\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Incontro con Nicolae Gheorghe
Di Fabrizio (del 16/07/2012 @ 09:19:56, in Europa, visitato 1268 volte)

Ricevo da Marco Brazzoduro

Foto dal convegno AIZO, Torino 11 ottobre 2011

Cari e care
siete invitati all'incontro con NICOLAE GHEORGHE che si terrà sabato 21 luglio a partire dalle 14 e domenica 22 luglio 9.30-14. La sede verrà comunicata al più presto. Posso anticipare che sarà in Trastevere o - come dicono alcuni rom - in san tevere. Si sta organizzando, per chi è interessato, una cena e un pranzo a prezzo fisso (circa 20 euri).
Le spese di trasporto vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti.
Per evitare interventi del tipo "brevi considerazioni sull'universo" suggerisco il seguente ordine dei lavori con l'avvertenza che è mia intenzione accantonare per una volta il tema dell'inclusione sociale dei rom, della discriminazione, del razzismo ecc. per affrontare tematiche di medio e lungo termine come la questione etnica e il suo intreccio con quella politica (cittadinanza):

1. INTRODUZIONE ALL’INCONTRO
2. SIGNIFICATO E PROSPETTIVE DELLA NAZIONE ROM
3. RUOLO DELLE ONG, DEGLI ESPERTI E ATTIVISTI ROM: UNA NUOVA RETORICA DISCORSIVA ?
4. UN NUOVO TRATTATO DI PACE TRA ROM E GADJE’ ?
5. UN PROCESSO DI COSTRUZIONE DI PACE A PARTIRE DAI CASI DI BAIA MARE (ROMANIA) E TOR DE’ CENCI (ROMA)


Chi è interessato a partecipare è pregato di inviarmi un mail di conferma con l'indicazione se partecipa a tutte e due le sedute o solo ad una e quale. Siete ovviamente liberi di invitare persone che pensiate possano essere interessate. Per mere questioni logistiche vi prego solo di comunicarmi i nominativi.

Allego tre scritti di Nicolae che offrono eccellenti spunti di riflessione. Uno è in inglese e uno in francese. Vi allego anche la mia traduzione. E' stata fatta di corsa pertanto mi scuserete l'italiano non curato. La sostanza si capisce però.

N.B. Il tenore dell'incontro è quello di una aperta riflessione tra amici. Non sono previsti quindi né paludamenti accademici né sussiegose relazioni. E' solo l'opportunità di incontrare un intellettuale rom di spicco e di confrontarsi con lui.