «da prendere con cautela», ma intanto nella capitale anche stanotte c’è stata un’operazione contro i campo rom, nel quartiere Portuense. Si allunga anche la lista delle città che vorrebbero il commissario straordinario. Dopo Roma e Milano, anche Napoli e Torino si sono improvvisamente accorte di aver bisogno di un commissario per affrontare la presenza di poche migliaia di rom. O forse Rosa Russo Jervolino e Sergio Chiamparino volevano dimostrare di non essere da meno rispetto a Letizia Moratti e Alemanno.
La difficoltà di tradurre in pratica i proclami governativi emerge però molto velocemente. Lo stesso Maroni è salito al Quirinale per discutere con Napolitano del «pacchetto sicurezza» che il consiglio dei ministri discuterà nella sua prima riunione, probabilmente mercoledì 21 a Napoli. Napolitano ha fatto notare che una serie di misure, compreso il reato di immigrazione clandestina, non sono adatte a essere inserite in un decreto. Il governo si appresta a smistare le norme da introdurre. Una parte sarà contenuta in un decreto legge [e dovrebbero essere quelle più «operative» in tema di poteri alle polizie locali e nazionali] una parte, invece, sarà inserita in un disegno di legge che seguirà il normale, anche se molto accelerato, iter in parlamento. E mentre il ministro degli esteri Franco Frattini cerca di ricucire i rapporti con la Romania e con la Libia, da Bruxelles arriva una mezza doccia fredda: in un comunicato, la Commissione europea ha precisato che non ci sarà alcuna revisione del trattato di Schengen, come invece aveva chiesto Frattini.
Intanto, anche se i «grandi» media non ne parlano, ci sono anche buone notizie: arrivano da Genova e da Mantova. Il giunta comunale del capoluogo ligure, infatti, non solo ha rifiutato la proposte del ministro Roberto Maroni di istituire un Commissario straordinario per i rom, ma ha anche proposto di aprire nelle prossime settimane un paio di ostelli per l’accoglienza delle famiglie allargate rom e di altri senza dimora della città. «Per vent’anni Genova ha avuto due grandi campi rom, uno a Bolzaneto di sinti, e uno a Monassana di rom per lo più serbi–racconta Antonio Bruno, consiliere Prc–Negli ultimi mesi era nato un campo abusivo nell’area delle fabbrica abbandonata Miralanza, nel quartiere Fegino, che ospita trecento rom. La scorsa settimana alcuni abitanti hanno organizzato una Passeggiata per la legalità contro di loro. Con l’idea degli ostelli vogliamo dimostrare che è possibile, pur tra molte difficoltà, sperimentare politiche sociali diverse. Abbiamo già individuato una prima casa abbandonata di proprietà pubblica che potrebbe presto essere destinata ad ostello».
A Mantova, invece, sabato 17 e domenica 18 maggio si incontrano decine di associazioni e gruppi informali rom per dare vita al primo Comitato di rom e sinti insieme. Si tratta di una rete, completamente autogestita, nata nel 2007 per unire tutte le popolazioni e le organizzazioni rom e sinte in Italia. Uno degli obiettivi del comitato, spiegano i promotori, è la costruzione di un’effettiva partecipazione politica dei rom: anche per questo, nei mesi scorsi la nascente rete ha diffuso una lettera-documento dal titolo «7 punti per i politici italiani», con cui chiede alla politica e alla società di riconoscere i rom e i sinti come soggetti sociali attivi. I sette punti riguardano in particolare: la partecipazione diretta dei rom, l’istituzione di un Ufficio nazionale e uffici periferici con la partecipazione dei rom, il riconoscimento status di minoranza, la parità di trattamento di fronte alla legge, l’introduzione del diritto di suolo [jus soli, chi nasce in Italia ne è per ciò stesso cittadino], il superamento dei «campi nomadi» e la promozione delle culture rom e sinte per superare pregiudizi e stereotipi. L’obiettivo, insomma, è di «superare le politiche assistenziali di inclusione sociale, di integrazione, di assimilazione e promuovere in maniera costruttiva politiche di interazione, di partecipazione diretta e di mediazione culturale. La finalità è rendere le minoranze sinte e rom protagoniste sociali pensanti».

Articolo Articolo Commenti Oppure (0) Storico >> Stampa Stampa

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie più cliccate


17/01/2021 @ 10:51:17
script eseguito in 39 ms

 

Immagine
 1995 - redazione del bollettino per le scuole IL VENTO E IL CUORE... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 2004 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< gennaio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Testimonianza del prestito ricevuto all'email: ant...
06/01/2021 @ 19:46:38
Di Anonimo
Ciao,Sono il signor Mike Church per un prestito fi...
12/12/2020 @ 00:01:20
Di Mr Mike
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2021 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source