Belgio - Rom e Sinti da tutto il mondo

Ma che ci fa quell'orologio?
L'ora si puo' vedere dovunque, persino sul desktop.
Semplice: non lo faccio per essere alla moda!

L'OROLOGERIA DI MILANO srl viale Monza 6 MILANO

siamo amici da quasi 50 anni, una vita! Per gli amici, questo e altro! Se passate di li', fategli un saluto da parte mia...

ASSETTO VARIABILE

E' sospeso sino a data da destinarsi.

Le puntate precedenti sono disponibili QUI


Volete collaborare ad ASSETTO VARIABILE?
Inviate una
mail
Sostieni il progetto MAHALLA
 
  
L'associazione
Home WikiMAHALLA Gli autori Il network Gli inizi Pirori La newsletter Calendario
La Tienda Il gruppo di discussione Rassegna internazionale La libreria Mediateca Documenti Mahalla EU Assetto Variabile
Inoltre: Scuola Fumetti Racconti Ristorante Ricette   Cont@tti
Siamo su:  
Richiediamo chiarezza. Di Rom si parla poco e male, anche quando il tema delle notizie non è "apertamente" razzista o pietista, le notizie sono piene di errori sui nomi e sulle località

La redazione
-

\\ Mahalla : Articolo
Belgio
Di Fabrizio (del 07/05/2006 @ 10:09:58, in media, visitato 1625 volte)

Sulla lettera di Wolf Bruggen "L'assassino di un giovane belga risulta un rom polacco" pubblicata giovedì scorso, scrive Karin Waringo.

Come te sono shoccata dalle notizie secondo cui il presunto assassini del diciasettenne belga, ucciso alla Stazione Centrale di Bruxelels il 12 aprile per sottrargli il lettore MP3, sia uno "Zingaro polacco". Ma non è questo che mi sorprende - il fatto che un assassino possa essere un Rom - ma piuttosto come questo venga riportato dai media.

Come dici giustamente, inizialmente i media e le autorità si sono focalizzate sugli immigrati dal nord Africa, dato che il video registrato della scena del crimine sembrava indicare il presunto assassino come di pelle scura. Ma, due settimane più tardi, dopo aver ascoltato diverse testimonianze, la polizia belga arrestò un ragazzo polacco, con l'imputazione di concorso in omicidio.

Mi sembra, che lo shock della notizia stessa sia già violento di per sé, al di là delle notizie sull'omicida. A dire il vero, dopo aver spinto sulla pista nordafricana, idea che si sposava con l'aperto pregiudizio verso gli immigrati dal nord Africa; i media, le autorità, l'opinione pubblica si sono resi conto che l'assassino poteva essere europeo, o probabilmente di pelle chiara. L'attenzione si è immediatamente rivolta verso la comunità polacca in Belgio, che parimenti ne fu shoccata e incapace di capirne il perché.

Infine, mercoledì scorso i media hanno rilanciato: erano coinvolti "gli Zingari". Libre Belgique ha pubblicato un articolo sulla prima persona arrestata e l'ambiente dove viveva. La descrizione non avrebbe potuto essere meno allusiva per un pubblico bianco e cattolico: l'ambiente è descritto come abitato da gente proveniente da paesi baltici o mediterranei, "cosi come da alcuni Zingari" e da paesi non meglio specificati del nord Africa. L'articolo pubblicava anche frase di un giovane che ammoniva il giornalista a non fidarsi dei nomi sui campanelli, perché non necessariamente corrispondevano a chi vi abitava. Un vero labirinto.

Poi, si scriveva che M.O., queste le iniziali del primo arrestato, era descritto come un ragazzo a modo... fino a quando non era entrato in contatto con i vicini Rom. E di come fosse stato arrestato la prima volta, all'età di 12 anni, per furto, attività che i lettori collegano automaticamente a "zingaro".

La soluzione all'enigma era: quando un bianco uccide un altro bianco, ci sono di mezzo gli "Zingari"! Un sito internet lanciò trionfante: "Sono Zingari Polacchi i colpevoli del delitto MP3". Poche ore dopo, la notizia era rilanciata da un sito canadese. Non esistevano al momento ancora dati certi sull'origine etnica del presunto omicida.

L'arresto, il giovedì seguente, di un adolescente nel villaggio di Suwalki nella Polonia nord orientale, ha portato la conferma finale: "L'assassino è uno Zingaro"! Quindi, non un belga in qualsiasi caso, e nemmeno un polacco, come qualcuno diceva. Il giorno dopo, i giornali che avevano riempito le cronache sull'omicidio, con cronache giornaliere di pagine e pagine, spesso senza che venisse riportata nessuna novità, rilanciarono la notizia dell'arresto, con una descrizione accurata del villaggio dove era avvenuto l'arresto di Adam G., il il presunto assassino.

Ancora su Libre Belgique, il giornalista descriveva le ricche case dei Rom, inducendo come naturale, domande immediate, dove gli Zingari trovassero tutti quei soldi. Giovedì, Le Soir apriva con due pagine di intervista alla disperata famiglia del presunto omicida. L'articolo concludeva con queste parole: "L'arresto di Adam non contribuirà certo a cambiare la cattiva immagine che [i Rom] hanno da anni. Ne in Polonia ne altrove..."

Fa certamente impressione quando un ragazzo viene ammazzato nel pieno centro della città, in mezzo alla folla, per non aver voluto cedere il suo lettore MP3, ma i media e le autorità belghe dovrebbero ricordarsi un paio di nozioni basiche, di cui il cittadino medio non sempre è cosciente, specialmente in casi di interessi mediatici e politici: a) che un omicida non può essere definito tale finché non è stato provata la sua colpevolezza; b) i media, in particolare, non devono collegare l'origine etnica di un crimine, a meno che il contesto non lo richieda esplicitamente.

I media, che hanno ottenuto un notevole numero di vendite da questa storia incentrata su un Nero che uccide un Bianco, dovrebbero saperlo, hanno distorto una regola fondamentale del codice della stampa europea, Belgi incluso, facendo credere che applicando al presunto omicida i termini "Zingaro", piuttosto che "zigano" - non fosse un modo di indicare la comunità dei Rom. Le Soir, un quotidiano di qualità, ha chiarito venerdì che i media hanno indagato sul retroterra rom del presunto omicida, nonostante le stesse autorità di polizia polacche avessero negato di svolgere indagini particolari su persone di origine rom. [...]

Non penso sia necessario ribadire che l'assassino avrebbe potuto essere tanto di origine rom, che in qualche modo in contatto con loro, piuttosto che provenire dal nord Africa... o un belga di pelle bianca. Questo tipo di omicidi, rari in Belgio, avvengono come possono avvenire in altri paesi e sfortunatamente non è la prima volta che qualcuno viene ucciso perché proteggeva i suoi beni.

Perché accettare di accollarsi la responsabilità dell'omicidio e dell'assassino? C'è in questo qualcosa di ancestralmente rom? No, non direi; ma quello che vorrei è che i mezzi d'informazione potessero spiegare com'è possibile insistere per settimane su questo tragico evento, senza un minimo accenno di vergogna.

Due settimane fa, oltre 80.000 persone hanno dimostrato per le strade di Bruxelles, la più grande manifestazione dai tempi della "marcia bianca" del 1996, quando si protestò contro gli abusi e l'omicidio di di diverse giovani, assassinii di cui le autorità giudiziarie e di polizia furono ritenute corresponsabili.

Prima che fosse svolta qualsiasi analisi, i politici annunciarono misure repressive. Possiamo essere sicuri che le centinaia di immigrati senza documenti, i "sans papiers" che attualmente manifestano per ottenere una regolarizzazione, non si aspettano tanta generosità. Oggi in Belgio ogni immigrato illegale è considerato una potenziale minaccia alla società.

Se cammino per le strade di Bruxelles, sono contenta di non essere una giovane Marocchina, Turca o Rom. Si suppone che tutti siano uguale di fronte alla legge. Se l'assassino è Rom, deve essere giudicato per il suo crimine, ma non per essere un Rom!

Karin Waringo

Articolo Articolo Commenti Oppure (0) Storico >> Stampa Stampa

Titolo
Quest'anno ci saranno le elezioni europee. Ti senti coinvolto:

 Per niente
 Poco
 Normalmente
 Abbastanza
 Molto

 

Titolo
La Newsletter della Mahalla
Indica per favore nome ed email:
Nome:
Email:
Subscribe Unsubscribe

 

********************

WIKI

Le produzioni di Mahalla:

Dicono di noi:

Bollettino dei naviganti:

********************


Disclaimer - agg. 17/8/04
Potete riprodurre liberamente tutto quanto pubblicato, in forma integrale e aggiungendo il link:
www.sivola.net/dblog.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. In caso di utilizzo commerciale, contattare l'autore e richiedere l'autorizzazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili QUI

La redazione e gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post.
Molte foto riportate sono state prese da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non hanno che da segnalarlo, scrivendo a info@sivola.net

Filo diretto
sivola59
per Messenger Yahoo, Hotmail e Skype


Outsourcing
Questo e' un blog sgarruppato e provvisorio, di chi non ha troppo tempo da dedicarci e molte cose da comunicare.
Alcune risorse sono disponibili per i lettori piu' esigenti:

Il gruppo di discussione

Area approfondimenti e documenti da scaricare.

Appuntamenti segnalati da voi (e anche da me)

La Tienda con i vostri annunci

Il baule con i libri Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Informazioni e agenzie:

MAHALLA international

Romea.cz

European Roma Information Office

Union Romani'

European Roma Rights Center

Naga Rom

Osservazione


Titolo
blog (2)
Europa (7)
Italia (6)
Kumpanija (2)
media (2)
musica e parole (4)

Le fotografie pių cliccate


13/12/2019 @ 12:14:16
script eseguito in 30 ms

 

Immagine
 Parigi, 4 settembre 2010, manifestazione dei 50.000... di Fabrizio



Cerca per parola chiave
 

 
 

Circa 10109 persone collegate


InChat: per non essere solo un numero scrivete /n  e poi il vostro nome/nick

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Titolo
blog (506)
casa (438)
conflitti (226)
Europa (986)
Italia (1410)
Kumpanija (377)
lavoro (204)
media (491)
musica e parole (445)
Regole (348)
scuola (335)
sport (97)

Catalogati per mese:
Maggio 2005
Giugno 2005
Luglio 2005
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi pių cliccati

Ultimi commenti:
ISTITUZIONE DI MICROCREDITI (economie.finance92@gm...
12/12/2019 @ 08:20:56
Di ANNA
Assistenza finanziaria in 24 ore (assistance.finan...
02/12/2019 @ 11:17:21
Di damien
 

Locations of visitors to this page

Contatore precedente 160.457 visite eliminato il 16/08/08 per i dialer di Specialstat

 Home page © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati.

powered by dBlog CMS ® Open Source