\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Francia
Di Fabrizio (del 28/02/2012 @ 09:01:01, in Europa, visitato 1572 volte)

Da Roma_Francais

LADEPECHE.fr Due giovani rumene affermano che è stato proibito loro di pagare gli acquisti./ Photo DDM. T.Bl

"In questo supermercato, più volte ci è stato chiesto di uscire senza neanche poter avuto fare la spesa. Ci lasciano entrare, prendere gli articoli, e quando siamo alla cassa, rifiutano i nostri soldi. Solo qui ci trattano così, dalle altre parti non abbiamo problemi," testimoniano all'unisono Simona e Roxana, tutte due rumene della comunità rom.

Quindi Lidl in avenue d'Atlanta rifiuta certi clienti perché sono Rom? Di fronte al supermercato, tuttavia, tutti i clienti sembrano stupiti per la notizia: "Non ho mai assistito a fatti simili", assicura Maria, cliente abituale del discount. Aggiungendo: "Se questa pratica è provata, sarebbe meglio concentrarsi sulla sorveglianza, piuttosto che bandire sistematicamente certe persone."

La filiale regionale della Lidl si difende: "Non ci sono direttive, nazionali o regionali. Non ne facciamo un collegamento alla comunità. Se qualcuno si vede rifiutato, è perché abbiamo già avuto dei problemi con lui. Sono in corso diverse denunce, anche per furto."