\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Inghilterra
Di Fabrizio (del 11/11/2009 @ 09:05:01, in scuola, visitato 1392 volte)

Da British_Roma (i link presenti nell'articolo sono tutti in inglese)

Wired.co.uk Drom: il gioco di strada che esplora la vita di strada By Michael Conroy

04/11/2009 - Se casa tua fosse una roulotte e tu vivessi a Londra, dove ti sistemeresti per la notte? Ti sentiresti sicuro? E se dovessi contare solo sulla bontà degli sconosciuti per trovare un posto per rimanere?

Questa è la premessa di Drom, un gioco pervasivo che esplora la precaria vita dei Rom [...] la vecchia generazione del popolo nomade che una volta si muoveva attraverso l'Inghilterra e le altri parti d'Europa, ma che oggi trovano il loro modo di vita sempre più minacciato dall'espansione urbana e dal cambiamento delle leggi consiliari.

Drom (che significa "strada") coincide con la tappa di tre settimane di Shraddha al Teatro di Soho, una storia d'amore tra una ragazza zingara e un giovane immobiliarista, sullo sfondo del trasferimento dell'insediamento rom di Hackney a Londra Est, perché quel terreno è interessato ai lavori per le Olimpiadi di Londra.

I due viaggianti del gioco saranno trasportati attraverso le vie di Londra, cercando un riparo notturno dove parcheggiare in sicurezza, guidati soltanto dai consigli dei giocatori online, che possono inviare suggerimenti via email, Twitter o SMS. I giocatori devono indicare una località ed una motivazione al loro consiglio, ma d'altra parte i viaggianti possono decidere indipendentemente dal capriccio dei giocatori.

Ogni venerdì e sabato durante la tappa di Shradda, i viaggianti sceglieranno un sito raccomandato da un estraneo, piazzeranno il campo e documenteranno i risultati. I progressi verranno tracciati in tempo reale via GPS, e gli stessi viaggianti terranno un video blog sulle loro esperienze. Saranno "spostati" dalle autorità o incontreranno altri fatti fatti spiacevoli, il loro vagare verrà registrato da videocamere nascoste nelle roulotte. Col passare delle settimane si sposteranno a spirale verso il Teatro di Soho, ed il vincitore sarà chi troverà dove passare una notte il più vicino a quella sede.

Simon Johnson, co-fondatore di Simon Games ed uno dei designer di Drom, spiega che lo scopo del gioco è adoperare i mezzi del social networking per creare empatia tra giocatori e viaggianti, e così far crescere la conoscenza della storia e della cultura romanì:

"Abbiamo voluto Drom per evidenziare alcuni dei temi di Shradda, per portarli fuori dal teatro e misurarci con loro attraverso il gioco," dice Evans, che sarà uno dei viaggianti nella roulotte. "Ci siamo focalizzati soprattutto su un aspetto - l'effetto distruttivo della chiusura dei siti sulla vita delle comunità zingare e viaggianti. Vogliamo che la gente consideri cosa farebbe in una simile situazione."