\\ Mahalla : Articolo : Stampa
DEMO RAI e VOCI PER LA LIBERTA' - "UNA CANZONE PER AMNESTY 2006"
Di Fabrizio (del 05/04/2006 @ 10:52:32, in musica e parole, visitato 1494 volte)



Continua la partnership con Demo Rai. C'e' ancora tempo per partecipare al concorso, le iscrizioni sono aperte fino al 29 aprile.

Manca poco alla chiusura del bando di concorso di "Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty". Il 29 aprile sarà' infatti il termine ultimo per inviare il materiale e partecipare al concorso aperto a tutti i cantanti e band emergenti che hanno realizzato una canzone che sappia affrontare in modo efficace e originale i temi legati al messaggio di Amnesty International, contribuendo cosi' alle campagne per la promozione e la protezione dei diritti umani.

L'unione nata nel corso dello scorso anno fra Voci per la Libertà e Demo Rai si consolida con la nuova edizione del concorso. Fra tutti gli artisti/gruppi che si iscriveranno a "Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty", indicando come fonte Demo Rai, Michael Pergolani e Renato Marengo, i due notissimi "acchiappatalenti" di Radio 1, ne
selezioneranno due "oltre ai dieci scelti dai responsabili dell'Associazione Culturale Voci per la Libertà" che suoneranno alla IX edizione del festival, in programma dal 19 al 24 luglio 2006 a Villadose (RO).

I sei finalisti che verranno scelti durante il concorso da una giuria di addetti ai lavori, parteciperanno al cd compilation Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty 06 e al vincitore del premio "Una canzone per Amnesty" verra' anche realizzato il videoclip della canzone portata in concorso, che sara' inserito all'interno del cd compilation.

Il cd Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty 05, con i brani finalisti della scorsa edizione, e' uscito in allegato al numero di febbraio di Rockstar e da aprile sara' disponibile sul sito www.vociperlaliberta.it.

Continua anche la rassegna "Arte per la Libertà", che come per la scorsa edizione sara' divisa in tre sezioni: Fumetti per la Libertà, Scatti per la Libertà e Corti per la Libertà. Questa iniziativa nasce per far si' che il messaggio contenuto nella Dichiarazione universale dei diritti umani possa essere trasmesso anche da forme d'arte visive oltre che musicali.

Durante le rassegne, le opere degli artisti che si distingueranno meglio nelle proprie sezioni verranno segnalate e diffuse dall'Associazione Culturale Voci per la Libertà e dalla Sezione Italiana di Amnesty International.

Entrambi i bandi di concorso sono disponibili sul sito www.vociperlaliberta.it.
PER INFORMAZIONI: tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it

Media Partner:

APPUNTI - DEMO RAI "DNAMUSIC" ECO RADIO " FREAKOUT " FREEQUENCY " L'ALTOPARLANTE " LA VOCE DI ROVIGO " MESCALINA " MUSICALNEWS " MUSICBOOM " RADIO BASE POPOLARE " RADIO EFFETTI COLLATERALI " RISUONO " ROCK SHOCK " ROCKSTAR " ROCKIT - ROCKSOUND " SENTIREASCOLTARE " TELESTENSE - VIAVAI

FINE DEL COMUNICATO
Roma, 3 aprile 2006


Per ulteriori informazioni, approfondimenti:
ASS. CULTURALE VOCI PER LA LIBERTA'
www.vociperlaliberta.it
Tel. 0425/405562 info@vociperlaliberta.it
Dir. artistico: Michele Lionello - 339/6322874
e-mail: mic.lio@libero.it
UFFICIO STAMPA VOCI PER LA LIBERTA'
Tirza Bonifazi Tognazzi - 333/3245868
e-mail: tb.tognazzi@fastwebnet.it
UFFICIO STAMPA AMNESTY INTERNATIONAL
Tel. 06/4490224 - 348/6974361
e-mail: press@amnesty.it

# Le comunicazioni effettuate per mezzo di Internet non sono affidabili e
# pertanto Amnesty International non si assume responsabilita' legale per i
# contenuti di questa mail e di eventuali allegati. L'attuale infrastruttura
# tecnologica non puo' garantire l'autenticita' del mittente ne' dei
# contenuti di questa mail. Se Lei ha ricevuto questa mail per errore, e'
# pregato di non utilizzare le informazioni in essa riportate e di non
# portarle a conoscenza di alcuno. Opinioni, conclusioni e altre
# informazioni contenute in questa mail rappresentano punti di vista
# personali e non, salvo quando espressamente indicato, quelli di Amnesty
# International.