\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Kosovo
Di Fabrizio (del 02/05/2008 @ 09:12:02, in Europa, visitato 1521 volte)

Da Roma_Daily_News

30 Aprile 2008 - In una lettera (qui la traduzione in romanes in formato .doc) inviata ai membri della delegazione del Parlamento Europeo per le relazioni con i paesi del sud-est Europa, le OnG rom hanno espresso il loro disappunto sulla recente visita della delegazione in Kosovo. Il gruppo formato da Romano Them, Forum del Kosovo per gli Askali ed Egizi e Durmish Aslano dice di provare grande disappunto perché la delegazione non ha trovato il tempo di incontrare i rappresentanti delle organizzazioni della società vivile rom.

Le OnG ricordano che la comunità rom in Kosovo è diventata il più grave danno collaterale nel conflitto del Kosovo, e che continuano la discriminazione ele violazioni dei diritti umani contro i Rom e gruppi similari. Quindi, le OnG si lamentano della mancanza di rapporto da parte della comunità internazionale verso i Rom e gruppi similari, puntualizzando che non sono stati inclusi nei processi di negoziazione.

Nella loro lettera, le OnG contestano la dichiarazione della delegazione secondo cui la nuova costituzione è un modello in termini di protezione dei diritti delle minoranze. In riferimento ai commenti sottoposti da Romano Them e altre OnG nel contesto della consultazione pubblica circa la costituzione, puntualizzano che la maggior parte delle salvaguardie incluse nella costituzione per la protezione delle minoranze si svuoteranno nel caso dei Rom, dato che già oggi i diritti esistenti, come quello di ricevere educazione nella madrelingua, non sono rispettati nel caso della comunità Rom.

Sottolineano che la comunità rom in Kosovo è oggi troppo indebolita e troppo esposta per proteggere effettivamente i propri diritti, ed invitano la delegazione del Parlamento Europeo al dialogo su come preservare i diritti della comunità Rom in Kosovo.

Romano Them

See also: EP: Back from Kosovo, Pack calls for reconciliation on ground (PR, 21.04.08)

EP: EP delegation to Kosovo welcomes new constitution (PR. 21.04.08)