\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Pensieri contorti
Di Fabrizio (del 15/06/2005 @ 23:04:35, in Europa, visitato 1970 volte)

Una notizia curiosa da Neil's World:

BitDefender (che in Romania si occupa di sicurezza sui computer) ha rilasciato una patch contro una singolare versione del virus Antiman.A. Il virus si presenta(va) come un allegato con informazioni sui tre giornalisti rapiti in Iraq. Una volta scaricato, iniziava a cercare nel computer della "vittima" se ci fossero brani di " gypsy music", cancellandoli.

BitDefender dice di essere stata inondata da lettere di protesta di clienti che volevano che il virus si diffondesse.

Farebbe il paio con i lanci dell'agenzia Walrus che leggo da Mirumir


Ho i pensieri che ultimamente vagano a zigzag. Non cercate per forza una logica, per una volta fate uno sforzo e aiutatemi voi a trovarla.

Come la maggioranza assoluta dei blog, al referendum di settimana scorsa ho votato i miei 4 sì. Ma la mappa non è il territorio. Il risultato brucia, non solo a me. Bruciano quei 3 italiani su 4, che non si sa come prenderli. Hai un bel dire che a volte bisognerebbe lasciare la tastiera e quantomeno prendere il tram, ma trovare un blogger che ammetta di vivere solo sul computer è difficile quanto trovare oggi chi ammetta di essersi astenuto.

Per iniziare vorrei capire cosa c'è dietro il non-voto: è la solita italietta che puzzava di parrocchia e fascistissimi menefrego che credevo scomparsa almeno dagli anni '70, o è quella provincia che mischia computer, sogna fortune senza pagarne il prezzo e rincorre la nuova illusione NEO/TEO/CONS che spira oltre Atlantico?

E' giusto dire che ha vinto la vecchia italietta di sempre? L'Italia che respiro, mischia sempre di + i due aspetti, aggiungendoci quel tanto di residua voglia di essere meglio degli altri e il portafoglio sempre più vuoto. Come sognare l'America e scivolare verso derive sudamericane o balcaniche. Già una volta mi chiedevo se erano storie bulgare o nostrane. E anche quella nota dalla Romania con cui ho iniziato, mi lascia stranito per il mischiare vecchi pregiudizi etnici con storie di nuove tecnologie.

Rimane il fatto, in Romania non possono eliminare gli Zingari, in Italia si continuerà ad andare all'estero per fare quello che dentro le nostre mura è peccato. Insomma, chi vince è impotente come chi perde...

Referendum archiviato (purtroppo), ma datemi una mano a risolvere i dubbi su cosa ci aspetta:

  • Un mondo di nuove tecnologie dove da una parte ci si connette con tutto il mondo e dall'altro si ricostruiscono i propri circoli ristretti e autosufficienti?
  • Come rompere i muri, quando qualsiasi strumento (democratico o tecnologico che sia) non vale niente, se dall'altra parte non c'è dialogo ma solo contrapposizione?

Il tutto, vi capisco, è molto confuso e mischia troppe cose. Se ce la fate, NECESSITO INPUT