\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Bigattiera - Marcia simbolica e (poche)news
Di Fabrizio (del 16/05/2014 @ 09:00:21, in scuola, visitato 10085 volte)

Da Agostino Rota Martir

Care e cari tutti,

siamo qui ad aggiornarvi sulla questione della Bigattiera.

Come sapete, a seguito dell'appello che tutti noi firmammo lo scorso anno e del lavoro fatto in seguito nella Commissione 2, il primo di agosto 2013 riuscimmo a fare approvare all'unanimità un Ordine del Giorno, in cui la Giunta si impegnava a ripristinare pulmino, acqua e elettricità nel campo rom della Bigattiera.

La Giunta chiedeva un contributo alla Regione per essere aiutata a risolvere la situazione, e a novembre ha ricevuto la disponibilità di 30 mila euro, come risulta dalla registrazione audio della Commissione 2 del 13 gennaio 2014.

Abbiamo assistito agli incontri in commissione per avere gli sviluppi di questa vicenda, abbiamo sollecitato gli assessori, abbiamo ricevuto promesse e piccole proposte di progetti minimi che poi non sono state realizzate. Niente è stato fatto.

Oltre il danno, l'ennesima beffa. ll 27 marzo giunge una nuova denuncia alle famiglie del campo, per inadempienza dell'obbligo scolastico. E fin qui possiamo anche essere d'accordo: i bambini in effetti a scuola non vanno se non saltuariamente, soprattutto in inverno, e la responsabilità oltre che di tutti è anche dei loro genitori.

Ma che il Sindaco tuoni tronfio che "E' inaccettabile, non si può in alcun modo tollerare una situazione del genere, a danno di bambini e bambine", questo pare davvero troppo. Come che si vanti su Facebook di non aver fatto mai nulla per i rom, se non "prevenzione e diminuzione del numero delle presenze", e che le politiche di Città Sottili sono acqua passata e scelte ormai lontane, ci pare incommentabile.

Ad oggi la situazione è identica ad un anno fa, con in più la disillusione su un possibile ripristino di una condizione umana anche minima, poiché evidentemente quello che manca è la volontà politica di trovare qualche soluzione. I bambini hanno passato l'ennesimo anno senza istruzione scolastica, senza la vicinanza dei compagni di classe, perdendo nuovamente una possibilità per il loro futuro.

Per tutto questo, su richiesta dei bambini e dei genitori del campo della Bigattiera, abbiamo pensato di organizzare una Marcia simbolica verso la Scuola con partenza dalla Bigattiera il giorno mercoledì 21 maggio alle ore 9:00, direzione Marina di Pisa.

L'obiettivo è mostrare alla città quanto sia lontano e pericoloso il percorso dei bambini verso la loro scuola, riportare l'attenzione della società civile sul diritto all'istruzione e ad una vita dignitosa per tutti i bambini e tutte le bambine.

Sappiamo che è un giorno lavorativo e che molti non potranno, ma siamo qui a chiedervi, per chi può, di partecipare, perché abbiamo bisogno del maggior numero di persone possibile a supporto di questa protesta, per renderla visibile ed efficace.

Vi preghiamo di rispondere alla mail con la vostra eventuale disponibilità, così ci contiamo e cerchiamo di organizzare al meglio.

Grazie a tutti della pazienza e della partecipazione,

a presto

Clelia Bargagli
Luca Randazzo