\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Ricevo da Claudia Tavani
Di Fabrizio (del 25/04/2007 @ 10:10:58, in media, visitato 2909 volte)

La prima notizia riportata sul corriere della sera online di oggi. Naturalmente prima di ogni altra cosa, viene detto che l'ubriaco al volante è un Rom. Come se fosse quella la causa dell'incidente...
Claudia


La strage su una strada di Appignano, in provincia di Ascoli Piceno

Rom ubriaco falcia con un furgone 4 giovani I ragazzi, investiti, tutti minorenni, sono morti. L'investitore è stato arrestato ed è piantonato in ospedale dalla polizia

APPIGNANO (Ascoli Piceno) - Un giovane Rom, di 22 anni, di cui non è stato reso noto il nome, alla guida di un furgone ha falciato la notte scorsa cinque ragazzi in motorino: quattro sono morti mentre uno è stato operato e si trova in ospedale in gravi condizioni. L'incidente è avvenuto intorno a mezzanotte su una strada nei pressi di Appignano (Ascoli Piceno). L'investitore, completamente ubriaco, è stato arrestato. I ragazzi,tutti tra i 16 e i 18 anni, erano andati insieme a prendere un gelato, quando il furgone è piombato su di loro. È stata una strage.
ARRESTATO E PIANTONATO IN OSPEDALE - Il Rom si trova ora piantonato in ospedale a Ascoli Piceno, dove è stato ricoverato per le lesioni riportate a sua volta nell'incidente. Vive in un accampamento da sempre al centro di polemiche nella cittadina perché considerato incompatibile con la comunità locale. Sulla vicenda indagano i carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore di Ascoli Piceno
Carmine Pirozzoli.
24 aprile 2007