\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Rom, Carloni (Pd): "Si discuta subito la mozione in Senato"
Di Fabrizio (del 17/09/2010 @ 13:52:39, in Regole, visitato 1183 volte)

STABIA Channel

"Intervengo per chiedere l'immediata iscrizione all'ordine del giorno dell'Assemblea della mozione Atto Senato 1-00133 del maggio scorso, sottoscritta da oltre 30 senatori e di cui sono prima firmataria, sulla grave realtà di vita di rom e sinti nel nostro Paese".

Questa la richiesta avanzata oggi in Aula dalla senatrice Anna Maria Carloni che è intervenuta ricordando che nella mozione "chiedevamo di conoscere i dati del censimento dei campi e le conseguenze del decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri che metteva in atto una serie di politiche sui campi, finalizzate a garantire la sicurezza per le popolazioni rom e sinti, oltre che livelli minimi sociali e sanitari di prestazioni".

"Voglio ricordare - ha sottolineato Carloni - che da anni l'Italia viene monitorata e criticata sul versante dei diritti umani, in particolare per quanto riguarda la condizione di vita di rom e sinti. Non possiamo dimenticare le parole tanto pesanti dei Commissari per i diritti umani del Consiglio d'Europa, le accuse di xenofobia e razzismo rivolte anche recentemente al nostro Paese per le condizioni di vita disumane in Italia nei campi per rom e sinti". "Ebbene - continua la senatrice del Pd - per tutta risposta il presidente del Consiglio Berlusconi è l'unico in Europa a correre in soccorso di Sarkozy sulle politiche di rimpatrio, universalmente condannate anche perché in aperta violazione dei trattati dell'Unione europea, in base ai quali le persone non possono essere rimpatriate perché appartenenti ad una minoranza etnica".
"Per questo - conclude Carloni - chiediamo di mettere immediatamente all'ordine del giorno la nostra mozione presentata su rom e sinti".