\\ Mahalla : Articolo : Stampa
La finestra di Sucar Drom
Di Sucar Drom (del 18/06/2008 @ 10:08:39, in blog, visitato 1271 volte)

Verso la pulizia etnica anche in Sicilia?
Lombardia, Lazio e Campania sono state le prime regioni nelle quali il nuovo Governo ha affrontato la “questione nomadi”. Secondo il ministro dell'Interno, Roberto Maroni. «è iniziata l'azione di identificazione di chi vive nei campi abusivi - ha spiegato - e abbiamo un programma di azio...

Gli "zingari" e il vocabolario...
Ne siamo consapevoli: le estremizzazioni del politicamente corretto portano a risultati a volte grotteschi. E poi in tempi come questi non ci si può permettere di andare tanto per il sottile. Bisogna badare alla sostanza, come insegnano i cittadini che incendiano i “campi rom”. Altro che ch...

Venezia, i "sinti di Cacciari": troppo normali per trovare ascolto nel paese della paura
"No campo nomadi di Mestre, campo nomadi di Mestre". Quattro o cinque bambini fanno il trenino e girano per il campo canticchiando una canzoncina della quale non capiscono bene il significato. "Ecco - dice sconsolato Stefano - questo è il risultato di questa campagna...

Il ministro Maroni ha mai letto la Costituzione italiana?
“L’obiettivo è quello di procedere entro pochi mesi al censimento di tutti coloro che abitano nei campi rom, compresi i minori; registrarne le impronte digitali per il riconoscimento; arrivare alla chiusura di tutti i campi, anche quelli autorizzati se non attrezzati e alla possibilità di ...

Anche il Presidente Formigoni non si è letto la Costituzione italiana...
“Un incontro che è servito a raccordare al meglio le energie di ciascuno”. Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, commenta così ''il Tavolo per la Sicurezza Urbana'' che si è svolto questa mattina presso la Prefettura di Milano, alla presenza del Ministro degli Interni, Roberto Ma...

Il ministro Sacconi è in confusione!
L'integrazione si realizza nell'ordine, “l'ordine è la premessa anche per il riconoscimento dei diritti di cittadinanza”. Così il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, ha voluto commentare la situazione del campo sinti di Mestre e le polemiche che hanno accompagnato ieri a Tr...

Lombardia, l'ordinanza Berlusconi
Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri, 30 maggio 2008, “Disposizioni urgenti di protezione civile per fronteggiare lo stato di emergenza in relazione agli insediamenti di comunità nomadi nel territorio della regione Lombardia”. (Ordinanz...

Giornata Mondiale del Rifugiato 2008
A Roma domani mercoledì 18 giugno 2008 in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato 2008 sarà presentata: “Presenze trasparenti”, ricerca sulle condizioni e i bisogni delle persone a cui è stato negato la status di rifugiato. L’evento si terrà alle ore 10.30 presso la Sala Di Liegro della Provincia di Roma a Palazzo Valentini in Via IV Nove...

Pacchetto sicurezza: le osservazioni dell'ASGI
Pubblichiamo le osservazioni dell’ASGI sul decreto del presidente del consiglio dei ministri del 21 maggio 2008 recante la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione agli insediamenti di comunità nomadi nel territorio delle Regioni Campania, Lazio e L...

Venezia, anche Cacciari si perde...
Parola di investigatori: per la cattura della donna responsabile di uno scippo è risultata preziosa la collaborazione degli occupanti del “campo” in cui S.S., quarantenne pluripregiudicata, in cui risultava domiciliata, vale a dire quello di via Vallenari a Mestre. Ma la precisazione, contenuta ne...

CastelGoffredo (MN), Berini: «se torna il divieto, denunceremo il Comune»
«Rifaremo a breve l’ordinanza che vieta la sosta ai nomadi. Porterò io stesso la proposta nella prossima giunta». Il vicesindaco Roberto Lamagni conferma il ritorno del divieto che due anni fa impedì la sosta a Sinti e Rom. L’ordinanza, su segnalazione dell’associazione Sucar Drom e dell’Opera Nomadi di Mantova, era finita nel mirino del ministero delle Pari Opportunità ed era stata revocata solo nel febbraio scorso dal co...

Roma, mille voci contro il razzismo
No al razzismo, no al decreto sicurezza del Governo. A dirlo sono le mille voci e le decine di organizzazioni della società civile e del no profit che questa mattina si sono ritrovate nell'Aula Magna dell'Università La Sapienza di Roma per «aprire un...