\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Omaggio a Jannacci
Di Fabrizio (del 06/10/2011 @ 09:24:24, in Regole, visitato 1125 volte)

Articolo tutto sommato divertente e paradossale quello de La Provincia di Varese.

Molto italiano, soprattutto, indicate tutte le nazionalità coinvolte: mi sorge però un dubbio su che nazionalità sia quella sinta e da chi sia riconosciuta presso l'ONU (insomma c'è sempre chi è meno italiano degli altri). Una svista grammaticale (almeno spero che lo sia!) fa sì che sia stato condannato anche il povero singalese che ha provato ad inseguire i rapinatori. Non si capisce se la vittima del furto debba essere classificata italiana oppure padana.

Veniamo però a sapere che in assenza di nazionalità, la vittima è illustre, anzi: nientepopodimenoché è la moglie dell'attuale Ministro degli Interni (padano o italiano? Mi resta il dubbio). Fatto l'elenco della refurtiva, l'articolo non può fare a meno di notare che le indagini (padane o italiane che siano), sono state quantomeno "sollecite" in questo caso (o sollecitate?). Insomma, questi scalcagnati borseggiatori (per cui istintivamente provo simpatia) hanno avuto sfiga, più o meno come quando in Sicilia qualche piccolo balordo, senza saperlo, pesta i piedi ad un mafioso locale.

Ultima annotazione: furto commesso il 17 novembre 2010, arrestati il 3 febbraio, l'articolo è del 3 ottobre. O la giustizia nel frattempo ha ripreso il suo passo abituale, o nella redazione in quella provincia non hanno molto da fare.