\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Come suona una frase razzista con "ebreo" al posto di "zingaro"?
Di Fabrizio (del 01/05/2011 @ 09:43:53, in blog, visitato 1619 volte)

Segnalazione di Elisabetta Gaudino



27 aprile 2011 - Interessante provocazione online: un sito mostra il potere delle parole quando sono usate in modo cattivo. Ma rievocando vecchi errori davvero se ne scongiurano di nuovi?

Poco più di un esercizio, a dire il vero, volto a illustrare il razzismo contro gli zingari, i rom e i nomadi. Un sito, riferisce il Guardian, provvede a sostituire, nei titoli che citano in modo dispregiativo alcune minoranze etniche, la parola Ebreo. Il sito si chiama jewify.org e sostituisce titoli come quello del Daily Express che dice "Rabbia contro l'invasione degli zingari" con il titolo "Rabbia contro l'invasione degli ebrei". Il sito, creato da Dale Farm Solidarity, vuole puntare l'attenzione contro il razzismo mostrato dai quotidiani e dai giornali contro Rom e Nomadi in generale.

CONDANNA – Dicono i fondatori del sito: "Se un ebreo commette un crimine, i quotidiani dicono che è il crimine di un ebreo? No di certo, ma è normale, se un crimine è commesso da un rom, definirlo il crimine di un rom. Questo condiziona la percezione di queste minoranze da parte dell'opinione pubblica, anche se non c'è alcuna prova che certi crimini debbano per forza essere commessi solo dai rom. Perché se uno sbaglia deve essere condannata tutta una comunità?"

MACABRO – Il razzismo contro gli ebrei ha un suono macabro, disturbante, ed evoca persecuzioni e sterminio di massa. Le autorità inglesi vogliono oscurare il sito, forse anche per via di queste considerazioni. "Il razzismo di ogni genere e tipo, incluso l'antisemitismo, è vivo e sta bene" sostengono i fondatori del sito. Noi cerchiamo solo di mostrare come sia odioso l'odio contro i nomadi attraverso la lente dell'antisemitismo, appunto." Certo veder trasformati i titoli dei giornali con frasi contro gli ebrei è scioccante. Vedere per credere.