\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Ungheria
Di Fabrizio (del 18/08/2011 @ 09:56:38, in Europa, visitato 1435 volte)

Da Hungarian_Roma

The Jerusalem Post By JEREMY SHARON - 02/08/2011

Photo by: Bernadett Szabo/Reuters

Ebrei e Rom parlano di alleanza in Ungheria

Voci sempre più radicali e racconti anti semiti che diventano sempre più forti, dice il capo delle OnG; i Rom in Europa da tempo affrontano discriminazioni e persecuzioni

La gioventù rom si è incontrata [...] in un piccolo villaggio, Bánk, nell'Ungheria settentrionale, per discutere e formulare piani per una migliore cooperazione tra le due comunità in Europa.

Il progetto, chiamato Volunticipate, ha avuto luogo assieme al più vasto evento chiamato Bankito Festival, ed è stato organizzato da numerosi gruppi, incluso Marom, organizzazione culturale ebraica in Europa, la fondazione pubblica educativa informale ebraica Haver e diversi gruppi di pressione rom.

Lo stesso Bankito Festival è una stravaganza musicale e culturale organizzata da diverse OnG ebraiche e no, che si prevede attragga centinaia di persone dall'Ungheria e dall'estero.

 "In Ungheria al momento c'è un alto livello di intolleranza e mancanza di pensiero critico," dice Mircea Cernov, amministratore delegato di Haver. "Le radici di ciò affondano nella scuola e sono profondamente ancorate nella società. Quello che stiamo tentando di fare è affrontare la mancanza di dibattito su questi temi."

Dice Cernov: "Le voci radicali si sono rafforzate in Ungheria negli ultimi anni."

"Ci sono segni concreti e casi di discriminazioni contro la comunità rom e il rafforzamento della retorica antisemita."

Il programma Volunticipate, che inizia lunedì e dura sino a domenica, si focalizzerà su seminari formativi in OnG e gestione di progetti, budget, raccolta fondi e reclutamento di volontari. Lo scopo, secondo Marom, è di far condividere tra i vari gruppi rom ed ebraici le esperienze su problemi e sfide comuni che le due comunità affrontano, e per facilitare un migliore sviluppo organizzativo.

I Rom in Europa da tempo affrontano discriminazioni e persecuzioni e continuano ad affrontare discriminazioni e marginalizzazioni strutturali, secondo ternYpe International Roma Youth Network, un altro degli organizzatori di Volunticipate.

European Roma Rights Center afferma che negli ultimi tre anni, nove Rom sono stati uccisi e dozzine feriti in attacchi a sfondo razziale, attraverso sparatorie, molotov, accoltellamenti e pestaggi.

"Penso sia chiaro come in tutta Europa l'estrema destra si stia rafforzando e come i suoi discorsi e retorica siano molto popolari tra certi gruppi in Europa," dice Cernov. "Le OnG ed il settore non-profit stanno facendo un grande lavoro, ma le elite politiche egli opinion maker devono davvero sviluppare empatia verso questi temi. L'attitudine della maggioranza cambierà soltanto quando queste persone si impegneranno realmente su questi problemi."