\\ Mahalla : Articolo : Stampa
A Roma gli autisti dei mezzi pubblici contro il razzismo e le discriminazioni etniche
Di Fabrizio (del 26/03/2012 @ 09:47:21, in Regole, visitato 1270 volte)

22 marzo 2012 - L'azienda pubblica Atac e l'Unar hanno sottoscritto un accordo contro razzismo sui bus.

Autisti e personale di bordo dei mezzi pubblici romani si formeranno per prevenire e contrastare fenomeni di discriminazione etniche e razziali.

È quanto prevede l'accordo sottoscritto a Roma, in occasione della Giornata contro il razzismo, dall'azienda Atac e dall'Unar, l'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali.

Il protocollo è stato firmato dal direttore dell'Unar, Massimiliano Monnanni, dall'assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Antonello Aurigemma, e dall'Ad di Atac, Carlo Tosti. L'accordo, in particolare, è destinato al personale dei mezzi e mira a formare autisti e dipendenti alla prevenzione ed al contrasto delle discriminazioni etniche e razziali che si potrebbero verificare sui mezzi dell'Atac.

"Questo protocollo – ha spiegato Monnanni – impone le parti a forme di coordinamento operativo sul tema delle discriminazioni, promuove attività formative per gli operatori di front line dell'azienda, come gli autisti di tram ed autobus o gli addetti dei capolinea, e spinge all'organizzazione di convegni e seminari comuni sull'argomento".

(Red.)