\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Turchia
Di Fabrizio (del 14/08/2006 @ 12:24:16, in casa, visitato 1839 volte)

Demolito il quartiere Çinçin di Ankara
Il quartiere Gültepe (Çinçin) nella municipalità di Aldındağ è abitato in maggioranza da Rom. La municipalità costruirà 776 appartamenti, un piano di edilizia popolare di 48.173 m²  composto da 4 blocchi. Il comune ha già abbattuto 170 case di 400 che alla fine verranno demolite.

Case Rom in demolizione a Kuştepe (İstanbul)
L'assessorato alla casa (TOKİ) ha lanciato un progetto di trasformazione del quartiere, a maggioranza Rom, che coinvolge il comune di Şişli e l'Area Metropolitana di Istambul. Saranno costruiti 228 appartamenti su 12.000 m² di terreno identificati come regione pilota. Gli abitanti Rom di Kuştepe che abitano lì da 30 anni, sono preoccupati: non hanno la minima idea su come verranno costruiti i nuovi appartamenti "Se sarà per il nostro bene, dovunque siano non dovrebbero metterci in una posizione scomoda. Qui siamo nati, non devono mandarci chissà dove".

Demolite le case dei Rom a Ereğli sul Mar Nero
Secondo quanto deciso dal Comune, abbattuto un appartamento a due piani in via Filtepe nel quartiere Müftü a Zonguldak/Ereğli, in cui vivevano 45 persone di 6 differenti famiglie Rom. I cittadini hanno avuto una reazione nervosa all'arrivo degli incaricati municipali ed hanno tentato di resistere. E' stata chiamata ad intervenire la squadra speciale da Zonguldak per vincere la resistenza dei cittadini. La squadra di demolizione ha così potuto demolire gli appartamenti.

Espropriate e  demolite le case Rom a Bursa Kamberler
Trattasi di un progetto denominato "Parco storico e culturale" del comune di Osmangazi  nella provincia di Bursa, un processo di abbattimenti è stato lanciato nel quartiere Kamberler, dove i residenti sono Rom. Da una parte, il progetto è stato lanciato per ridisegnare il quartiere, dall'altra si susseguono espropri e demolizioni. Sono state abbattute ulteriori 22 abitazioni di un piano che prevedeva la demolizione di 106. Una squadra militare delle forze di rapido intervento ha accompagnato tutte le operazioni. Sono 150 gli appartamenti espropriati. Il comune ha operato su di un'area di circa 17.000 m² e ha speso 13 miliardi nel progetto. Nel progetto del nascente parco il comune prevede trasformazioni su di un'area globale di 70.000 m². Nella parte iniziale del progetto è stata espropriata e destinata a verde pubblico un'area di 40.000 m².

120 case Rom demolite a İstanbul Küçükbakkalköy
Nel quadro di un Progetto di Trasformazione Urbaan della Municipalità Metropolitana di Istambul, sono state abbattute 120 case dove i Rom vivevano a Kadıköy Küçükbakkalköy, I Rom riluttanti ad evacuare le loro case sono stati allontanati dalle squadre di polizia. Dieci persone hanno perso i sensi, le donne sono state allontanate in maniera particolarmente brusca. L'ordine di abbattimento era stato notificato due mesi prima ai residenti dei 120 appartamenti. [...]

Distrutte 20 case nel quartiere Gaziosmanpaşa di İstanbul
Le squadre del comune sono arrivate alle baracche del quartiere Cebeci a Gaziosmanpaşa e hanno abbattuto20 case dove vivevano i Rom. I Rom e i bambini erano saliti sui tetti per protesta. I manifestanti sono stati trattenuti negli uffici di polizia, bambini e anziani sono stati dispersi. Nel contempo, le forze di sicurezza hanno setacciato le baracche e le case nei dintorni. Al termine dell'operazione, circa 30 persone sono state trattenute per mancanza di documenti d'identità.

Demolite le case dei Rom a İstanbul Kağıthane
11 case abitate da Rom nel quartiere Gültepe Yahya Kemal a İstanbul Kağıthane sono state distrutte dalle squadre comunali. I Rom hanno opposto resistenza appiccando fuochi alle case, dopo aver portato in salvo i loro effetti personali.

Riferimenti: