\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Slovacchia
Di Fabrizio (del 04/04/2009 @ 09:09:56, in Regole, visitato 1265 volte)

Da Slovak_Roma

COMUNICATO STAMPA - Centro per i Diritti Umani e Civili

Il proprietario di un pub si scusa per discriminazione

Košice, Slovacchia - Il 24 marzo 2009 si è concluso con un accordo amichevole il caso di una discriminazione di origine etnica portata davanti al Tribunale Distrettuale di Košice.

L'incidente capitò nel dicembre 2005 quando Jan Polak visitò il pub "Gasthof Zuka" a Medzev (piccola città nella Slovacchia orientale) con i suoi amici. Una volta entrati il cameriere rifiutò di servirli. Disse che per un ordine del proprietario non si servivano i Rom. In seguito alla discriminazione, [Jan Polak] decise, in cooperazione con l'OnG di Kosice Centro per i Diritti Umani e Civili, di rivolgersi alla corte civile appellandosi alla Legge Antidiscriminazione [...].

"Le scuse del proprietario del pub per trattamento discriminatorio è per me una grande soddisfazione. Credo che questa situazione discriminatoria non succederà più. Ho accolto questo accordo come una buona volontà di compiere il mio sogno di una coesistenza tollerante di Rom e non-Rom nella mia città. Credo sinceramente che chiunque nella nostra città, indipendentemente dal colore della pelle, dovrebbe sforzarsi per questo ed io ho iniziato..." ha dichiarato Jan Polak.

L'accordo amichevole con scuse esclude il risarcimento pecuniario. Jan Polak [...] per mostrare che lo scopo della sua richiesta non era di ottenere una compensazione finanziaria, aveva [già] deciso di donare in beneficenza il denaro che avesse ottenuto.

For more information on the case please contact:

Stefan Ivanco
Equal Opportunities Program
Porada pre občianske a ľudské práva
(Center for Civil and Human Rights)
Krivá 23, Slovakia.
Tel./fax: +421 55 68 06 180
E-mail: poradna@poradna-prava.sk