\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Piena solidarieta' a Boateng
Di Fabrizio (del 05/01/2013 @ 09:01:24, in sport, visitato 985 volte)

... ma soprattutto un BRAVO al Milan. Per due ragioni (le stesse che mi hanno spinto a scrivere COCCI):

  1. il razzismo non è un problema che riguarda solo chi ha una pelle, una religione, diversa. Coinvolge tutti: neri e bianchi, zingari e gagé;
  2. una squadra, un collettivo, una società, non sono tali solo quando c'è da dividere soldi e gloria, ma soprattutto nei momenti difficili. Lo sono anche e soprattutto per difendere lo stare assieme, che il bersaglio sia il fuoriclasse o un raccattapalle. E si deve reagire ASSIEME.

E dato che non siamo ancora in par condicio, trovo che Renzo Ulivieri, presidente dell'Assoallenatori, centri perfettamente il punto: "E' stata una cosa importante, credo che vada fatta anche nelle partite ufficiali. Credo che al di là della politica si debba cercare di riappropriarsi del nostro 'mestiere' di cittadini. Purtroppo lo abbiamo dimenticato, c'è una deriva ma tutti dovremmo chiederci: 'e io cosa ho fatto per evitarla?'".

Basterà questo soprassalto di civiltà a contrastare secoli di malcostume? Leggo:

Abbiamo ricevuto numerose mail di persone che confondono il sito del Pro Patria Club con quello della società. L'oggetto delle mail è per tutti lo stesso: come avere il rimborso per la gara interrotta.
In queste mail si coglie occasione per esprimere giudizi su quanto accaduto e spesso ci si lascia un po' andare. Chiudiamo gli occhi, ma non su tutto, e pubblichiamo quanto scritto da Milena T..... che scrive testuali parole:

[...]

La sottolineatura è mia. Le "testuali parole" le trovate sul sito del Pro Patria Club.