\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Romania
Di Fabrizio (del 02/06/2009 @ 08:52:35, in scuola, visitato 1317 volte)

Segnalazione di Flora Afroitaliani

I bambini Rom lottano per rompere le barriere di segregazione in un piccolo paese transilvano.

Girato in due anni, il film si focalizza su tre scolari rom - Alin, Beniamin e Dana - messi nella scuola regolare. Pesano su di loro l'estrema povertà e una eredità di analfabetismo, Alin e Beniamin lottano per essere accettati. Dove Alin esita nella disperazione e nell'isolamento, Beniamin cerca opportunità per dimostrare se stesso. Gli insegnanti, che si sono risentiti del carico con l'integrazione senza supporto supplementare, vorrebbero vederli tornare nella scuola segregata, ma i due trovano la forza di rimanere nell'amicizia con i loro compagni rumeni. Tuttavia, Dana, giovane donna dalle grandi speranze, è guidata dalla tradizione ad un matrimonio precoce e abbandona la scuola per diventare madre.

Discendenti di schiavi, i Rom rumeni, come molti dei dieci milioni di Rom in Europa, vivono in povertà ai margini della società. I loro bambini spesso vanno in scuole separate che non offrono futuro. "Our School" documenta uno dei primi sforzi di integrazione scolastica a seguito della decisione della Corte Europea sui Diritti Umani che ripeteva quello di Brown contro il Ministero dell'Istruzione negli USA.

Alla base, "Our School" mostra come i principi dei diritti umani e le buone intenzioni politiche agiscono [...] nelle vite quotidiane di diversi bambini rom e no, direttamente coinvolti da loro. Offre uno sguardo ravvicinato al ruolo che il contesto locale, la storia e la cultura giocano nel complicare e distorcere le dinamiche e i risultati, persino degli sforzi più fondamentali e benigni per il cambiamento. Nel fare ciò, il film intende guidare gli educatori, i decisori ed il pubblico in generale attraverso le intricate politiche di integrazione - non solo per i Rom, ma per una vasta selezione di minoranze discriminate - e per assistere la politica nello sviluppare strumenti adeguati ed adattabili per migliorare l'accesso all'istruzione delle minoranze escluse di tutto il mondo.

Nel contempo, raccontando una commovente storia umana, il documentario spera di estendere la consapevolezza della segregazione oltre un piccolo circolo di attivisti, mobilizzare nuove energie in un momento che è maturo per il cambiamento. Intende fornire una piattaforma per un più ampio movimento desegregazionista tramite una strategia basata sul web che collega il pubblico agli attivisti ed ai donatori.

La Fan Page su Facebook [link]

Produttore:
Mona Nicoara (Producer/Director), Miruna Coca-Cozma (Co-Director), Ovidiu Marginean (Director of Photography), Jonathan Oppenheim (Editor), Erin Casper (Associate Editor)
Premi:
We are funded in part by the generous support of:

The Sundance Documentary Fund
http://www.sundance.org/

The Open Society Institute
http://www.soros.org/initiatives/roma

The Roma Education Fund
http://romaeducationfund.hu/

UNICEF
http://www.unicef.org/

Fiscal sponsors:

Romani CRISS
http://romanicriss.org/

The Independent Feature Project
http://www.ifp.org/

Additional support:

Independent Film Week http://www.independentfilmweek.com/

The Good Pitch at HotDocs
http://britdoc.org/real_good/pitch/

Institute of Documentary Film
http://www.docuinter.net/