\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Grande manifestazione a Parigi contro le misure annunciate dal presidente Nicolas Sarkozy
Di Fabrizio (del 20/08/2010 @ 09:39:52, in Kumpanija, visitato 2803 volte)

Vorrei andarci (dovremo essere in tanti da tutta Europa), se qualcuno dall'Italia vuole aggiungersi, me lo fa sapere tramite i commenti o per email? L'appuntamento su Facebook

Sabato 4 settembre alle 14.00 a Place de la République

Come Unión Romani spagnola siamo lieti di annunciare che la nostra proposta di celebrare una grande manifestazione a Parigi per protestare contro le misure annunciate dal presidente della Repubblica Francese Nicolas Sarkozy, ha incontrato eco tra le organizzazioni a difesa dei diritti umani in Francia. Nella nostra proposta, ampliamente diffusa in tutta Europa, si diceva quanto segue:

b) Convocare una grande manifestazione a Parigi (simile a quella che si realizzò a Roma nel 2008 per protestare contro la politica antizigana di Berlusconi - vedi QUI ndr) che attiri non solo la presenza massiccia dei rrom francesi, ma anche buona parte dei gitani europei. Questa manifestazione, preparata con cura, dovrà essere unitaria non solo degli zigani europei, ma di tutte le forze democratiche impegnate nel rispetto dei Diritti Umani. A nostro giudizio sarebbe un grave errore che questa manifestazione fosse gestita esclusivamente dall'opposizione al governo di Nicolas Sarkozy. A difendere la dignità degli esseri umani sono chiamati tutti i democratici, siano di destra o di sinistra. La manifestazione di Parigi la formiamo tutti: gitani e gagé, socialisti e liberali, comunisti e conservatori. Tutti quanti, in definitiva, appoggiano il contenuto della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, proclamata dalle Nazioni Unite nel 1948 e la Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo, approvata dall'Assemblea Nazionale Costituente Francese nel 1789. Chi non può essere chiamato a questa manifestazione è Jean Marie Le Pen e quanti si identifichino con la dottrina nazionalista e razzista del Fronte Nazionale francese. (il testo integrale su www.unionromani.org)

[...] ad oggi (10/08/2010 ndr) si sono unite all'appello più di 30 organizzazioni francesi, tutte in prima linea tanto nell'ambito della politica che del terzo settore di azione sociale. Questo l'ultimo elenco:

Firmatari:
AC ! Agir ensemble contre le chômage,
Les Alternatifs,
Les amoureux au banc public,
Association de défense des droits de l’Homme au Maroc (ASDHOM),
Association France Palestine Solidarité (AFPS),
Association des Marocains en France (AMF),
Association nationale des Gens du voyage catholiques (ANGVC),
Association républicaine des anciens combattants (ARAC),
ATTAC,
Autremonde,
Cedetim,
Confédération française démocratique du travail (CFDT),
Confédération générale du travail (CGT),
La Confédération Paysanne,
La Cimade,
Le Cran,
Droit au logement (DAL),
Emmaüs France,
Europe Ecologie,
Fédération pour une alternative sociale et écologique (Fase),
Fédération des associations de solidarité avec les travailleurs immigrés (FASTI),
Fédération nationale des associations d’accueil et de réinsertion sociale (FNARS),
Fédération SUD Education,
Fédération syndicale unitaire (FSU),
Fédération des Tunisiens pour une citoyenneté des deux rives (FTCR),
FNASAT-Gens du voyage,
Fondation Copernic,
France Terre d’Asile,
Gauche unitaire,
Groupe d’information et de soutien des immigrés (GISTI),
Les Jeunes Verts,
Ligue des droits de l’Homme (LDH),
Ligue de l’enseignement,
Marches uropéennes,
Médecins du Monde,
Le Mouvement de la Paix,
Mouvement contre le racisme et pour l’amitié entre les peuples (MRAP),
Le Nouveau Parti anticapitaliste (NPA),
Le Parti communiste français (PCF),
Le Parti de Gauche, le Parti socialiste (PS),
Réseau d’alerte et d’intervention pour les droits de l’Homme (RAIDH),
Réseau Education Sans Frontière (RESF),
SNESUP-FSU,
SOS Racisme,
Syndicat des avocats de France (SAF),
Syndicat de la magistrature (SM),
Union syndicale Solidaires,
Les Verts,
Unión Romani. España


Il testo della convocazione è disponibile QUI in francese