\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Romania
Di Fabrizio (del 02/03/2006 @ 08:34:09, in conflitti, visitato 1473 volte)

La scorsa settimana il Senato ha discusso sulla richiesta del Presidente Traian Basescu, perché i Rom fossero riconosciuti tra le vittime dell'Olocausto avvenuto durante la II guerra mondiale. [...] La legge rumena, già approvata in passato attraverso diverse polemiche, definiva l'Olocausto come la "Persecuzione sistematica ed annichilimento operata dallo stato, degli Ebrei Europei, condotta dalla Germania nazista e dai suoi alleati e collaborazionisti tra il 1933 e il 1945", ignorando i Rom e le complicità del loro alleato rumeno durante la II guerra mondiale, sia attraverso i corpi statali che le milizie paramilitari della Guardia di Ferro.

L'appello compilato da intellettuali e OnG era stato recepito lo scorso autunno dal Presidente Basescu, che si era impegnato a presentarlo al Senato. Non senza polemiche: ancora nel 2003 l'ex Presidente Ion Iliescu aveva affermato che non c'era stata alcuna persecuzione in territorio rumeno. (altre notizie)

Fonte: Romanian_Roma