\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Svizzera
Di Fabrizio (del 16/10/2008 @ 09:25:08, in Europa, visitato 1267 volte)

Da Romano Them

11 ottobre 2008 - I membri delle minoranze etniche del Kosovo che vivono in Svizzera possono essere rispediti in patria, l'ha detto venerdì l'Ufficio Federale Migrazione.

I Rom e gli Slavi musulmani ancora erano discriminati all'inizio dell'anno, ma ora la situazione è cambiata, ha detto alla televisione della Svizzera tedesca Roman Cantieni, portavoce dell'Ufficio Migrazione.

Ha detto che la loro posizione dovrebbe essere riesaminata.

Il Kosovo, la cui popolazione è ora oltre il 90% albanese, a febbraio ha dichiarato unilateralmente la propria indipendenza dalla Serbia.

Il Consiglio Svizzero per i Rifugiati ritengono che qualsiasi cambio sia prematuro. Il portavoce Yann Golay ha detto che la vita per le minoranze in Kosovo è tuttora difficile.

Source: swissinfo.ch