\\ Mahalla : Articolo : Stampa
Ungheria
Di Fabrizio (del 08/07/2006 @ 10:52:08, in Europa, visitato 1348 volte)

Da: Judit Solymosi - Ufficio per le Minoranze Nazionali ed Etniche - Budapest

Competenze del Ministro del Lavoro e degli Affari Sociali riguardo le minoranze: L'inclusione sociale dei Rom verrà monitorata da un dipartimento apposito del ministero, sotto la guida del segretario di stato Edit Rauh, che precedentemente si era occupata di pari opportunità col ministero della Gioventù, Famiglia, Affari Sociali e Pari Opportunità.

Inaugurazione della Libreria e Archivi Nazionale Rom: E' stata aperta il 5 maggio presso la sede dell'autogoverno dei Rom a Budapest. Contiene 50.000 volumi, principalmente rilasciati dal governo e da altre librerie pubbliche, (attualmente sono circa 1.000 i volumi scritti da Rom). E' diretta da Imre Vajda che si occuperà di continuare a raccogliere documenti sociologici, storici, politici ed etnografici.

Verso le elezioni di autunno dei governi delle minoranze: A maggio, tutti i cittadini ungheresi con diritto di voto (circa 8.000.000 elettori) hanno ottenuto la scheda elettorale per esprimere il proprio voto su base etnica. Ma al voto potranno partecipare solo gli appartenenti a minoranze nazionali. Il censimento avverrà entro il 15 luglio. Attualmente, ci sono circa 80.000 registrati, tra cui 41.608 Rom e 18.858 Tedeschi; i gruppi meno numerosi (453 e 412) sono gli Ucraini e i Ruteni. I dati saranno adoperati solo per scopi elettorali, non saranno assolutamente usati per determinare la minoranza d'origine o viceversa il diritto ad usufruire di sovvenzioni. I nomi degli elettori non saranno resi pubblici ed i registri saranno distrutti dopo le elezioni. Per illustrare gli scopi e le regole della votazione, il governo ha pianificato una campagna sulle radio e televisioni pubbliche.

Fallita la raccolta delle firme per il riconoscimento della minoranza ebraica: Per ottenere lo status di minoranza etnica, secondo la legge ungherese sono necessarie 1.000 firme. Emilia Rytko, a capo dell'Ufficio Nazionale Elettorale, ha comunicato che all'inizio di luglio sono circa 500 le firme raccolte per la minoranza ebraica. Secondo  ricerche e valutazioni sociologiche, in Ungheria dovrebbero essere circa 100.000 gli appartenenti alla minoranza ebraica.