\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Per una memoria condivisa - appunti di dialogo
Di Fabrizio (del 29/01/2014 @ 09:06:44, in musica e parole, visitato 1660 volte)

di Fabrizio Casavola, con la collaborazione di Jovica Jovic - Scaricatelo gratuitamente

Perché
Quello che leggerete, è già stato pubblicato negli ultimi anni, sul mio blog Mahalla ed anche da altre parti. Niente di nuovo, se non il tentativo di fare ordine e cercare il filo del discorso.

Di fatti accaduti 70 anni fa, e che spesso hanno radici più antiche.

Nessuna pretesa di un scrivere un documento storico, solo vorrei vedere allo specchio questa Memoria. Cercare, attraverso testimonianze di personaggi noti e altri che non lo sono mai stati, di capire dopo tutto questo tempo come la memoria può convivere, quanto ci appartiene e quanto invece sia distante.

Fate conto di fare una chiacchierata, seduti ad un tavolo, magari con una tazza di brodo caldo in mano. Per capirsi, per condividere. Per sapere dove si può finire. Pagine di canzoni, poesie e qualche riflessione.
La memoria è un lusso, il dialogo una necessità. Quindi, dopo averci pensato un attimo, ho pensato bene che chiunque potesse scaricare gratis questi appunti. Sperando che il lettore alla fine mi scriva... una lettera, un pensiero o una cartolina.

Ringraziamenti
La foto di copertina è di Cristina Simen, e anche quelle del campo di Rho dopo la demolizione. Le foto del campo di Rho in festa sono di Ivana Kerecki, sua anche la registrazione del video finale della festa dello Zecchino d'Oro

Voglio inoltre ringraziare: Doriana Chierici Casadio, Gaia Moretti, Carlo Stasolla, Luca Bravi, Carlo Berini, Sergio Franzese, Federico Bevilacqua e Alessandro Morazzini per i contributi e le istruttive e civili discussioni.

Infine, un ringraziamento particolare al Teatro Officina per la calda ospitalità che mi ha offerto.

Copyright Attribuzione Creative Commons 2.0
Pubblicato il 21 gennaio 2014
Lingua Italiano
Pagine 31
Formato del file PDF
Dimensioni del file 1.08 MB


La libreria di Mahalla 

e per gli amici e i lettori di Milano e dintorni, RICORDATEVI L'APPUNTAMENTO DI STASERA!