\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Francia
Di Fabrizio (del 15/09/2008 @ 09:22:12, in Regole, visitato 1401 volte)

Da Roma_Francais - (NDR il riccio è un piatto tradizionale tra i Rom e i Sinti, attenzione se andate in Francia!)

BORDEAUX - Il tribunale correttivo di Bordeaux ha condannato lunedì due uomini a pagare un totale di 6.000 €u. per aver catturato dieci ricci, specie protetta in Francia dal 1976. Secondo la legge sono passibili di sei mesi di prigione e di 9.000 €u. di multa.

I due uomini, membri della comunità della gens du voyage, sono comparsi nel quadro di una procedura di riconoscimento preliminare di colpevolezza. Sono stati accusati di delitto flagrante nel corso di una notte del febbraio 2008, quando cacciavano con due cani addestrati, e di avere già dieci ricci adulti in una gabbia.

Hanno spiegato davanti al tribunale che si tratta di un costume zigano. "Si fa così una volta all'anno, e non sapevamo affatto che fosse una specie protetta. Non è scritto sul permesso di caccia. Ora che lo sappiamo, non lo faremo più", ha perorato uno dei due davanti al tribunale.

Quattro associazioni di difesa degli animali erano parte civile: l'associazione Stéphane Lamart, la Società nazionale di difesa degli animali, la SPA ed il Santuario dei ricci. Hanno ottenuto ciascuna 500 €u. di danni e 500 di spese per la giustizia. I due uomini sono stati inoltre condannati a 1.000 €u. di ammenda ciascuno.

"E' caro un chilo di riccio! Questi ricci non sono stati uccisi o maltrattati e sono stati rilasciati. Non si contesta la condanna giudiziaria, ma l'importo dei danni e interessi alle parti civili,  dato che i miei due clienti hanno scarse entrate", si è rammaricata il loro avvocato, Sandrine Joineau-Dumail.

Per Patrice Grillon, avvocato dell'associazione Stéphane Lamart e della SNDA, "è una decisione molto educativa, Si possono avere dei costumi, ma la legge dev'essere applicata dappertutto. Adesso, tutti sapranno che i ricci sono animali protetti, come gli scoiattoli, gli orsi o i lupi".


Leggo, sempre su Roma_Francais

Il Santuario dei Rrom chiede che i Rrom siano dichiarati specie protetta.
Che non li si insulti
Che si lascino andare i loro bambini a scuola
Che gli si dia lavoro
Che non si mettano sistematicamente i Viaggianti in siti disgustosi, inquinati o radioattivi
Che non si prendano le loro impronte come nei campi di concentramento
E soprattutto che non si lancino bombe molotov o milizie armate come in Italia