\\ Mahalla : Articolo : Stampa
LŽesercito dei 5000 aspiranti divi in fila per il provino di X-Factor
Di Fabrizio (del 28/06/2009 @ 09:05:48, in Italia, visitato 1686 volte)

Dopo la vittoria di Ferdi Berisa al Grande Fratello, uno sguardo al mondo dei reality show. Tra gli aspiranti partecipanti, un sinto

L'Espresso LOCAL di Ilaria Urbani
Il candidato tipo
Marco Marfè? Me lo dicono tutti che gli assomiglio, ma credo di essere più colto di lui
Il più anziano Ho una sfilza di notti al pianobar. Canterò Stand by me e Light my fire dei Doors

«Mammà, forse ad ottobre mi chiamano per la trasmissione. Mi hanno fatto pure girare il video». Trema Alessandro, 29 anni, al telefono col madre, racconta i dettagli del provino con un autore di X Factor ieri alla Villa Comunale. Capello da cowboy, pantaloni borchiati e andatura alla Marco Marfè, lŽaspirante popstar di piazza Cavour che nella vita fa il rappresentate di panifici, sente di avercela fatta con il suo repertorio tradizionale: "Perdere lŽamore" di Ranieri e "Chesta Sera" di Monica Sarnelli.

Alessandro è uno dei 2500 ragazzi accorsi da tutta Italia dallŽalba allŽX Factor Village (oggi se ne attendono altrettanti), tra loro anche tanti over 40, per tentare la fortuna e passare le selezioni del talent-show di Raidue che questŽanno vedrà Claudia Mori sostituire Simona Ventura. «Marco Marfè? Me lo dicono tutti che gli assomiglio - dice euforico Alessandro - ma io, con rispetto parlando, credo di essere un poŽ più colto di lui. EŽ vero mi piacciono Gigi DŽAlessio e Nino DŽAngelo, ma questo non significa niente». Alessandro si dimena tra le transenne seguito dalla troupe di X Factor che non si fa sfuggire il peperino. Una voce dallŽaltoparlante intanto continua a ripetere "numero, carta dŽidentità".

E spunta un 60enne, il siciliano Roberto di Marsala, alle spalle una sfilza di notti al pianobar tra rock e blues, anche lui a giocarsi lŽultima carta per il successo. «Canterò Stand by me e Light my fire dei Doors, sono i miei pezzi forti». Lo segue a ruota Daniela Pinto, 39 anni e capelli rosso acceso di San Giorgio a Cremano, una formazione da cantante lirica. «EŽ la seconda volta che tento - spiega - lŽanno scorso ero in trio con le mie sorelle. Non canterò repertorio di classica, ma un pezzo di Kate Bush».

LŽetà media dei partecipanti alle selezioni sembra più alta degli anni scorsi, molti cantanti esordienti saranno stati alle prese con lŽesame di maturità. Lo confermano quattro mamme-candidate sui 40, tutte casalinghe tranne una che fa la segretaria. E Adriano, impiegato di 47 accompagnato dalla figlia adolescente. «Non è mai troppo tardi per sognare», dice e la figlia sorride. Tra gli under 30, Luana di Pianura, a 24 anni mamma di un bimbo che non vuole far crescere in periferia, sperando di percorrere lŽautostrada per il paradiso che la porti dritta ad un contratto con una casa discografica. Seyefa, nigeriana di 23 anni, viene da Civitavecchia. «Il mio idolo? EŽ Beyoncé». Angelo invece quasi 30enne di Casoria è caporalmaggiore nellŽesercito, dopo le missioni in Afghanistan e Iraq, vuole sfondare nel mondo dello spettacolo. Domenico, 25 anni, viene da Lucca, nellŽattesa di essere chiamato per il casting, si ferma a cantare con un gruppo di musicisti rom. La sua famiglia è di etnia sinti. Saughelli e Zorama, invece, sono già conosciuti nel panorama locale nostrano, ma da indipendenti non ci si guadagna da vivere. Anche Margot di Cava deŽ Tirreni ha già una band, ma vuole diventare come Aretha Franklyn e ha ritentato la fortuna dopo un provino andato male anche ad "Amici".

Da lontano, sul palco dove ieri si è esibito Jury, star della seconda edizione del talent-show e stasera Tony Maiello e Le Officine Pan, si ode: "Siete tutti su X Factor". EŽ Francesco Facchinetti, presentatore del format, che gasa la folla degli aspiranti popstar e per un attimo sembra tutto vero. Oggi si replica.