\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Deportazione
Di Fabrizio (del 27/01/2010 @ 09:55:57, in Kumpanija, visitato 1742 volte)

Cielo rosso di sangue,
di tutto il sangue dei Sinti
che a testa china e senza patria,
stracciati affamati scalzi,
venivano deportati,
perché amanti della pace e della libertà,
nei famigerati campi di sterminio.
Guerra che pesi
come vergogna eterna
sul cuore dei morti e dei vivi,
che tu sia maledetta.

"Spatzo" Vittorio Mayer Pasquale