\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Canada
Di Fabrizio (del 26/07/2008 @ 08:44:57, in Europa, visitato 1268 volte)

Da Roma_Francais

[18-07-2008 13:53 UTC] Par Alexis Rosenzweig - A meno di un anno dall'eliminazione del visto per i cittadini della Repubblica Ceca che si recano in Canada, un'affluenza di richiedenti asilo ha spinto la ministra canadese dell'Immigrazione, Diane Finley, a mettere la questione all'ordine del giorno durante la sua visita a Praga. Ottawa aveva già tolto l'obbligo di visto nel 1996, ma l'aveva ristabilito un anno dopo a causa del gran numero di domande d'asilo.

Secondo la Commissione dell'immigrazione e dello statuto di rifugiato in Canada, il paese ha ricevuto 320 domande d'asilo da parte di cittadini cechi da gennaio a maggio 2008. I media cechi hanno recentemente rivelato che questo numero crescerebbe a 449 alla fine del mese di giugno. I richiedenti asilo sarebbero in maggioranza Rom cechi.

"Ci sono state delle domande. Nessuna delle persone che aveva fatto la richiesta ha sinora ricevuto lo statuto di profugo. Sorvegliamo da vicino la situazione e per questo che ora sono in Europa centrale, per essere sicura che tutti si assumano le proprie responsabilità e che non ci siano abusi di sistema da ambo le parti. Il mio scopo è di fare in modo che i nostri governi cooperino perché le relazioni senza bisogno di visto siano mantenute".

Tra il 1996 e il 2000, quasi 1700 provenienti dalla Repubblica Ceca avevano fatto domanda d'asilo, e più della metà l'aveva ottenuto. Le possibilità di ottenerlo oggi sono molto più sottili, e Praga tenta di dissuadere i potenziali candidati. Karel Schwarzenberg, ministro ceco degli Affari esteri:

"Evidentemente non possiamo restringere la libertà di movimento dei nostri cittadini. Ma proviamo a convincere quanti vogliono partire che la situazione economica è tale che la disoccupazione scende, provando anche ad eliminare le ragioni che spingono a domandare asilo. Abbiamo osservato che molti di quanti sono andati in Canada, sono rientrati qui, che non è il paradiso in terra. Quelli che non ottengono asilo devono rientrare e la loro situazione è spesso peggiore di quando sono partiti".

Ricordiamo infine che l'obbligo di visto dovrà presto essere rimosso anche per i Cechi che intendono recarsi negli Stati Uniti.