\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Gran Bretagna
Di Fabrizio (del 16/05/2009 @ 09:08:23, in Europa, visitato 1278 volte)

Da British_Roma

Il Consiglio RCN deve far pressione per rivedere l'accesso ai servizi sanitari e sociali per gruppi socialmente esclusi, come le comunità viaggianti ed i senza casa, hanno detto le infermiere.

Le infermiere hanno votato quasi all'unanimità una mozione, proposta da Marcelle De Sousa, del forum adolescenti dell'RCN, che solleva preoccupazioni sulla qualità dell'assistenza per questi gruppi.

"Il gap tra ricchi e poveri è il più ampio dal 1960. I Viaggianti spesso trovano che i siti permanenti sono al lato di strade, fabbriche o impianti industriali, ed hanno alte incidenze di asma ed eczemi."

Tuttavia, ha aggiunto che l'assistenza che hanno ricevuto spesso è stata inadeguata. "Quando accedono al servizio sanitario, trovano che non si adattano al sistema," ha aggiunto.

"Molti lottano per l'accesso all'assistenza e quando lo fanno, a volte incontrano discriminazioni," ha detto Lorraine Tinker, del forum pediatrico oncologico.

"Le ambulanze non assisteranno nei siti fissi, o loro non sono in grado di accedere ai servizi primari. Ci sono tuttavia problemi di droga e alcool e violenza domestica. Appoggio la risoluzione per assicurare che cia sia una fine per questa ineguaglianza d'accesso per questi membri più vulnerabili della società."

Garet Phillips, membro del consiglio RCN per il Galles, ha avvisato i delegati di ignorare i volantini distribuiti fuori dalla sala del congresso dall'Alleanza dei Contribuenti.

I volantini criticavano il Consiglio di Ealing per aver assunto un "Incaricato al Collegamento per Zingari, Rom e Viaggianti"[sic].

"Questi volantini non hanno posto nel Congresso RCN," ha detto. La mozione è stata gradita dal 99% dei presenti.