\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Lettera al Ministro Maroni
Di Fabrizio (del 14/07/2008 @ 09:38:50, in blog, visitato 1490 volte)

Da Deep Action

Carissimo Maroni, io sono un emigrato Italiano all'"estero".

Ho messo le virgolette alla parola estero, perche quando io partì, l'Olanda era "l'Estero", oggi questa parola per noi non dovrebbe più esistere nel suolo Europeo in quanto saremmo tutti "cittadini" Europei...

Invece carissimo Ministro Maroni, io sono qui nel ricordarle che noi Italiani "sangue del suo sangue" di norma all'estero non siamo ben visti, se lo ricorda lei questo, lo sa o non lo sa??????

Inoltre carissimo Ministro le vorrei ricordare la favola che il "precedente crea".

Se l'Italia ha preso di mira i Rom, non vedo perche un'altro paese Europeo non potrebbe farlo con gli Italiani, visto che sono i vecchi ma pur sempre mariuoli dell'Europa e non solo???

Creare un precedente.

La stoltezza e la velocità in cui tutto gira ci fanno dimenticare alcune cose, come quella cosa assai importante e cioè che è "creare un precedente".

Ogni Paese dell'Europa vorrebbe cacciare qualcuno dal proprio territorio ed ogni paese dell'Europa vorrebbe reprimere i non indigeni per preservare i propri di indigeni locali....

Ripeto ci sono moltissimi Italiani non graditi all'estero, cosa dobbiamo aspettarci che l'Olanda decida di prendere le impronte digitali a tutti gl'Italiani??????

No perche... Carissimo Maroni gli Italiani sono sempre Italiani e qui in Olanda anche l'Italiano più Olandese comunque è visto male, perche ragiona e ragionerà sempre diversamente da un'Olandese...

Poi ancora vorrei dirle...

Sono passati un po' di anni dalla fine del servizio obbligatorio di leva ed eccoci arrivati ad un punto in cui si fa notare la mancanza delle famose impronte digitali che ogni buon Italiano lasciava nei momenti di appartenenza all'esercito....

Non so se lo Stato abbia tutt'ora un mezzo così potente come lo era il servizio militare in merito alla famosa schedatura... sicuramente però oggi che non c'è più quello strumento anche gl'Italiani secondo me sfuggono nell'essere classificati e con ciò suggerirei per il bene dell'Italia e della sicurezza degl'Italiani di schedare anche loro prendendo a tutti i cittadini Italiani le proprie impronte digitali..... .

Ecco signor Ministro Maroni, le vorrei ricordare che in questo Mondo nessuno ha l'esclusiva per nulla se lei fa quello che vuole fare, non farà altro che creare un precedente, un precedente che potrebbe avere serie ripercussioni in ogni dove in Europa .

O si vuole insinuare una vera discriminazione a priori nei riguardi dei Rom, solo loro e solo loro???!!!!!!!!

Del resto se le forze di polizia avessero le impronte digitali di tutti gl'individui presenti nella propria Nazione si troverebbe agevolata e risolverebbe molti più casi.........

Su quindi carissimo Ministro Maroni, arrivi fino in fondo, ci mostri le famose cose che vi rendono tanto maci, dica la verità, tutti gl'individui della Nazione Italia saranno sottoposti alla registrazione delle proprie impronte digitali!!!!!!

Esca cosi fuori da queste piccolezze, discriminare.., noi??????????

No, noi stiamo censendo solo la Nazione Italia con tutti i suoi abitanti presenti nel momento del censimento... giusto per essere tutti più sicuri... no??!!!!!!!!

Su... su... Maroni... su............