\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Una radicale evoluzione
Di Fabrizio (del 14/04/2012 @ 09:15:49, in Italia, visitato 995 volte)

CivitaNews - di dr. Nazzareno Guarnieri

Nell'anno 2003 con altri amici abbiamo avviato il "progetto federazione" al quale abbiamo dedicato tempo e risorse personali per promuovere il suo sviluppo.

Con le iniziative del progetto federazione sono emerse con chiarezza le motivazioni che impediscono il perseguimento di obiettivi utili alla causa romanì italiana, e le difficoltà per una "riforma morale, intellettuale e politica" essenziale allo sviluppo della cultura romanì e alla partecipazione attiva e qualificata di rom e sinti.

Motivazioni e difficoltà anche per la partecipazione attiva di rom e sinti, in questi anni pessimamente interpretata e realizzata, ponendola al rischio di delegittimazione.

Motivazioni e difficoltà che mi hanno convinto alle dimissioni da presidente della Federazione romanì e ad abbandonare la stessa associazione per progettare, con alcuni amici, una radicale evoluzione del progetto federazione con la costituzione di una fondazione, denominata Fondazione romanì Italia con sede legale a Roma in Via Z. Fontana n. 220, per sostenere e/o realizzare azioni di sistema visibili ed utili alla causa romanì.

Una fondazione aperta, con le modalità previste dallo statuto, a tutti coloro che condividono le finalità e lo scopo.

Il materiale di comunicazione della fondazione è stato progettato da un'agenzia di comunicazione gestita da un giovane rom, ed è in corso di realizzazione.

Il 03 Maggio 2012 è stata programmata, a Roma, la presentazione pubblica della fondazione.