\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Federazione Romanì
Di Fabrizio (del 17/06/2009 @ 08:53:15, in Italia, visitato 1790 volte)

Ricevo da Rosanna Ferrucci

Alla luce dell'esperienza del il Primo Congresso Nazionale della “Federazione Rom e Sinti insieme” riprendono a grandi passi, i lavori di quei Sinti e quei Rom che pensano al futuro dei loro diritti, quelli che si identificano nella sintesi dei principi emersi da questa prima consultazione nazionale.

Il primo grande innovamento è portato dell'esigenza generalizzata di aprire le porte a tutte le comunità di rom presenti sul territorio nazionale ed europeo. Attraverso una visione unitaria che non pretende di rappresentare tutti i rom ma dichiara di voler perseguire obiettivi unitari che riguardano anche tutti i gruppi europei: Rom; Sinti; Kalé; Manouches; Romanichels (oltre a rom, sinti e camminanti italiani).

Questo significa da un lato rilanciare i temi ormai condivisi:
1. il riconoscimento di minoranza linguistica
2. la conoscenza della cultura Romanì
3. abbandonare la politica dei campi nomadi per avviare una politica abitativa pubblica per tutti i cittadini
4. abbandonare ogni forma di politica differenziata, le forme di assistenzialismo culturale e definire un ruolo propositivo per il popolo Romanò
5. recupero e sviluppo di una economia romanì, tra tradizione e modernità.

Ponendo al centro dell’azione politico/culturale l’unità e la partecipazione attiva della popolazione Romanì, la promozione della cultura Romanì con il riconoscimento e la valorizzazione delle professionalità Rom e Sinte, quale strategie sia per stimolare processi di formazione alla partecipazione attiva, sia per l’orientamento delle scelte politiche e culturali.

Dall'altro lato significa aggiungere scopi e valori contestuali all'Europa.
La popolazione romanì è la più grande minoranza europea!
È arrivato il momento di cimentarsi nella progettazione e nella ricerca sul livello europeo oltre che sul livello nazionale.
Come prima conseguenza propone una nuova denominazione: FEDERAZIONE ROMANÌ.
Il popolo romanò ha la forza e le competenze per determinare il suo cammino.
La Federazione Romanì vuole essere lo strumento per realizzare questo cammino.

Il presidente
Nazzareno Guarnieri

Federazione Romanì
Sede legale: Via Altavilla Irpinia n. 34 - 00167 Roma
Codice fiscale 97322590585 – Email: federazioneromani@yahoo.it
Web: http://federazioneromani.wordpress.com