\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Turchia
Di Fabrizio (del 13/10/2008 @ 08:52:38, in Kumpanija, visitato 1619 volte)

Da Bulgarian_Roma

Da dove vengono gli Zingari: Non dimenticare gli Zingari anatolici

Questo documento non riguarda le origini degli Zingari, su cui ci sono varie discussioni. Alcuni adducono che la madrepatria sia l'India; dall'altra parte si asserisce che è il mondo intero. Vorrei posporre la questione e discutere un altro soggetto. Riguarda un'impressione fortemente radicata nella nostra società: quando si menzionano gli Zingari di Turchia, il pensiero della maggioranza va alla regione della Tracia. Per la gente comune, gli Zingari evocano frequentemente i simboli della cultura balcanica, per esempio il clarinetto e la musica romanì. Naturalmente, la Tracia ha un posto distinto nella cultura degli Zingari di Turchia. Nessuno può negarlo. Ma c'è un'altra realtà, nascosta: la cultura degli Zingari d'Anatolia.

Gli Zingari di Turchia vengono dalla regioni della Tracia, del Mar Nero, dell'Anatolia Centrale, dell'Anatolia dell'Est e del Sud-Est... E' emersa una magnifica ricchezza a causa della miscela di valori culturali prodotti dagli Zingari di differenti regioni della Turchia con le culture di altri popoli attraverso la storia. Arte? Mentre la cultura degli Zingari di Tracia rappresenta il clarinetto e il saz, quella degli Zingari d'Anatolia si identifica con il davul-zurna, la baglama e il bozlak. Si può vedere l'impatto della cultura balcanica su quella degli Zingari di Tracia, come quella del Medio Oriente e dell'Asia Centrale sulla cultura degli Zingari anatolici. Mentre cantano il bozlak, la voce malinconica di uno Zingaro anatolico vi porta dalle steppe dell'Anatolia a quelle dell'Asia Centrale. Economia? I commercianti nomadi sono gli antenati degli Zingari anatolici, come degli altri Zingari di regioni differenti. Gli Zingari hanno fornito i cesti, i setacci e gli attrezzi di metallo ai villaggi anatolici che erano dimenticati ai margini della civilizzazione. Gli Zingari hanno estratto i denti dei contadini, circonciso i loro ragazzi, sono diventati i dottori del villaggio e hanno suonato la musica ai matrimoni. I nostri antenati sono stati la parte più necessaria della vita rurale prima dei grandi progressi tecnologici. Attualmente, che le arti tradizionali sono state dissolte dalla tecnologia, gli Zingari lavorano come salariati nell'agricoltura o fanno i lavori più difficili che nessuno intraprende.

Come famiglia di www.cingeneyiz.org, accettiamo la cultura zingara come un valore importante della nostra società. Inoltre,non pensiamo che la cultura zingara si componga solo a Lüleburgaz, Kirklareli, Edirne. Altri (per esempio gli Zingari di Çorum, Yozgat, Konya , Artvin, Van, Denizli, Trabzon , Bursa , Kastamonu, Çankiri, ecc.) arricchiscono la cultura zingara coi loro prodotti culturali ed anche con i contributi alla vita economica. Come valutiamo incontestabilmente la nostra cultura come un valore per questa geografia, consideriamo tutti gli Zingari di tutte le parti della Turchia come lavoratori in sofferenza di questa cultura. In questo senso, cercheremo di menzionare tutto su di loro nel nostro sito, finché ne saremo capaci.

Speriamo che la nostra attitudine sia d'esempio e che gli Zingari d'Anatolia siano considerati importanti come meritano.
Ali Mezarcioglu
Editor www.cingeneyiz.org