\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Polonia
Di Fabrizio (del 28/06/2012 @ 09:56:07, in media, visitato 1269 volte)

Da Polska_Roma

Thenews.pl 20.06.2012 Ripresa la leggendaria poetessa rom per lo schermo d'argento - PR dla Zagranicy - Nick Hodge

Sono in corso le riprese di un videoracconto su Papusza, leggendaria poetessa zingara del secondo dopoguerra, respinta dalla sua comunità dopo aver raccolto le lodi dell'elite letteraria polacca.

Il veterano regista Krzysztof Krauze, che descrive il progetto come "una storia epica", ha nel cast del film alcuni attori rom dilettanti.

"Sono attori fantastici", ha detto alla radio polacca.

"Sono molto cordiali, pieni di vita e di mentalità aperta," dice entusiasta.

Aggiunge: "In questo film abbiamo cercato di trattare gli zingari come una nazione, e non solo come una fonte di colorato folclore."

Il racconto si sposta dalla nascita della poetessa nel 1910, sino alla morte di suo marito nel 1970.

Rivela Krauze: "Mostreremo i pogrom, la guerra, la stanzializzazione forzata e le minacce della polizia."

E poi: "Una simile storia sugli zingari non è mai stata raccontata prima."

Papusza (Bronislawa Wajs-Papusza) venne scoperta dallo scrittore Jerzy Ficowski, che visse tra i Rom dopo la II guerra mondiale.

Come ufficiale veterano dell'esercito clandestino polacco nella II guerra mondiale, Ficowski era a rischio di arresto da parte delle autorità comuniste, e tra il 1948 ed il 1950 viaggiò con i Rom.

Ficowski nel film viene interpretato dall'attore polacco Antoni Pawlicki, mentre il celebre poeta Julian Tuwim, che aiutò a far conoscere Papusza, da Andrzej Walden.