\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Un pallone può cambiare il mondo
Di Fabrizio (del 04/12/2010 @ 09:14:53, in sport, visitato 1218 volte)

Segnalazione di Bogdan Kwappik

cliccare sul logo per vedere il filmato

Il calcio come mezzo di riscatto sociale. Con questo obiettivo nel 2001 nasce in Sudafrica la “Homeless world cup” (Hwc), il mondiale di calcio dei senzatetto. Un progetto che ogni anno coinvolge circa 25mila giocatori: uomini e donne sopra i 16 anni che nell’anno precedente al mondiale hanno vissuto da ‘homeless’. Tra le vivaci e coloratissime immagini dell’edizione 2009, che ha portato a Milano circa 500 giocatori provenienti da 48 nazioni, il filmato ripercorre la storia della Hwc con un testimone d’eccezione, il presidente e fondatore Mel Young. Un occasione per osservare da vicino un torneo che negli ultimi anni ha aiutato il 70% dei partecipanti a cambiare vita, liberandosi dalla dipendenza da droga o alcool e trovando una casa dove vivere.

di Cecilia Lulli e Matteo Tommaso Mombelli
Categoria: TV
Durata: 14’ 21”
Trasmesso su: Inedita