\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Lettera aperta al prefetto di Roma Dott. Pecoraro
Di Fabrizio (del 30/03/2010 @ 08:59:27, in Regole, visitato 2005 volte)

In questi giorni si sono in corso nei vari campi rom della capitale i foto segnalamenti degli abitanti.

I foto segnalamenti coinvolgono anche cittadini italiani, cittadini comunitari e cittadini provvisti di validi titoli per il soggiorno. Per tanto, essendo svolto in assenza di ogni reale esigenza di accertamento dell’identità delle persone coinvolte, il fotosegnalemento da lei disposto si presenta come un provvedimento discriminatorio e su base razziale in palese violazione dei più fondamentali diritti della persona.

Per altro, il foto segnalamento si svolge nella cornice di un Regolamento da lei stilato in qualità di Commissario Straordinario, contenente la stessa impostazione discriminatoria come è stato denunciato da diverse autorità non ultima l’Alto Commissario per i Diritti Umani dell’Onu.

Le chiediamo di voler rimuovere le disposizioni che impongono il foto segnalamento e di ripristinare il pieno rispetto dei diritti all’interno dei campi rom.

PRIMI FIRMATARI

Claudio Graziano responsabile immigrazione ARCI Roma
Giovanni Alfonsi Funzione Pubblica CGIL Roma Ovest
Elena Carulli delegata FP-CGIL
Luigi Nieri Assessore Bilancio Regione Lazio
Massimino Celoni SPI CGIL Roma Ovest
Saverio Nigro avvocato
Laura Liberto avvocata
Gabriella Telesca Avvocata
Eugenio Cicerchia
Giuseppe PANUCCIO
Serena Melandri
Patrizia Bonelli

Per aderire scrivere alla mail: inforoma@arci.it
Claudio Graziano responsabile immigrazione ARCI di Roma tel 3356984279-0641734712 www.arciroma.it