\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Aggiornamento su sgombero Rubattino
Di Fabrizio (del 07/09/2010 @ 13:55:09, in Kumpanija, visitato 1509 volte)

Segnalazione di Laura Coletta

ChiedoAsilo

07 Settembre 2010
Questa mattina presto, sotto la prima pioggia grigia di settembre, c'è stato anche un ennesimo sgombero di via Rubattino.
Inutile raccontare la situazione, inutile raccontare chi c'era, perché queste famiglie vivono in queste condizioni, inutile dire che non serve a niente se poi non si trovano soluzioni a questo problema...
Inutile perché purtroppo nell'ultimo anno ce lo siamo già detto troppe volte.
Comunque anche questa volta si fa appello al volontariato e alla disponibilità/generosità delle persone per fronteggiare l'emergenza.
Servono, con estrema urgenza, fin da oggi, coperte, sacchi a pelo, tende.

Cogliamo l'occasione per ricordare a tutti che le famiglie che sono state aiutate dopo gli scorsi sgomberi, quelle che hanno trovato casa, lavoro, scuola per i figli, vivono ora in condizioni assolutamente dignitose e vanno verso l'autosufficienza e il vero inserimento sociale.
E' sempre difficile capire quale sia la cosa giusta: dare tutte queste coperte, vestiti ecc (di cui alcuni di noi comunque si privano, certo perché ne hanno in più, ma comunque...) che poi verranno "persi" al prossimo sgombero, l'assistenzialismo fine a se stesso può essere discutibile in effetti. Purtroppo però sono emergenze vere, nella civile milano. La causa di queste emergenze non è un'alluvione in zone disastrate del mondo ma una precisa linea politica e sociale.
Cerchiamo di aiutare nell'emergenza ma anche nella quotidianità queste famiglie perché la mia esperienza personale mi dice che quando dai loro una mano (trovi casa per loro, li aiuti a trovare lavoro, trovi una pediatra disponibile a visitare gratuitamente i loro figli, trovi una maestra che pensa ad un doposcuola prima dell'inizio dell'anno scolastico per i loro figli, ecc), loro ce la mettono tutta a non lasciarsi sfuggire l'occasione e sono pieni di risorse.
Al momento le famiglie sgomberate sono sotto il ponte della tangenziale a Rubattino, la Comunità di S. Egidio e altri stanno organizzando l'emergenza.
Per portare le cose richieste o passate direttamente da lì o attendete notizie su eventuali punti di raccolta presso ACLI, parrocchie ecc.
Non appena ci saranno aggiornamenti per consegnare il materiale, ve lo comunicheremo.